La prova del cuoco – Puntata del 3 febbraio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaVenerdì 3 febbraio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

cuoco2Campanile italiano

Apre la puntata  uno speciale “Campanile Italiano”, in quanto la puntata oggi non è in diretta e presumibilmente non lo sarà nemmeno per idiversi venerdì. La sfida è sul maiale, per vedere come questi animali vengono allevati allo stato brado. La Sicilia, rappresentata da Palazzolo Acreide (Siracusa) con il suo “Nero Siciliano” si confronta con la Toscana di Pisa che invece propone “Filetto in crosta di pistacchio, zenzero e limone“.

IMG_0199A raccontare i prodotti e l’allevamento di questi animali, insieme ad Antonella come sempre c’è Fabio Picchi. Nessuna votazione ma un esercizio di stile.

IMG_0200Patate uovo e salmone | Gianfranco Pascucci

Venerdì pesce, venerdì Gianfranco Pascucci che oggi realizza una ricetta che ha imparato in giro per il mondo, in sud Africa. Semplice e facile: le patate uovo e salmone.

  • 3 patate rosse, 1 cipolla bianca, 1 uovo, 100 g di salmone affumicato, maionese

IMG_0204Lessiamo le patate, poi le schicciamo. Facciamo un infuso con olio extravergine di oliva caldo ma non bollente, con un rametto di rosmatrino e uno spicchio di aglio. Coliamo l’olio nelle patate schicciate e amalgamiamo bene.

Tagliamo finemente a julienne le cipolle e le facciamo saltare in una padella fino a farla appassire. Poi le uniamo al composto di patate. Prepariamo l’uovo in camicia, cuocendolo in acqua con un goccio di aceto, 40 g  su un litro di acqua. L’uovo va messo facendo prima un mulinello nell’acqua con una frusta.

IMG_0203Cuociamo il composto di patate e cipolle in una padella antiaderente, facendo prima scaldare un goccio di olio. Appiattiamo come fosse una frittata e cuociamo a fiamma alta.

Serviamo la frittatina fatta mettendo sopra al centro l’uovo in camicia e un po’ di maionese, ai lati delle fettine di salmone affumicato. Buon appetito.

IMG_0205Pizza con patate, pancetta, salsa di formaggi e funghi trifolati | Gabriele Bonci

Torna, dopo una lunga latitanza, dovuta ad un tour negli Usa, Gabriele Bonci. L’imponente panificatore prepara la pizza con patate pancetta salsa di formaggi e funghi trifolati.

  • 1 Kg di farina, 7 g di lievito liofilizzato, 800 ml di acqua, 20 g di sale, 40 g di olio.
  • Per il ripieno: patate, pancetta, funghi, taleggio o altri formaggi, sale, pepe, olio evo

cuoco3Mescoliamo 7 g di lievito liofilizzato ad 1 Kg di farina; impastiamo con 700 ml di acqua. Quindi, aggiungiamo 20 g di sale, 40 g di olio ed ancora 100 ml di acqua. Impastiamo per lungo tempo, quindi lasciamo riposare per 10 minuti circa. Pieghiamo la pasta, più volte, verso l’interno. Riponiamo in una ciotola unta d’olio e chiudiamo con la pellicola. Mettiamo a lievitare in frigorifero per 24-72 ore. Tiriamo fuori dal frigo l’impasto un’ora prima dell’utilizzo.

pizza2Stendiamo delicatamente l’impasto e lo poniamo all’interno di una teglia rettangolare. Disponiamo sopra delle patate tagliate a fettine sottili e tenute in ammollo in acqua, in modo che perdano l’amido. Lasciamo asciugare un po’ le patate a temperatura ambiente. Saliamo e pepiamo le patate e le oliamo con abbondante olio d’oliva. Inforniamo, forno al massimo, per 15 minuti circa. Dev’essere dorata.

Disponiamo sopra la pancetta a fette e dei pezzettoni di formaggi avanzati (Bonci usa il taleggio). Inforniamo nuovamente, solo grill. Intanto, saltiamo i funghi in padella, a fiamma vivace, con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio. Adagiamo sulla pizza pronta.

pizzaBavarese alla vaniglia profumata al lime | Mario Ragona

La giornata dei ‘ritorni’. Dopo Bonci, ritroviamo l’abile pasticciere Mario Ragona, che si cimenta nella preparazione di un dessert semplice, ma raffinato. Ecco come fare una bavarese alla vaniglia profumata al lime.

  • 250 g latte fresco, 1 bacca di vaniglia, scorza di mezzo lime, 90 g tuorli (4/5 tuorli), 75 g zucchero, 9 g gelatina in fogli, 360 g panna fresca semimontata
  • Per il biscotto: 50 g burro, 50 g farina di mandorle, 50 g farina 0, 50 g zucchero di canna, 1 bacca di vaniglia, 1 g sale

bavarese3In un tegame, mettiamo i tuorli con lo zucchero, mescoliamo. Profumiamo con i semi della bacca di vaniglia e la buccia del lime grattugiata. Aggiungiamo il latte e scaldiamo, fino ad 85° (ovvero, quando inzia ad addensarsi). Intanto, reidratiamo la gelatina in acqua. La strizziamo e, quando il composto è a temperatura, la aggiungiamo e mescoliamo, in modo da scioglierla completamente. Semi montiamo la panna. Quando la crema raggiunge i 30°, quindi è tiepida, incorporiamo la panna semimontata, mescolando delicatamente. Trasferiamo in una sacca da pasticceria.bavaresePer il biscotto croccante, con il gancio a foglia, lavoriamo il burro morbido con lo zucchero di canna, un pizzico di sale, i semi della vaniglia, la farina di mandorle e la farina 0. Ottenuto un composto omogeneo, lo disponiamo a briciolone su un foglio di carta forno. Inforniamo a 170° per 15 minuti.

cuoco4All’interno di una coppa, mettiamo al centro un lampone fresco. Coliamo sopra un po’ di bavarese alla vaniglia. Sbricioliamo sopra il crumble e copriamo con altra bavarese. Mettiamo sopra un biscottino realizzato con l’impasto del crumble e dei lamponi spolverati con zucchero a velo.

bavarese2Gara dei cuochi

Pomodoro: Marco Bottega con Rosa Fedele

Peperone: Marco Parizzi con Marzia Cappelli

Giuria: Fede, Tinto, Paolo Marchi. Vince il peperone, 700€ a Marzia.

cuoco5