Sanremo 2017 – Il testo di “Portami via” di Fabrizio Moro.

Sanremo 2017

Fabrizio_moro_3

Ci siamo quasi! A pochi giorni dalla Settimana Santa della nostra televisione, noi di UnDueTre.com siamo pronti a presentarvi i testi delle ventidue canzoni in gara alla 67° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

SANREMO 2017 | FABRIZIO MORO

Fabrizio Moro è alla sua quinta partecipazione al Festival di Sanremo. Ha partecipato due volte nella categoria Nuove Proposte: la prima nel 2000, dov’è giunto 13° col brano Un giorno senza fine, ma l’exploit fu nel 2007, quando vinse con Pensa, che divenne in breve tempo uno dei maggiori successi di quell’edizione. La sua ultima partecipazione risale, invece, al 2010, quando non giunse tra i dieci finalisti col brano Non è una canzone.

Nella serata delle cover di giovedì 9 febbraioFabrizio Moro interpreterà La leva calcistica della classe 68 di Francesco de Gregori.

SANREMO 2017 | Portami via

FABRIZIO MORO
Portami via
(F. Mobrici – R. Cardelli)

Tu portami via
Dalle ostilità dei giorni che verranno
Dai riflessi del passato perché torneranno
Dai sospiri lunghi per tradire il panico che provoca l’ipocondria
Tu portami via
Dalla convinzione di non essere abbastanza forte
Quando cado contro un mostro più grande di me
Consapevole che a volte basta prendere la vita cosi com’è
Cosi com’è
Imprevedibile
Portami via dai momenti
Da questi anni invadenti
Da ogni angolo di tempo dove io non trovo più energia
Amore mio portami via
Tu portami via
Quando torna la paura e non so più reagire
Dai rimorsi degli errori che continuo a fare
Mentre lotto a denti stretti nascondendo l’amarezza dentro a una bugia
Tu portami via
Se c’è un muro troppo alto per vedere il mio domani
E mi trovi lì ai suoi piedi con la testa fra le mani
Se fra tante vie d’uscita mi domando quella giusta chissà dov’è
Chissà dov’è
È imprevedibile
Portami via dai momenti
Da tutto il vuoto che senti
Dove niente potrà farmi più del male ovunque sia
Amore mio portami via
Tu
Tu sai comprendere
Questo silenzio che determina il confine fra i miei dubbi e la realtà
Da qui all’eternità tu non ti arrendere
Portami via dai momenti
Da questi anni violenti
Da ogni angolo di tempo dove io non trovo più energia
Amore mio portami via

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter