Sanremo è Sanremo #4 – Ospiti Mika, Lp, Gassman e Giallini stasera, Raffaele e Clerici domani (forse); polemica Conti ad “Amici”; Maria e l’affaire Totti-Piccione; chi condurrà il Festival 2018?

Sanremo 2017
sanremo

Per rileggere le altre puntate: 1 – 2 – 3

Perché Sanremo è Sanremo, recitava il brano interpretato da Maurizio Lauzi, figlio di Bruno, al Festival di Sanremo 1995 targato Pippo Baudo. Da allora molte cose sono cambiate, ma il Festival della Canzone Italiana, giunto alla 67° edizione, rimane ancora l’evento più atteso. Sulle pagine di UnDueTre.com vi riportiamo i rumors che trapelano dalla cittadina ligure, giorno per giorno, ora per ora, minuto per minuto. Ecco il nostro terzo appuntamento con Sanremo è Sanremo.

UN SANREMO DA FYVRY – #4

Nelle passate edizioni il nostro commento al Festival era solo radiofonico con Dietro le quinte maledette (per citare una vecchia rubrica di Striscia la notizia). Da quest’anno, ci mettiamo la faccia per commentare, ogni mattina, ciò che accadrà sul palco del Teatro Ariston. A voi la quarta puntata dell’editoriale Un Sanremo da Fyvry.

LE ANTICIPAZIONI SULLA TERZA SERATA

La terza serata si aprirà con gli ultimi quattro Giovani che non si sfideranno più in coppia, ma si esibiranno tutti insieme per poi scoprire il risultato del voto. Tocca a Tommaso Pini, Maldestro, Lele, Valeria Farinacci.
Per quanto riguarda i Big, si esibiranno dal vivo stasera con la loro Cover (rigorosamente in ordine alfabetico e non di uscita): Al Bano (Pregherò), Alessio Bernabei (Un giorno credi), Chiara (Diamante) con Mauro Pagani al violino, Elodie (Quando finisce un amore), Ermal Meta (Amara terra mia), Fabrizio Moro (La leva calcistica della classe 68), Fiorella Mannoia (Sempre e per sempre) con Danilo Rea, Francesco Gabbani (Susanna), Gigi D’Alessio (L’immensità), Lodovica Comello (Le mille bolle blu), Marco Masini (Signor Tenente), Michele Bravi (La stagione dell’amore), Michele Zarrillo (Se tu non torni), Paola Turci (Un’emozione da poco), Samuel (Ho difeso il mio amore), Sergio Sylvestre (Vorrei la pelle nera) con i Soul System.
Mentre i 6 cantanti a rischio che lotteranno per la salvezza e il ritorno in gara sono (sempre in ordine alfabetico) Bianca Atzei, Clementino, Giusy Ferreri, Nesli e Alice Paba, Raige e Giulia Luzi, Ron.

LE DICHIARAZIONI DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA

Gli ascolti – Il direttore di Rai1 Andrea Fabiano snocciola i dati della seconda serata che di solito è soggetta ad un calo fisiologico: “Ottimi ascolti per il Prima Festival, prosegue il successo di questa novità del Festival. Il calo di ieri è stato anche abbastanza contenuto, il 46,6 per cento, 10.4 milioni l’ascolto medio. Il secondo miglior share dal 2005. Ieri è partita la gara delle Nuove Proposte con il 32,3 per cento, oltre 9.100.000.” Picco d’ascolto con la presentazione di Totti per Nesli e Alice Paba. Share al 54,3% con il trio romano Insinna-Cirilli-Brignano. Oltre 12 milioni hanno assistito al bacio tra Maria e Robbie Williams.

L’ordine dei Big in gara – Stasera, dopo le esibizioni delle Cover, questo è l’ordine di uscita dei cantanti per il ripescaggio: Ron, Raige&GiuliaLuzi, Bianca Atzei, Clementino, Giusy Ferreri e Nesli&Alice Paba. Prosegue la gara dei Giovani a inizio serata con Tommaso Pini, Maldestro, Lele, Valeria Farinacci.

