La prova del cuoco – Puntata del 23 settembre 2016 – Il menu di oggi.

AntoVenerdì 23 settembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Hiro

Anteprima – Fichi caramellati | Hiro Shoda

In anteprima, con Andrea Mainardi, c’è Hiro Shoda che propone per antipasto, il carpaccio di manzo con fichi caramellati.

Puliamo i fichi, li tagliamo in quattro ma non fino in fondo, in modo che possano anche restare chiusi. Apriamo leggermente e li farciamo con un composto ottenuto amalgamando il caprino con prezzemolo, timo, menta, sale, pepe e un goccio di olio. Li mettiamo in stampini da muffin antiaderenti, sopra un goccio di olio e inforniamo a 180º per 10 minuti.

Serviamo con un carpaccio di scampo e a fettine con sopra della salsa di soia e olio extravergine di oliva.

img_1850

Campanile italiano

La puntata si apre con una nuova sfida de il campanile italiano. Oggi a fronteggiare i campioni della Toscana, di Marina di Carrara con Gabriele e Luca che preparano il baccalà con crosta al lardo di colonnata, abbiamo la Basilicata, Lavello, con Savino e Maria Lucia che invece propongono la maccheronata con zucca e salsiccia sbriciolata e peperoni al finocchietto.

AntonellaA narrare i prodotti e gli usi tipici dei luoghi insieme ad Antonella c’è Fabio Picchi, mentre il televoto da casa decreta il vincitore. E a vincere stavolta è  la Basilicata, con il 72% di preferenze.

Campanile

Calamari arrosto con funghi pioppini | Gianfranco Pascucci

Venerdì pesce, venerdì Gianfranco Pascucci che come ogni venerdì prepara un piatto di mare, proponendo questa volta i calamari arrosto con funghi pioppini.

  • 4 calamari, 200 g di funghi pioppini, 150 g di olio evo,mezzo spicchio di aglio, 10 g di succo di limone, 5 g di acqua, 6 g di rosmarino, 3 g di sale, 30 g di salsa di soia, 22,5 g di aceto bianco
  • per il salmoriglio: 1 litro di acqua, 20 g di sale, erbe varie

img_1893In un pentolino mettiamo l’aglio schiacciato con 150 g di olio extravergine di oliva, la salsa di soia, l’aceto, erbe aromatiche ossia alloro, mirto e rosmarino. Accendiamo il fuoco, cuociamo 20 minuti, poi filtriamo e montiamo con il succo di mezzo limone.

Puliamo i calamari tenendo solo il corpo centrale, li immergiamo per 10 secondi in acqua bollente e salata, poi subito li mettiamo in acqua ghiacciata e salata. Poi li asciughiamo bene, li tagliamo a fettine sottili.

img_1886In una padella antiaderente scaldiamo un goccio di olio extravergine di oliva con un mazzetto di erbe aromatiche a piacere, poi togliamo le erbe e mettiamo a cuocere i calamari, mettendoli uno sopra l’altro, aggiungendo anche a cuocere i funghi pioppini.

Alla base del piatto mettiamo le erbe aromatiche tolte dalla padella, sopra i calamari e i funghi che prima ripassiamo da soli in padella con il succo della marinatura fatto. Buon appetito.

calamariFajitas ibericas | David Povedilla

Trasferiamoci in Spagna per scoprire un tipico piatto spagnolo che ci propone David Povedilla che, per la specialità del giorno, propone le fajitas ibericas.

