La prova del cuoco – Puntata del 20 marzo 2017 – Il menu di oggi.

antonellaLunedì 20 marzo 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

pc1Grigliata di carne vs frittura di pesce

Il lunedì come ormai consuetudine inizia in festa, con un derby tra cucine e tradizioni diverse, due squadre che simpaticamente si confrontano facendo conoscere diverse declinazioni e diversi usi dei prodotti. Oggi abbiamo la grigliata di carne vs la frittura di pesce.

pc3Da una parte Fabrizio Nonis e Daniele Reponi che propongono carne alla griglia a gogo, dall’altra Renato Salvatori e Mauro Improta  che invece propongono vari tipi di frittura di pesce. Ai social la preferenze, che opta per  la frittura di pesce.

pc2Torta di carbonara | Anna Moroni

E’ lunedì! Se nel weekend non avete fatto la spesa, Anna Moroni vi suggerisce una ricetta da preparare con gli avanzi che avete in frigorifero. Per la rubrica Cosa c’è nel frigo?, con guanciale e formaggio, prepariamo una torta di carbonara insieme a Lorella dal Piemonte.

  • 250 g spaghetti, 4 uova, 100 g formaggio grattugiato, 200 g gambuccio a dadini, 1 tomino, olio evo, sale e pepe

pc4Lessiamo gli spaghetti in acqua salata e bollente per soli 4 minuti. Tagliamo il guanciale a cubetti e lo facciamo sudare in padella, con un filo d’olio. In una ciotola, sgusciamo le uova intere. Le sbattiamo leggermente con un pizzico di sale, pepe macinato e formaggio grattugiato. Scoliamo gli spaghetti al dente e li uniamo alla miscela di uova. Mescoliamo. Uniamo il gambuccio rosolato e mescoliamo ancora.

torta2Al centro di una tortiera imburrata e spolverata con del pangrattato, mettiamo un tomino. Intorno, mettiamo gli spaghetti conditi. Non dobbiamo coprire il tomino. Inforniamo per 20 minuti a 210°, statico. Se la pasta si colora, troppo, sfornate prima che scadano i 20 minuti. Lasciamo intiepidire, sformiamo e serviamo a fette.

torta

Bruschette alle quattro creme | Marco Bianchi

Torna, dopo settimane d’assenza, il solare Marco Bianchi. Finalmente una parentesi sana, tra grigliate e carbonare varie. Il ricercatore, formatosi alla corte del compianto Veronesi, ci prepara un aperitivo sfizioso e, ovviamente, salutare. Prepariamo le bruschette alle quattro creme.

  • 16 fette di pane integrale
  • Per la crema di piselli: 200 g pisellini freschi lessati, 70 g formaggio caprino, 5 foglioline di menta fresca, 50 ml olio evo, pepe rosa in grani
  • Per la crema di pomodori e olive: 1 cipollotto, 200 g passata di pomodoro, 10 pomodori secchi sott’olio, un cucchiaio di olive taggiasche denocciolate

bruchette

  • Per la crema di feta: 250 g feta, 1/4 spicchio di aglio, 50 ml olio evo, succo di 1 limone non trattato
  • Per la crema di yogurt: 250 g yogurt greco senza lattosio, 1 cetriolo, 1 cucchiaio di aceto, sale

bruschette2Tagliamo a fette il pane scelto, meglio se integrale o ai cereali, e lo tostiamo leggermente in forno. Prepariamo le salse:

  • La prima è a base di pisellini. Li frulliamo, già lessati, con il caprino, la menta e l’olio. Possiamo sostituire la menta con il basilico. Se occorre, aggiungiamo un po’ d’acqua fredda.
  • La seconda, a base di pomodoro: frulliamo ad immersione la passata di pomodoro con i pomodori secchi e qualche rondella di cipollotto fresco. Serviamo con un trito di olive taggiasche.

pc5

  • La terza, a base di feta. Ammorbidiamo la feta in acqua per qualche ora. Uniamo il succo di limone e pochissimo aglio fresco. Frulliamo nel mixer, aggiungiamo l’olio d’oliva a filo.
  • La quarta ed ultima, a base di yogurt. Grattugiamo il cetriolo, lo strizziamo con le mani e lo facciamo colare, all’interno di un colino, per mezz’ora. Mescoliamo lo yogurt greco alla purea di cetriolo, l’olio extravergine ed un cucchiaio di aceto. Se volete, salate.

bruschette

Crostata morbida con frutta secca | Natalia Cattelani

Finalmente il dolce! A prepararcelo, anche questo lunedì, la dolcissima Natalia Cattelani. Una proposta casalinga, creativa e golosissima. L’ennesima torta, oggi squisitamente primaverile. Vediamo come preparare la crostata morbida con frutta fresca.

  • Per la base: 100 g zucchero, 80 g burro, 2 uova, 100 ml latte, 150 g farina, 2 cucchiaini di lievito per torte
  • Per la farcitura: 200 g yogurt greco, 200 g panna da montare, 50 g zucchero a velo, buccia grattugiata di un limone
  • Per decorare: 1 cestino di fragole, mirtilli, 1 kiwi, foglioline di menta

crostataPer la base morbida, mescoliamo il burro a pomata con lo zucchero, utilizzando una frusta manuale. Uniamo le uova e mescoliamo ancora. Aggiungiamo il latte e mescoliamo. Infine, incorporiamo la farina setacciata insieme al lievito. Imburriamo una teglia, con burro e farina, o con lo staccante di Natalia. Alla base, mettiamo anche un disco di carta forno, per essere sicuri che la torta non si attacchi. Usiamo una teglia particolare, che ha un incavo di circa 1 cm sul fondo, ai bordi.

crostata3

Quando vediamo che l’impasto non ha più grumi, lo versiamo nella tortiera ed inforniamo per 18-20 minuti a 160-170°.
Per il ripieno, montiamo la panna ben fredda di frigorifero con le fruste. Dev’essere ben montata. Un trucco per non sporcarsi: copriamo la ciotola dove monteremo la panna con la pellicola alimentare, pratichiamo un piccolo taglietto al centro ed inseriamo le fruste elettriche: in questo modo la panna non schizzerà fuori dalla ciotola!

pc6A parte, mescoliamo lo yogurt greco con lo zucchero a velo, la buccia di limone o altro agrume grattugiata. Incorporiamo la panna ben montata. Una volta cotta, capovolgiamo la torta e, quando è fredda, riempiamo l’incavo con la crema lo yogurt. Decoriamo con frutta fresca a piacere.

crostata2Gara dei cuochi

Pomodoro: Ivano Ricchebono con Ivano Bartoli

Peperone: Roberto Valbuzzi con Antonietta Simone

Giuria: Fede, Tinto, Evelina Flachi. Vince il peperone, 300€ a Antonietta.

pc7