Voyager – Terza puntata del 18 luglio 2016 – Storie e leggende del Sud Italia.

vojagerDopo gli ottimi ascolti delle prime due puntate andate in onda le scorse settimane, nel lunedì sera di Raidue, terza puntata con Voyager, la cui versione estiva, condotta da Roberto Giacobbo ed articolata in quattro puntate, affronta un tema unico e alquanto speciale, quello dell’Italia straordinaria. La puntata parte dal Santuario di San Michele Arcangelo nel Gargano, in Puglia, dove convivono storia, fede e mistero. In primo piano il significato che si cela dietro le “apparizioni” di San Michele  e il perché di una venerazione così diffusa in  tutta  Europa.

Giacobbo propone, inoltre, una visita al Teatro Petruzzelli di Bari, uno dei  più  importanti d’Italia, ricostruito dopo l’ incendio che lo distrusse nella notte tra il  26  e  il  27  ottobre  1991. Durante i lavori di restaurazione, venne  scoperta una misteriosa stanza segreta, legata al famoso storico Alarico che fuggì da Roma con un ricco bottino, nel 410 dopo Cristo. Potrebbe  trattarsi  del più  grande tesoro della storia, sepolto probabilmente con la salma del re Visigoto, in Calabria, a Cosenza. Gli indizi? Una grotta  poco accessibile dov’è situato un misterioso tumulo. Una  ricerca in cui  storia e leggenda si intrecciano tra le acque dei  fiumi  Crati e Busento, sulle coste calabresi.

Si prosegue, a Sud, sulle  tracce  di un passato che svela un’antica civiltà antecedente alla dominazione greco-romana, in grado di  manovrare grandi  pietre  e calcolare  i  cicli delle stagioni attraverso fenomeni astronomici. E, ancora, Roberto Giacobbo sale su un elicottero del Corpo Forestale dello Stato per arrivare sino al centro della Basilicata e indagare su un sito megalitico, dove sembra che uomini e dinosauri possano aver convissuto: una  teoria impossibile ma  che  sembra  essere testimoniata da alcuni controversi manufatti che si trovano in diversi siti nel mondo. Come un reperto conservato in un museo privato calabrese: il “sauro di Girifalco”. Secondo accreditate teorie, i “sauri” si sarebbero estinti ben 65 milioni di anni fa, ma c’è chi sostiene che siano stati trovati tessuti molli in alcuni fossili di dinosauri sopravvissuti fino a un tempo più recente.

In chiusura, una teoria sulla reincarnazione, sul significato dei ricordi legati a eventi che spesso crediamo di aver vissuto in una precedente esistenza. A “Voyager”, una storia che arriva dagli Stati Uniti, dove il giovane James Leininger racconta di essere stato un pilota della II guerra mondiale in una vita precedente.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter