La prova del cuoco – Puntata del 19 ottobre 2016 – Il menu di oggi.

antonella clericiMercoledì 19 ottobre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella.

img_3969Minestra di pasta, patate e provola | Anna Moroni

Sfida senza esclusioni di colpi tra le due Anne de La prova del cuoco, la Serpe e la Moroni. Oggi, l’oggetto del contendere è la provola… Anna Moroni prepara una golosa minestra di pasta patate e provola.

minestra

  • 500 g patate rosse e bianche, 1 crosta di formaggio, 1 cipolla bianca, 1 costa di sedano piccola, 2 cucchiai di olio evo, formaggio grattugiato, 500 g pasta mista, 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro, 100 g provola affumicata, 70 g pancetta, rosmarino, olio evo, sale

Rosoliamo la pancetta nell’olio. Dopo pochi istanti, aggiungiamo la cipolla ed il sedano tritati finemente. Facciamo dorare. Se vogliamo, possiamo aggiungere le carote tagliate piccole. Peliamo le patate e le tagliamo a dadini piccoli. Li uniamo al soffritto e rosoliamo per bene.

img_3974Mettiamo la crosta di parmigiano tagliata a dadini. Aggiungiamo anche l’estratto di pomodoro. Allunghiamo con acqua bollente. Dobbiamo coprire il tutto e lasciare cuocere per 20-30 minuti. Le patate devono essere cotte, ma non sfatte.minestra2

Cuociamo la pasta nella minestra o, se vogliamo, a parte, in acqua salata. In un padellino, facciamo soffriggere l’olio con un rametto di rosmarino. Cotta la pasta, mettiamo il parmigiano grattugiato, spegniamo e lasciamo riposare qualche minuto. Mettiamo sopra la provola a cubetti e la mescoliamo. Infine, serviamo con l’olio al rosmarino.

cotoletta3Cotolette di provola alla pizzaiola | Anna Serpe

Anna Serpe, invece, prepara le cotolette di provola alla pizzaiola.

cotoletta

  • 1 kg di provola, 8 uova, farina, pan grattato, sale fino, pepe bianco, 1 l olio di semi per friggere, 250 g burro
  • Per la pizzaiola: 1 l polpa di pomodoro, 2 spicchi d’aglio, 1 bicchiere di olio evo, origano fresco, gambi di prezzemolo, sale grosso

cotoletta2In una ciotola, mettiamo la polpa di pomodoro e la condiamo con i gambi del prezzemolo e l’origano fresco. Copriamo e lasciamo macerare 1 notte intera. Il giorno dopo, tagliamo la provola alta 1 cm. La infariniamo, la passiamo nelle uova sbattute con un pizzico di sale e pepe, infine la impaniamo col pangrattato. Ripassiamo nell’uovo e nel pangrattato.

img_3973Friggiamo nell’olio profondo e a temperatura. Una volta dorate, le facciamo sgocciolare sulla carta assorbente. Facciamo cuocere la polpa di pomodoro con olio e aglio per 20 minuti circa. Una volta cotto il sugo, uniamo le cotolette e spegniamo. Oppure, impiattiamo le cotolette e irroriamo col sugo.

cotoletta4Pappardelle della festa | Daniele Persegani

Il primo piatto oggi lo propone Daniele Persegani, che cucina delle pappardelle, ma con un sugo molto particolare, adatte per la domenica e per tutti i giorni festivi. Facciamo le pappardelle della festa.

  • 100 g di petto di pollo, 200 g di funghi champignon, 100 g di bacon a fette, 1 bustina di zafferano, mezza cipolla, 1 spicchio di aglio, 1 bicchiere di panna fresca, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 cucchiaio di bacche di pepe rosa in salamoia, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, olio evo, sale, pepe, peperoncino

img_3982In una padella mettiamo a rosolare, con un goccio di olio, l’aglio e la cipolla tritata, il pollo tagliato a listarelle. Una volta che è ben soffritto sfumiamo con il vino bianco.

img_3980In un’altra paella mettiamo i funghi a stufare unendo anche il prezzemolo sminuzzato. Poi li uniamo al pollo, aggiungiamo anche lo zafferano e la panna, quindi saliamo e pepiamo. Nella padella dove avevamo stufato i funghi mettiamo le fette di bacon a rosolare per renderle croccanti.