Ospiti della terza serata – Tra gli ospiti questa sera: il Piccolo coro dell’Antoniano con un medley dei successi dello Zecchino d’Oro per i 60 anni, poi Mika, Lp, Alessandro Gassman e Marco Giallini, le due presenze femminili Delon e Belmondo, l’ostetrica che ha fatto nascere 7642 bambini, Luca e Paolo per lo spazio della comicità.

Maria risponde – La conduttrice esordisce alla stampa così: “Buongiorno a tutti volevo segnalare i dati di Uomini e Donne al 22% ieri, con il picco durente l’esterna tra Maria e Robbie Williams con 12 milioni di spettatori. Veramente era rischio di caramella, lui quando bacia lo fa in modo appassionato. Non me l’aspettavo il bacio con Robbie, dalle foto sembrava volessi di più, stavo dicendo “No” a Carlo e mi è rimasta la bocca un po’ aperta. Mi auguro che diventi virale e che Carlo Conti tutte le sere bacerà qualcuno. Cambiano i soggetti e vediamo che succede”. Sul Capitano della Roma: “Totti, ci tiene a far sapere che quando decide di parlare di Povia e del piccione non è contro la Lazio bensì parla del piccione perché quell’edizione fu vinta dal piccione quando c’era Ilary”. Mentre sui dati di ieri: “Sono cali normalissimi, se sono contenti in Rai lo sono anch’io”. E sul look: Penso che Riccardo Tisci sia un genio, quello che mi dice di mettere metto, non batto ciglio, a lui piace molto il nero. Sull’osare di più, alla mia età sia giusto osare quello che oso io, fare di più ogni tanto è fuori luogo sinceramente. Sono del 61, ci sta…”.

Ospiti attesi alla quarta serata – Venerdì forse ospiti Virginia Raffaele e Antonella Clerici (a causa degli impegni col suo nuovo show del venerdì). Gaetano Moscato, il nonno che nella tragedia di Nizza ha perduto una gamba, salvando i due nipoti nella tragedia di Nizza. Omaggio a Moroder, presidente della giuria degli esperti con gli arrangiamenti di Davide Rossi.

Conti e la penale per “Amici” – Carlo sostiene di no: “Assolutamente, c’è un errore di fondo. Io non dico niente, continuerò a stare zitto fino a quando non sarà finito il Festival. C’è il sacro e il profano, queste sono solo canzonette. Probabilmente, per ciascuno di noi che ha un contratto in esclusiva, c’è una parte che noi dobbiamo dare alla Rai per ospite o pubblicità extra e nei nostri contratti c’è una percentuale se facciamo qualcosa di extra”.

Il futuro di Sanremo – Il conduttore e direttore artistico esprime la sua sul prossimo conduttore: “Il Festival tornerà ad essere in ottime mani anche se ritornassero Bonolis o Fazio. Io mi riferico a chi non lo ha mai fatto però: Fiorello, Amadeus, Frizzi, Scotti, Timperi, Giletti… Il direttore di rete sceglierà”.

LA CONTROPROGRAMMAZIONE

Per quanto quest’anno sarà il Sanremo di tutti, c’è sempre una buona fetta di pubblico che è totalmente indifferente al Festival per i più disparati motivi (disinteresse, snobismo, ragioni politiche o anagrafiche, ecc.). Noi di UnDueTre.com siamo attenti anche alle loro esigenze e vi diamo conto di ciò che andrà in onda stasera, 9 febbraio 2017.

  • Rai 2: la serata speciale de La notte di Voyager con Roberto Giacobbo;
  • Rai 3: in prima visione, il film Il fondamentalista riluttante (USA/India/Pakistan 2012 di M. Nair);
  • Rete 4: il film American History X (USA 1998, di T. Kaye);
  • Canale 5: in prima visione, il film Interstellar (USA/UK 2014, di C. Nolan);
  • Italia 1: in prima visione, il film Ted 2 (USA 2015, di S. Macfarlane);
  • LA 7: in diretta, l’approfondimento di PiazzaPulita con Corrado Formigli;
  • TV 8: il film Sniper: Forze speciali (USA 2016, di F. Olen Ray);
  • N9ve: il film Lionheart – Scommessa vincente (USA 1990, di S. Lettich) e il reality Undressed (episodio inedito).

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter