Cavalli di battaglia – Terza puntata del 28 gennaio 2017 – Venditti e Bonolis tra gli ospiti di Gigi Proietti.

CavalliGigi Proietti non sapeva di avere così tanti amici. E’ lo stesso attore a dirlo, commentando gli ascolti del suo programma, un grande successo di pubblico e anche di critica. Già perchè quest’anno la Rai ha affidato il sabato sera del sabato di Raiuno a Gigi Proietti e al suo spettacolo teatrale “Cavalli di battaglia“. Ottimi ascolti, come dicevamo, per le prime due puntate, tanto da spingere i dirigenti a chiedere all’attore una puntata in più invece delle tre inizialmente previste.

Cavalli di battaglia

Lo spettacolo trae origine dal vasto ed esilarante repertorio popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale di Gigi Proietti accompagnato in ognuna delle puntate da un’orchestra, un corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano che insieme a lui si esibiranno nei “cavalli di battaglia” del proprio repertorio.
Cavalli
“Cavalli di Battaglia” ha sancito il ritorno in televisione di Gigi Proietti con uno show tutto suo che lo vede esibirsi nei propri “cavalli di battaglia”, confrontarsi con repertori inediti legati alla contemporaneità, duettare con tanti amici e colleghi del mondo dello spettacolo della televisione, del cinema e della musica che a loro volta si esibiranno nei loro “cavalli di battaglia” più famosi e di successo.

La terza puntata

La terza puntata dello spettacolo di stasera vede come ospitiartisti del calibro di Nino Frassica, Fabrizio Frizzi accompagnato dalle tre “Professoresse” de L’Eredità, Serena Autieri, Gabriele Cirilli, Marco Marzocca, Federico Zampaglione dei Tiromancino nonché la partecipazione straordinaria di Antonello Venditti e di Paolo Bonolis.

IMG_9914 IMG_9921 IMG_9927 IMG_9928 IMG_9931

Cavalli di Battaglia è un programma di e con Gigi Proietti realizzato in collaborazione con la “Tre Tredici Trentatre Srl”, scritto con Federico Andreotti, Matteo Catalano, Stefano Disegni, Stefano Sarcinelli e Loredana Scaramella. Le scene sono di Marco Calzavara, le luci di Fabio Brera, la regia teatrale è di Gigi Proietti, la regia televisiva è di Gian Marco Mori.