img_3985Lessiamo le classiche pappardelle in acqua bollente e salata, le scoliamo nel sugo di pollo e funghi, uniamo altro prezzemolo sminuzzato, il pepe rosa, facciamo mantecare per bene. Serviamo mettendo sopra la pancetta croccante. Buon appetito.

pappardelleCubetti di tacchino al latte profumati alla menta | Fabrizio Nonis

Fabrizio Nonis prepara questa volta un secondo piatto, delicato, a base di fesa di tacchino. Facciamo quindi i cubetti di tacchino al latte profumati alla menta.

  • 700 g di fesa di tacchino, 2 limoni non trattati,  rosmarino qb, sale e pepe, farina di riso qb, 1 bicchiere di panna di riso, 3 bicchieri di latte di riso, noce moscata qb, menta fresca qb, 400 g di cavoletti di Bruxelles, 1 scalogno, brodo vegetale qb, olio evo

img_3983Tagliamo a cubetti il filetto della fesa di tacchino. Li mettiamo a rosolare in padella con un goccio di olio e un po’ di rosmarino. In una ciotola mettiamo la farina di riso, latte di riso e panna di riso, amalgamiamo ottenendo una salsa.

Una volta che i cubetti  di tacchino sono rolati, aggiungiamo la salsa fatta, della noce moscata, sale e pepe. Copriamo e lasciamo cuocere dolcemente per 30 minuti.

img_3984Tagliato alla base i broccoletti, li rosoliamo in una padella con olio e scalogno tagliato finemente, aggiungiamo anche un po’ di brodo vegetale. Facciamo cuocere, coperti, per 25/30 minuti.

Serviamo i cubetti di tacchino mettendo sopra della menta sminuzzata e scorzette di limoni grattugiate e a lato il contorno di broccoletti. Buon appetito.

vitelloGelato alle castagne | Pietro Di Noto

A chiudere il menu odierno è il dessert del gelatiere siciliano Pietro Di Noto. Nonostante le temperature autunnali invitino a consumare calde vivande, il ‘focoso’ gelatiere, munito di pupa siciliana, prepara un gelato alle castagne, cioccolato e passito di Pantelleria.

gelato

  • 200 cl acqua, 20 g bicarbonato di sodio, 2 arance non trattate, 100 g marroni interi (già bolliti)
  • Per il gelato: 300 cl di latte di riso, 20 g farina di semi di carrube, 250 g zucchero di canna grezzo, 20 g miele millefiori, 300 g farina di castagne, 100 g cioccolato fondente 70%, 100 cl passito di pantelleria.

Per la decorazione, in un pentolino, portiamo a bollore l’acqua con una presa di bicarbonato di sodio. Peliamo le arance e mettiamo la buccia intera ed il succo nell’acqua. Mettiamo anche le castagne, già pelate e precotte. In questo modo le castagne prenderanno l’aroma d’arancia. Quindi, cotte le castagne, le facciamo raffreddare e le immergiamo nel cioccolato fondente fuso. Lasciamo raffreddare.

img_3997Per il gelato, in una pentola, mettiamo il latte di riso con lo zucchero di canna grezzo, il miele e la farina di carrube (addensante naturale). Portiamo a bollore. Spegniamo, quindi incorporiamo la farina di castagne, mescolando energicamente. Emulsioniamo con un mixer ad immersione. Trasferiamo nella gelatiera e facciamo mantecare per 20 minuti circa.

Fondiamo il cioccolato fondente. Uniamo il passito, mescolando delicatamente. Creiamo al centro della coppa di gelato un incavo: versiamo all’interno il cioccolato al passito. Serviamo con le castagne glassate al cioccolato.

gelato2

Gara dei cuochi

Pomodoro: Marco Parizzi con Camilla Rossi

Peperone: Ivano Ricchebono con Carla Carosso

Giuria: Gianfranco Vissani, Andrea Mainardi e oggi eccezionalmente Cesare Bocci. Vince il peperone, 500€ a Carla.

cuoco