La prova del cuoco – Puntata del 9 gennaio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaLunedì 9 gennaio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate.

img_8302Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

img_8289Timballo di bucatini con carciofi | Anna Moroni

Ad aprire la puntata della nuova settimana e deldopo periodo di feste, con la ripresa della diretta dopo due settimane di differita, è Anna Moroni che propone un piatto non proprio leggero, ma godurioso. Del resto non siamo in un programma di diete. Prepariamo il timballo di bucatini con carciofi.

  • 500 g di bucatini, 200 g di mozzarella, 100 g di formaggio grattugiato, 150 g di gambuccio, 500 g di vellutata di pollo, 50 g di burro, 25 g di farina, 6 carciofi, mentuccia e aglio, olio evo, sale e pepe

img_8315Lessiamo i bucatini in acqua bollente e salata e li scoliamo al dente. Puliamo bene i carciofi. Li tagliamo a pezzetti, li mettiamo a bagno in acqua e limone.

img_8316Poi li scoliamo e li rosoliamo in padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio. Facciamo una vellutata, una sorta di classica besciamella usando però il brodo al posto del latte. Facciamo il roux sciogliendo il burro e unendo poi la farina. Aggiungiamo poi il brodo di pollo, saliamo e addensiamo.

img_8318Sbollentiamo il gambuccio di prosciutto, poi lo tritiamo al coltello. Componiamo il timballo alternando, in una pirofila, strati di bucatini, un po’ di carciofi, pezzetti di mozzarella, dei pezzetti di prosciutto, un pochino di vellutata e una spolverata di parmigiano e così via per tre strati ripetendo tutti gli ingredienti.

Inforniamo per 20 minuti a 180°. Buon appetito.

img_8321Disastri in cucina | Riccardo Facchini

Terminate le vacanze, tornano anche le rubriche secondarie, quelle pressochè inutili che servono solo ad occupare del tempo. Stavolta tocca ai Disastri in cucina, che vede sotto la guida di Riccardo Facchini ancora il famoso avvocato lombardo. Oggi deve tentare di relizzare l’insalata di gamberi con salsa corallo e mango. Promosso, meno male…

img_8323

Crocchette del bosco con ginepro e mirtilli | Fabrizio Nonis

Dopo l’inutile momento dedicato ai disastri in cucina, torniamo a cuinare seriamente, con Fabrizio Nonis, che si occupa di proporre il secondo, una ricetta del riciclo usando dell’arrosto avanzato con cui fare delle ghiottisime crocchette. Prepariamo le crocchette del bosco con ginepro e mirtilli.

  • 600 g di arrosto di vitello avanzato, 150 g di pane raffermo, 200 g di mirtilli, rismarino qb, 1 cucchiaio di bacche di ginepro, 1 uovo, 100 g di Montasio, 100 g di pangrattato, 100 g di farina di mais per polenta, sale rosa qb, pepe qb, 200 g di misticanza, 100 g di ribes, glassa di aceto balsamico qb, olio evo

img_8327In un mixer mettiamo i mirtilli e il ginepro, un po’ di rosmarino e frulliamo il tutto. Poi uniamo l’arrosto avanzato tagliato a pezzetti. Frulliamo ancora.

Aggiungiamo il formaggio montasio, o altro a piacere, tagliato a cubetti, il pane che prima ammolliamo nel latte e poi strizziamo, un uovo, un pizzico di sale rosa e di pepe. Frulliamo il tutto unendo un goccio di olio extravergine di oliva.

img_8331Formiamo delle polpettine rotonde con il composto ottenuto. Le passiamo nel pangrattato e farina da polenta che prima mescoliamo insieme.

img_8333Le friggiamo in abbondante olio di mais bollente. In alternativa si possono anche cuocere in forno. Serviamo su  un letto di misticanza decorato con qualche ribes. Ultimiamo con un pochino di glassa di aceto balsamico. Buon appetito.

img_8335Montagna golosa | Natalia Cattelani

La sorpresa del lunedì, quella pensata dalla fantasiosa ed abile Natalia Cattelani. Un dolcetto simpatico e golosissimo, che ci consentirà di riciclare i dolci avanzati durante le feste: in particolare, il pandoro. Prepariamo la montagna golosa.

  • Per 50 palline circa: 400 g pandoro, 100 g nocciole tostate, 100 g cioccolato fondente, 20 g cacao amaro, 100 g formaggio spalmabile, 2 cucchiai di marmellata di arance
  • Per decorare: 200 g cioccolato fondente, caramelline zuccherate

montagnaTagliamo a pezzettoni il pandoro avanzato, o panettone o pan di Spagna. Perchè no, anche con dei biscotti avanzati. Lo facciamo asciugare un po’ in forno, a bassa temperatura. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato, separatamente (quello per l’impasto e quello per la copertura). Muniamoci di un mixer capiente. Mettiamo all’interno il pandoro tostato e freddo.

img_8337Frulliamo, in modo da ottenere una farina. Mettiamo la frutta secca scelta e frulliamo ancora. Quando abbiamo ottenuto una farina fine, uniamo il cacao ed il formaggio spalmabile. Mixiamo ancora. Uniamo il cioccolato fuso e frulliamo ancora. Infine, aggiungiamo la marmellata (di arance o albicocche o quella che preferiamo). Ne aggiungiamo quanta ne serve ad ottenute un composto simile alla frolla. Deve formarsi una palla nel mixer. Mettiamo da parte.montagna3Con l’impasto, formiamo delle palline della grandezza desiderata. Le mettiamo in freezer, in modo che si induriscano. Immergiamo ciascuna sfera nel cioccolato fuso. Decoriamo con zuccherini colorati, quindi disponiamo su un piatto, in modo da formare una piramide. In alternativa, infilziamo le sfere con degli stecchi, che intingiamo nel cioccolato fuso e decoriamo con gli zuccherini.

montagna2Gara dei cuochi

Pomodoro: Natale Giunta con Raffaella Denti

Peperone: Cristian Bertol con Antonio Frongia

Giuria: Fede, Tinto, Evelina Flachi. Vince il pomodoro, 300€ a Raffaella.

img_8313