La prova del cuoco – Puntata del 24 gennaio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMartedì 24 gennaio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

cuoco1Polpettone alla napoletana | Anna Serpe

Ad aprire la puntata di oggi, come ogni martedì, è l’epico duello tra Anna Moroni ed Anna Serpe. Le due cuoche si cimentano nella preparazione di due portate a base di spinaci freschi. Anna Serpe prepara il polpettone napoletano con spinaci e frittata.

  • 500 g macinato di manzo, 250 g macinato di maiale, 500 g spinacini freschi, 1 noce di burro, 250 g mollica di pane raffermo, 2 uova, 50 g formaggio stagionato grattugiato, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo, 250 g provolone del Monaco, pangrattato, sale fino, pepe bianco, olio evo

cuoco10Sciogliamo una noce di burro in padella. Mettiamo gli spinaci freschi. Saliamo e copriamo. Lasciamo appassire per qualche minuto.

Facciamo l’impasto per il polpettone mettendo in una ciotola il pane ammollato nell’acqua e strizzato, prezzemolo tritato, aglio tritato, formaggio grattugiato e pecorino, i due tipi di macinato di carne, un pizzico di pepe e di sale. Amalgamiamo bene aggiungendo anche un uovo intero e un albume.

cuoco2Stendiamo quindi il composto fatto, mettiamo sopra gli spinaci passati in padella, fettine di provola, una classica frittata tagliata a striscioline.

cuoco4Aiutandoci con carta forno arrotoliamo stretto formando un polpettone. Mettiamo su una leccarda unta e spolverata di pangrattato e inforniamo a 200º per 50 minuti. Buon appetito.

cuoco11Sformato di spinaci con fonduta alla fontina | Anna Moroni

Anna Moroni, invece, propone lo sformato di spinaci con fonduta alla fontina.

  • 1 Kg spinaci, 1/2 l latte, 50 g burro, 70 g farina, 3 uova, 3 cucchiai di formaggio grattugiato
  • Per la fonduta: 300 g fontina, 150 g latte, 2 tuorli, noce moscata, sale e pepe

sformato
Laviamo per bene gli spinaci e, ancora bagnati, li mettiamo in padella con una noce di burro. Copriamo e lasciamo appassire per qualche minuto. Li tritiamo al coltello e li saliamo. Prepariamo la besciamella: sciogliamo il burro in un pentolino; uniamo la farina e facciamo tostare leggermente; aggiungiamo il latte e, continuando a mescolare, facciamo addensare sul fuoco.

cuoco3Lasciamo raffreddare. Mescoliamo i tuorli d’uovo alla besciamella fredda. Aggiungiamo il formaggio grattugiato e profumiamo con una grattatina di noce moscata. Uniamo gli spinaci e mescoliamo per bene. Montiamo a neve gli albumi. Li incorporiamo delicatamente al composto di besciamella e spinaci. Imburriamo lo stampo a ciambella; lo mettiamo in frigorifero qualche minuto. Imburriamo nuovamente e spolveriamo di farina. Versiamo all’interno l’impasto ed inforniamo a 180°, statico, 35-40 minuti.

cuoco5Per la fonduta, mettiamo in ammollo il formaggio nel latte almeno 1 ora prima. Mettiamo sul fuoco e, a fuoco dolce, facciamo sciogliere completamente il formaggio, mescolando continuamente. Fuori dal fuoco, aggiungiamo i tuorli e mescoliamo. Profumiamo con la noce moscata. Serviamo lo sformato con la fonduta, che mettiamo nel buco centrale.

sformato2Sushi facile | Riccardo Takamitzu

Ricardo Takamitsu, come promesso in passato, rivela agli spettatori italiani in che modo preparare il sushi in casa, utilizzando del pesce cotto e degli ingredienti facilmente reperibili. Prepariamo, quindi, il sushi facile.

