La prova del cuoco – Puntata del 19 gennaio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaGiovedì 19 gennaio 2017. Antonella riceve la linea dal Tg1, a mezzogiorno, con estremo imbarazzo. Lo ammette. La tragedia del terremoto e del gelo non lascia indifferente nessuno, tantomeno lei. Eppure, le rete chiede che La prova del cuoco vada in onda. Quindi, il primo a cucinare, dopo il torneo de L’uovo d’oro, è Sergio Barzetti, che prepara il risotto magico al cavolo viola taleggio e limone.

Annina Moroni prepara una torta salata degli avanzi, a base di verdure. Inoltre, Anna utilizza una pasta brisè senza glutine, pensando a quanti sono intolleranti. Prepariamo quindi uno strudel alle verdure.

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta brisè, 300 g cimette di cavolfiore, 400 g cimette di broccolo verde, 100 g olive verdi e nere, 60 g pinoli, 100 g caciocavallo, 50 g pomodori secchi sott’olio, 1 cucchiaio di capperi sotto sale, 1 tuorlo, olio evo, sale e pepe

strudelProcedimento

Stendiamo il disco di brisè. Precedentemente, cuociamo a vapore le cime di cavolfiore. Devono cuocere poco, devono rimanere croccanti. Poi, saltiamo con un filo d’olio il cavolfiore insieme al broccolo romano, entrambi tagliati a cimette. Dopo poco, uniamo i pinoli tostati, le olive verdi e nere denocciolate e tagliate grossolanamente o a rondelle. Aggiungiamo ancora i pomodori secchi a pezzettini, se volete un pizzico di curcuma, ed un goccio d’acqua. Saltiamo qualche minuto.

strudel2

Trasferiamo il ripieno così preparato ed intiepidito al centro del disco di brisè ben freddo. Mettiamo anche il formaggio tritato. Spennelliamo i bordi con l’uovo e richiudiamo le estremità verso il centro. Sigilliamo per bene i bordi, rivolgendo la congiuntura verso il basso (lo capovolgiamo). Spennelliamo con uovo sbattuto e pratichiamo delle incisioni. Spolveriamo con semi di sesamo ed inforniamo a 180° per 40 minuti.strudel3

Andiamo indietro nel tempo. Torniamo al 17 aprile 1967, quando Nino Benvenuti vinse il titolo mondiale di pesi medi. Oggi, Nino è in studio e ricorda quei momenti. Luisanna Messeri, invece, prepara un dolce in voga in quegli anni: la bomba nera.

Ingredienti

  • 3 tuorli, 150 g zucchero a velo, 120 g burro, 250 g cioccolato fondente, 500 ml panna fresca, ciliegie sotto spirito, frutta candita
  • Per lo zabaione: 4 tuorli, 4 cucchiai di zucchero, 1 bicchierino di Marsala, cioccolato amaro in polvere, 1 bicchierino di Maraschino

Procedimento

Montiamo i tuorli d’uovo con lo zucchero a velo, utilizzando le fruste elettriche. Aggiungiamo il burro morbido e continuiamo a montare. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente. Aggiungiamo, a filo, al composto di uova e burro, mescolando con una spatola.

Rivestiamo uno stampo a zuccotto con un foglio di pellicola alimentare. Spalmiamo su tutta la superficie uno strato sottile di crema al cioccolato e mettiamo in freezer ad indurire. Spennelliamo nuovamente con la crema e rimettiamo in freezer.

bomba

Per lo zabaione: mescoliamo i tuorli con lo zucchero ed il Marsala, in una ciotola a bagnomaria. Mescoliamo energicamente con una frusta, finchè si addensa un po’.

Mettiamo alla base dello zuccotto metà della panna montata. Allo zabaione uniamo i canditi e le ciliegie sotto spirito. Versiamo lo zabaione sullo strato di panna e finiamo con la rimanente panna montata. Copriamo con la pellicola e rimettiamo in freezer per 2-3 ore prima di servire. Spolveriamo con cacao amaro in polvere e decoriamo a piacere.

bomba2