  • 300 g di controfiletto di manzo, 300 g di petto di pollo, 1 cipolla bianca grande, 80 g di peperoni gialli, 80 g di peperoni rossi, 80 g di peperoni verdi, 1 pomodoro maturo, 2 lime, 30 g di brandy, 20 g di aceto di vino bianco, aglio in polvere qb,zucchero di canna qb, coriandolo qb, 30 g di olio evo
  • per la crema fresca: 200 ml di panna, 50 g di spremuta di arancia, erba cipollina qb

img_1905

  • Per la salsa piccante: 400 g di polpa di pomodoro fresco maturo, 40 g di olio evo, 10 g di peperoncino fresco tritato, 20 g di vino bianco, zucchero semolato, sale e pepe qb
  • 8 tortilla de mais già pronte

img_1908In una padella mettiamo un goccio di olio e la carne di manzo e di pollo tagliata a pezzettini. Saliamo, uniamo il succo dei due lime, tutti i peperoni tagliati a listarelle. Facciamo ben rosolare poi mettiamo la salsa di pomodoro, la cipolla tagliata a fette, un cucchiaio di zucchero di canna, l’aglio in polvere, l’aceto di vino bianco. Sfumiamo con il brandy, uniamo il coriandolo, lasciamo cuocere il tutto per 15 minuti.

img_1916Facciamo la salsa bianca montando la panna con un pizzico di sale, il succo di un’arancia e l’erba cipollina tritata.

Facciamo la salsa piccante mettendo in una padella l’olio extravergine di oliva, la polpa di pomodoro, il peperoncino, sale e vino bianco e cuociamo il tutto qualche minuto.

img_1909Scadiamo le tortillas, le farciamo con il composto fatto e con le due sale. Buon appetito.

fajitasTiramisu alle pere, cacao nero e bianco e nocciole | Roberto Valbuzzi

Per concludere con delizia il menù il palato ha bisogno del dolce e oggi anche della bellezza e simpatia di Roberto Valbuzzi che appunto stavolta si occupa della portata golosa, proponendo un particolare tiramisù: il tiramisù alle pere, cacao bianco e nero e nocciole.

  • 6 fette alte di pan di Spagna al cacao, 1 bicchiere di distillato e liquore alle pere, 2 tazze di caffè, 2 pere Abate, 40 g di granella di nocciole, 50 g di cioccolato bianco, 300 g di mascarpone, 2 uova, 8 cucchiai di zucchero, 10 g di cacao amaro in polvere, cumino in polvere qb, 4 cucchiai di zucchero di canna, menta fresca

img_1932In una padella antiaderente mettiamo lo zucchero di canna, lo facciamo caramellare, poi aggiungiamo le pere sbucciate e tagliate a piccoli dadini. Facciamo rosolare in modo che prendano il caramello, poi uniamo il cumino in polvere e sfumiamo con del liquore alle pere.

Roberto ValbuzziIn un pentolino, a bagnomaria (o nel microonde a media potenza), sciogliamo il cioccolato bianco.

In una ciotola mettiamo i tuorli delle uova, lo zucchero (ne va messo un cucchiaio ogni tuorlo), montiamo il tutto con le fruste elettriche, poi uniamo il mascarpone. Amalgamiamo e otteniamo la crema. Mettiamo in un sacco a poche.

tiramisuStendiamo il cioccolato bianco su una placca foderata con carta da forno, lo lasciamo raffreddare poi ne ricaviamo dei dischetti. Prendiamo i dischetti di pan di Spagna (lo si può fare con 300 g di zucchero, 10 uova, 20 g di farina 5 g di cacao, 100 g di fecola di patate e poi messo in forno a 175° per 40 minuti senza aprire il forno), li pennelliamo col caffè.

Componiamo mettendo in un bicchiere il dischetto di pan di Spagna, sopra composto al mascarpone, un disco di cioccolato altro, altro composto di crema al mascarpone e ultimo disco di pan di Spaga imbevuto di caffè. Ultiamo con un po’ di composto di pere, spolveriamo di cacao e qualche foglia di menta. Si può fare anche una classica torta. Buon appetito.

tiramisu2

Gara dei cuochi

Pomodoro: GianPiero Fava con Meris Spadaccini

Peperone: Sara La Tagliata con Camilla Spulcini

Giuria: Fabio Picchi, Andrea Mainardi, Anna Dente. Vince il pomodoro, 700€ a Meris.

Cuoco