taka2

  • per il riso: 500 g di riso per sushi, mezzo litro di acqua naturale, 150 ml di salsa di riso 
  • inoltre: 4 gamberoni rossi sgusciati, 100 g di farina, 2 uova, 100 g di panko, 1 foglio di alga nori, 30 g di avocado, 100 g di misticanza, 50 g di formaggio spalmabile, 30 g di uova di pesce volante, 50 g di salsa teryaky, mezzo litro di olio di semi di girasole, olio evo

taka1Laviamo sotto l’acqua corrente, per tre volte, il riso per sushi. Lo scoliamo, mettiamo in una padella, aggiungiamo l’acqua che deve essere la stessa quantità del riso. Copriamo col coperchio, accendiamo al massimo il fuoco, quando bolle abbassiamo la fiamma e cuociamo per 7 minuti. Quindi togliamo il coperchio e lasciamo raffreddare per 15 minuti.

Impaniamo i gamberoni passandoli nella farina, uova sbattute, panko, ossia del pangrattato giapponese croccante. Li friggiamo in olio bollente a 170°.

taka3Mettiamo il riso in una ciotola, mettendolo usando un cucchiaio bagnato non di metallo, aggiungiamo la salsa di riso e amalgamiamo bene. Stendiamo l’alga nori. Spalmiamo sopra il riso e sopra la polvere di uova di pesce.

Giriamo l’alga nori dall’altra parte e la farciamo al centro con il formaggio spalmabile, l’insalata,  l’avocado, mettiamo due gamberi. Chiudiamo delicatamente ad involtino. Poi tagliamo a fettine.

Serviamo decorando con salsa teryaky. Buon appetito.

taka4I panini | Daniele Reponi

La canzoncina Le donne di Modena, come di consueto, introduce Daniele Reponi, anche oggi pronto per dei nuovi panini utilizzando stavolta del petto di anatra affumicato stagionato come se fosse un salume. Il primo panino lo farciamo con del gorgonzola blu di capra, fettine di petto di anatra affumicato, del miele di acacia, delle mandorle tostate, tritate e salate e dei mirtilli.

cuoco6Il secondo, usando del pane di grano duro, invece lo farciamo con lattughina, fettine di petto di anatra affumicato, fichi caramellati, nocciole tritate e una grattugiata di scorza di arancia.

cuoco7Gelato all’arancia e carota alla vaniglia | Pietro Di Noto

Infine, il dessert di oggi: un gelato! Il simpaticissimo gelatiere Pietro di Noto accoglie ‘donna Antonella’, quindi snocciola una serie di battute irresistibili… Oggi, prepariamo il gelato all’arancia e carota alla vaniglia.

  • 300 cl latte di riso, 200 g zucchero di canna grezzo, 50 g miele millefiori, 20 g farina di semi di carrube, 1 bacca di vaniglia, 300 cl succo di arancia rossa, 200 ml succo di carota, 20 g bicarbonato di sodio, 100 g mandorle di avola pelate

gelato2In un pentolino, mettiamo il latte di riso con lo zucchero di canna. Quando si scalda un po’, uniamo il miele e la farina di semi di carrube. Mescoliamo e facciamo scaldare ancora.

cuoco8Peliamo un’arancia e la dividiamo a spicchi. Le mettiamo all’interno di una gazza alimentare, o un canovaccio senza ammorbidente, richiudiamo a fagotto ed immergiamo nella miscela di latte di riso e zucchero. Profumiamo con i semi di una bacca di vaniglia. Copriamo con della pellicola il pentolino, lasciamo intiepidire e facciamo riposare 8 ore in frigorifero.gelatoPeliamo e laviamo le carote. Le mettiamo in un mixer a tocchetti con il succo d’arance ed il bicarbonato di sodio. Frulliamo finemente. Misceliamo al composto di latte di riso e trasferiamo nella gelatiera.

Gara dei cuochi

Pomodoro: Francesco Piaparo con Maria Talitro

Peperone: Cesare Marretti con Lorenzo Leonardi

Giuria: Daniele Reponi, Tinto, Anna Dente. Vince il pomodoro, 400€ a Maria.

cuoco9