La prova del cuoco – Puntata del 27 ottobre 2016 – Il menu di oggi.

AntoGiovedì 27 ottobre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella.

img_4303Spatzle all’erba cipollina con funghi e speck | Marcuz Holzer

Una nuova sfida irrompe nel programma. È una sfida ad alta quota, visto che si tratta di montagna. Due trentini, Marcus Holzer della Val Pusteria, Cristian Bertol, della Val Di Non. Oggetto del contendere è l’uso dei funghi.

CuocoIl primo li utilizza per preparare gli spatzle all’erba cipollina con funghi e speck.

  • 200 g di farina, 100 ml di acqua, 2 uova, erba cipollina qb
  • per il condimento: 200 g di funghi misti, 1 spicchio di aglio, 300 ml di brodo vegetale, 50 g di burro, 100 g di speck, timo e rosmarino qb, olio extravergine di oliva, sale qb

img_4329Frulliamo le uova insieme all’erba cipollina aggiungendo anche un pochino di acqua, poi trasferiamo in una ciotola e uniamo la farina e amalgamiamo bene. In una padella antiaderente mettiamo a rosolare, senza condimenti, lo speck tagliato sottilmente.

img_4331In un’altra padella mettiamo a trifolate i funghi tagliati a pezzetti con un goccio di olio e con del timo, rosmarino, aglio in camicia. Per legare mettiamo un pochino di brodo vegetale.

SpatzleCon l’apposito strumento otteniamo dal composto gli spatzle buttandoli direttamente in acqua bollente e salata. Appena vengono a galla sono pronti. Scoliamo e condiamo col sugo di funghi. Decoriamo con lo speck croccante. Buon appetito.

SpatzleTagliatelle alla montanara | Cristian Bertol

Cristian Bertol, della Val Di Non, invece prepara delle squisite tagliatelle alla montanara.

  • per la pasta: 200 g di farina, 2 uova, sale qb, olio evo
  • Per il sugo alla montanara: 200 g di pancetta affumicata a fette, 200 g di funghi misti, 50 g di triplo concentrato di pomodoro, 40 g di farina, 1 cipolla bianca, mezzo litro di brodo vegetale, olio evo

img_4323Facciamo la sfoglia impastando la farina con le uova, un pizzico di sale e un goccio di olio. Stendiamo il panetto, ne ritagliamo le tagliatelle.

img_4320Tagliamo finemente la cipolla e la facciamo rosolare in una padella con un goccio di olio. Uniamo quindi a rosolare la pancetta affumicata tagliata a dadini. Mettiamo anche i funghi tagliati a fettine, il triplo concentrato di pomodoro, una punta appena di farina. Copriamo con il brodo vegetale e facciamo cuocere, coprendo con della carta forno, per 40 minuti. A fine cottura mettiamo una noce di burro e del prezzemolo fresco sminuzzato.

MontanaraLessiamo le tagliatelle in acqua bollente e salata, le scoliamo e le condiamo con il sugo fatto. Decoriamo con dei funghi impanati e fritti. Buon appetito.

MontanaraI Panini | Daniele Reponi

Daniele Reponi anche questo giovedì è pronto per proporre due nuove tipologie di panini. Stavolta usa come ingrediente principe del cappone lesso. Per il primo panino usiamo del pane al sesamo e lo farciamo con del cappone lessato e sminuzzato, un po’ di giardiniera e della gelatina di lambrusco.

img_4358Il secondo, invece, usando pane comune, farciamo con della mostarda di pere, cappone lessato, nocciole tostate e grattata di scorza di limone.

img_4368Disastri in cucina | Riccardo Facchini

A chiedere aiuto allo chef Riccardo Facchini, per imparare le basi della cucina, è Arianna da Brescia, giovane donna che ai fornelli non è capace di fare niente. Riccardo le chiede di impanare una fettina di carne per fare la classica cotoletta, ma anche in questo non è assolutamente capace. Duro compito per Riccardo che per domani dovrà cercare di insegnarle qualcosa.

img_4373Tozzetti di zia Maria | Anna Moroni

A conclusione del ricco menu di oggi, Annina Moroni propone dei biscotti antichi, la cui ricetta le è stata regalata da un’anziana signora. Una ricetta semplice, particolare, che sa di cose buone. Ecco la ricetta dei tozzetti di zia Maria.

tozzetti3

  • 4 uova, 50 g burro, 50 g cetrato, 200 g zucchero, 250 g nocciole tostate o mandorle, scorza di 1 limone grattugiata, 500 g farina 00, 1 bustina di lievito per dolci

Frulliamo il cetrato (una sorta di bicarbonato al limone, che una volta si usava per digerire… lo trovate ancor oggi, al supermercato), che dev’essere una polvere. In una ciotola, mettiamo la farina 00. Uniamo le uova sgusciate a parte (in modo da controllarne l’integrità). Aggiungiamo il burro morbido, lo zucchero, il lievito ed il cetrato ben tritato. Profumiamo con la scorza grattugiata del limone ed impastiamo. A metà impasto, incorporiamo le nocciole intere, pelate e già tostate.

tozzetti2Ottenuto un composto omogeneo, della consistenza simile a quella di una pasta frolla, formiamo dei salsicciotti, che disponiamo su una teglia coperta da carta forno, ben distanziati. Inforniamo a 200° per 12-15 minuti.

cuoco1Devono essere ben dorati. Li sforniamo e, una volta intiepiditi, li tagliamo come fossero dei cantucci, in obliquo. Inforniamo nuovamente a 200° per 10 minuti. Ma vanno controllati o rischiano di bruciarsi.

tozzettiGara dei cuochi

Pomodoro: Sara La Tagliata con Salvatore Di Simone

Pperone: Renato Salvatori con Maria Chiara Pennaforti

Giuria: Federico Quaranta, Gianfranco Vissani, Andrea Mainardi. Vince il peperone, 600€ a Maria Chiara.

cuoco2