La prova del cuoco – Puntata del 4 aprile 2017 – Il menu di oggi.

IMG_3588Martedì 4 aprile 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

IMG_3587

Campanile italiano

La puntata di oggi si apre con una nuova sfida de il campanile italiano. Prodotti, tradizioni, usi delle varie parti di Italia raccontati da Fabio Picchi. Si riparte alla ricerca di nuovi campioni visto che quelli di Ragogna, dopo l’ennesima vittoria, venerdì hanno deciso di passare la mano e lasciare spazio ad altri.

IMG_3594Oggi abbiamo l’Emilia Romagna, Roncofreddo, ForlìCesena, con i colleghi  Giorgio e Sergio che preparano i carciofi con cacio di fossa, pepe e prosciutto di mora romagnola, e gli altri sfidanti del Lazio, Palombara Sabina, Roma con Cristiano e Andrea, che preparano le fregnacce con luppoli, asparagi, prezzemolo e guanciale.

Il televoto decreta che a laurearsi nuovi campioni sono i concorrenti dell’Emilia Romagna, con il 59% di voti.

IMG_3598

Uova croccanti | Daniele Persegani

Dopo l’atteso appuntamento con il Campanile Italiano, il secondo piatto di Daniele Persegani, che ci propone un’idea perfetta per il banchetto di Pasqua. Prepariamo le uova croccanti.

  • 300 g macinato di vitello, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 100 g formaggio grattugiato, 12 uova, 8 fette sottili di pancetta affumicata, farina, pane grattugiato, 1 l olio di arachide, sale e pepe

uova2Mescoliamo il macinato di carne al formaggio grattugiato, un uovo, il prezzemolo tritato, sale e pepe.

IMG_3604Dobbiamo rendere sode, o meglio barzotte, le uova, cuocendole in acqua bollente. Le sgusciamo ed avvolgiamo ciascun uovo sodo nella pancetta affettata sottile ed affumicata. Facciamo aderire per bene. Prendiamo il composto di carne, ne preleviamo un pugnetto e lo appiattiamo sul palmo di una mano.

IMG_3606Posizioniamo sopra l’uovo sodo e lo copriamo con il composto di macinato, mantenendo la forma dell’uovo. Passiamo nella farina, nelle uova sbattute e, infine, nel pangrattato. Immergiamo nell’olio a temperatura (170°) e lasciamo friggere fino a doratura. Lasciamo sgocciolare su carta assorbente.

uova3

Pizza con treccia di bufala e prosciutto di Praga | Gabriele Bonci

Gabriele Bonci prepara un’altra sua pizza. Stavolta una specia di focaccia farcita, con treccia di bufala e prosciutto cotto di Praga.

IMG_3624Partendo dal classico impasto della pizza, lo stende, ne fodera una teglia da pizza mettendolo doppio, quindi massaggia con olio e inforna 15 minuti alla massima temperatura e poi altrettanto tempo a 100°. Quindi sforna, apre la focaccia ottenuta, che sarà molto croccante e la farcisce.

IMG_3637Innanzitutto una spalmata di maionese, poi un pochino di senape, quindi della treccia di mozzarella d bufala spezzata con le mani, abbondanti fette di prosciutto di Praga, infine un po’ di insalata e di rucola. E ora non resta ad Antonella che assaggiare…

IMG_3634Pizza cresciuta di Pasqua | Anna Moroni

Dopo interminabili minuti passati a guardare Clerici & Co a divorare la focaccia di Bonci, torniamo a cucinare con Anna Moroni. Oggi, la petulante Annina ci prepara il dolce… o meglio, la torta pasquale della zona di Civitavecchia. E’ un lievitato tra il dolce ed il salato. Prepariamo la pizza cresciuta di Pasqua.

  • 5 uova, 500 g zucchero, 2 cubetti di lievito di birra, 350 g latte, 1,2 Kg farina, 150 g strutto, 150 g ricotta, 1 cucchiaio di cannella, 1 bicchierino di Alchermes, il succo di 1 limone, il succo di 1 arancia, scorza grattugiata agrumi
  • Per accompagnare: 4 uova sode, 200 g corallina, 1 uovo di cioccolata

pizza2Prepariamo il lievitino: mettiamo in una ciotola 170 g di farina, un cubetto di lievito sbriciolato, 150 g di latte ed un cucchiaio di zucchero. Impastiamo e, ottenuto un composto omogeneo e liscio, lasciamo lievitare, coperto con la pellicola, fino al raddoppio. Secondo impasto: trasferiamo il lievitino nell’impastatrice. Uniamo le uova, lo strutto e la ricotta.

IMG_3652Cominciamo ad impastare con il gancio o, se siete forzuti, a mano. Aggiungiamo lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, il succo e la buccia grattugiata di arancia e limone, l’Alchermes o l’anice, mezzo cucchiaino di cannella e tutta la farina, che aggiungiamo pian piano.pizzaQuando il composto è liscio ed elastico, lo lasciamo lievitare una seconda volta, nella ciotola (coperto con la pellicola), fino al raddoppio. Dividiamo l’impasto lievitato in 3 panetti di circa 500 g ciascuno. Trasferiamo un panetto nell’apposito stampo di alluminio imburrato e spolverato con zucchero semolato. Dev’essere pieno fino a metà. Lasciamo lievitare ancora 1 ora: arriverà al bordo. Inforniamo a 180° per 1 ora.

pizza3

Questa torta, dolce e speziata, nel Lazio viene accompagnata a salumi e formaggi, quindi è ottima per l’antipasto.

Gara dei cuochi

Pomodoro: Mauro Improta con Roberto Bizzarri

Peperone: Martino Scarpa con Maria Caragnano

Giuria: Fede, Tinto, Evelina Flachi. Vince il peperone, 400€ a Maria.

IMG_3658