La prova del cuoco – Puntata del 3 novembre 2016 – Il menu di oggi.

cuoco2Giovedì 3 novembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella.

cuoco1Salsicce ripiene | Anna Moroni

Annina Moroni apre la puntata e prepara una ricetta… on demand. Per realizzarla, usa le salsicce di Norcia, lanciando un messaggio di solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto. Dunque, prepariamo le salsicce ripiene.

salsicce

  • 8 salsicce, 200 g fontina, prezzemolo, 500 g pomodori ciliegino, 1 spicchio d’aglio, olio evo, 8 crostoni di pane, sale e pepe

Incidiamo le salsicce, in modo da ottenere una sorta di tasca. Inseriamo all’interno di quest’ultima una fetta di formaggio e delle foglie di prezzemolo. Richiudiamo bene utilizzando gli stuzzicadenti. Rosoliamo le salsicce così farcite in padella, con un filo d’olio. Dobbiamo posizionarle sulla padella dalla parte dell’incisione, in modo da sigillarle. Una volta rosolate, togliamo gli stuzzicadenti e le disponiamo su una pirofila coperta di carta forno o ben unta.

cuoco3Intanto, tagliamo i pomodorini a metà e li facciamo cuocere, in padella, con olio ed aglio. Dobbiamo ottenere una sorta di sugo di pomodoro rustico. Uniamo alle salsicce ed inforniamo a 180° per 20 minuti. Buon appetito.

salsicce2

Disastri in cucina | Riccardo Facchini

Proseguono le lezioni di Riccardo Facchini, intento ad insegnare i fondamentali di cucina a chi non sa nemmeno quelli. Nuovo esame da rimandata per Arianna da Brescia, che la scorsa settimana abbiamo potuto constatare non sa fare assolutamente niente. Stavolta, dopo il miglioramento di ieri in cui doveva preparare la besciamella, le viene chiesto di preparare i cannelloni. Tentenna, ma dopo qualche aiuto ci riesce: utilizzando iovviamente soflia già pronta, si sa destreggiare col sacco a poche per riempirli e sistemarli nella teglia con la besciamella. Non che sappia fare tanto, ma il miglioramento è netto e si merita la promozione.

cuoco4Risotto con gorgonzola e noci | Sergio Barzetti

Torna Sergio Barzetti, il nostro Mister Alloro, che oggi ritrova il suo primo amore: il riso. Sergio prepara un risotto che fa contenta Antonella, perchè ricco di formaggio. Prepara il risotto con gorgonzola e noci.

risotto1

  • 320 g riso Carnaroli, 80 g gorgonzola dolce, 100 g noci, 2 coste di sedano, brodo di carne, qualche goccia di limone, alloro, sale

Scegliamo un riso Carnaroli. In un tegame, facciamo sciogliere una noce di burro. Uniamo sedano e noci tritati grossolanamente. Quindi, dopo aver fatto rosolare per bene il trito, uniamo il riso e facciamo tostare qualche istante. Bagniamo con il brodo di carne.

cuoco5Uniamo qualche goccia di succo di limone (al posto del vino bianco) e facciamo cuocere per 15 minuti circa. Dipende dal tempo che richiederà il riso da voi scelto. Quando la cottura è ultimata, uniamo il gorgonzola a tocchi e mescoliamo, in modo da farlo sciogliere completamente. Buon appetito.risotto2

Crocchette di patate e zucca con maionese al prezzemolo | Roberto Valbuzzi

Bello e impossibile… Roberto Valbuzzi accoglie Antonella con il solito sorriso. Antonella è raggiante… perchè si frigge! Roberto prepara delle crocchette di patate e zucca con maionese al prezzemolo.

crocchette

  • Per le crocchette: 2 patate, 500 g zucca Delica, 150 g formaggio grattugiato, 1 uovo, qualche foglia di salvia fresca, 1 rametto di rosmarino, 1 pizzico di noce moscata, 1 ciuffo di basilico, olio extravergine, 400 g panko (pane grattugiato giapponese), sale e pepe, olio di semi di arachide per friggere
  • Per la maionese: 2 tuorli, 120 ml olio di semi di mais, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 cucchiaio di olio evo, 1 cucchiaio di senape, il succo di 1 lime, 1 cucchiaino di aceto di mele, sale e pepe

crocchette2

Cuociamo la zucca: la insaporiamo con erbe aromatiche, sale e pepe e, se vogliamo, altre spezie. La avvolgiamo nella carta alluminio, conservando la buccia, e inforniamo a 180° per 40-50 minuti. Ricaviamo la polpa. Scaldiamo l’olio per friggere, fino a circa 170°.

In una ciotola, schiacciamo le patate già lesse e pelate. Uniamo la purea di zucca, un filo d’olio, sale, pepe e basilico tritato grossolanamente. Mescoliamo per bene. Uniamo una manciata di pangrattato ed una di formaggio grattugiato. Ricaviamo delle polpettine, a cui diamo la forma di crocchette. Le passiamo nel pangrattato. Quindi, le immergiamo nell’olio profondo e a temperatura. Quando sono dorate, le facciamo sgocciolare sulla carta assorbente.

cuoco6Per la maionese, nel bicchiere di un mixer ad immersione, mettiamo tutti gli ingredienti insieme. Mettiamo i tuorli. Azioniamo il mixer ad immersione ed uniamo, a filo, l’olio. Quindi uniamo anche gli altri ingredienti. Solo una lacrima di aceto… non fate come Antonella!

cuoco7Zuppa di orzotto con porcini e marroni | Luisanna Messeri

Andiamo indietro nel tempo… Torniamo al 18 ottobre del 1965, con Lorenzo Branchetti. Quel giorno, nacque l’Airc, ad opera di Umberto Veronesi ed un gruppo di scienziati. Quel giorno, inoltre, una famiglia italiana mangiava la zuppa che, oggi, Luisanna Messeri ci ripropone. Ecco la zuppa di orzotto con porcini e marroni.

zuppa2

  • 1 Kg marroni freschi, carota, sedano, cipolla rossa e prezzemolo, 1 scalogno, 100 g farina di riso, 100 ml latte fresco, 500 g orzo perlato, 500 g porcini piccoli, 2 foglie di alloro, 1 ciuffo di finocchietto, formaggio da grattugiare, olio evo, sale e pepe

In un tegame, facciamo rosolare la cipolla affettata con un filo d’olio. Uniamo le castagne lesse e pelate. Dopo qualche minuto, allunghiamo con il brodo vegetale, quindi mettiamo a cuocere l’orzo, per mezz’ora circa. A parte, in una ciotolina, mescoliamo la farina di riso con il latte e/o l’acqua.

cuoco8Dobbiamo ottenere una sorta di cremina piuttosto liquida. Quando l’orzo è cotto, mettiamo i funghi affettati fini, la miscela di riso e latte e riportiamo a bollore, fino a farla addensare. Completiamo con un filo d’olio, sale e pepe.

zuppaGara dei cuochi

Pomodoro: Ivano Ricchebono con Maria Grazia Carcani

Peperone: GianPiero Fava con Franco Semeraro

Giuria: Federico Quaranta, Federico Francesco Ferrero, Andrea Mainardi. Vince il peperone, 600€ a Franco.

cuoco9