La prova del cuoco – Puntata del 11 aprile 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMartedì 11 aprile 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

Ad aprire il menu di oggi è il simpatico Daniele Persegani, che prepara un primo piatto esplosivo… Il cuoco emiliano, ricordando i bagordi giovanili, prepara le penne che era solito mangiare dopo le nottate passate a ballare. Prepariamo le mezze penne i will survive.

Ingredienti

  • 400 g mezze penne, 100 g salamino piccante, 1 vasetto di acciughe sott’olio, 1 spicchio d’aglio, 50 g mascarpone, 100 g gorgonzola, 1 rametto di timo, 40 g passata di pomodoro, 1 mazzetto di basilico, 1 cucchiaio di pepe verde in salamoia, sale

penne
Procedimento

Scaldiamo un filo d’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato. Uniamo il salamino piccante a fettine e le acciughine sott’olio, A parte, pestiamo il pepe verde e lo aggiungiamo al soffritto. Dopo qualche minuto, aggiungiamo il mascarpone ed il gorgonzola. Profumiamo con le erbe aromatiche: il basilico ed il timo.

Lessiamo le mezze penne in acqua salata e le scoliamo direttamente nella padella, con il condimento. Mantechiamo per qualche istante. Serviamo.penne2

La specialità del giorno è dello scatenato Andrea Mainardi. Come sempre, una ricetta improbabile, ma gourmet, consigliata per la Pasqua. Prepariamo un paninazzo: cocotte di pane uova e pancetta.

Ingredienti

  • 4 panini, 200 g passata di pomodoro, 1 cipolla, 50 g concentrato di pomodoro, 1 mazzetto di basilico, 100 g pancetta affumicata a cubetti, 1 mazzetto di salvia, 4 uova, 200 g taleggio, 200 g filone di mozzarella, olio evo, sale e pepe 

cocotte
Procedimento

Priviamo i panini della calotta. Scalviamo l’interno, privandoli della mollica.

Prepariamo il sugo di pomodoro: facciamo rosolare la cipolla con un filo d’olio. Aggiungiamo la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro ed il basilico. Aggiustiamo di sale. Lasciamo cuocere fino ad ottenere un sugo denso. Circa 20 minuti.

Lasciamo rosolare i cubetti di pancetta in padella, con un filo d’olio.

Mettiamo all’interno dei panini un paio di cucchiai di sugo. Mettiamo sopra dei cubetti di pancetta croccante e dei cubetti di taleggio. Profumiamo con la salvia tritata grossolanamente. Rompiamo all’interno un uovo intero. A parte, rompiamo un altro uovo e lo sbattiamo con sale e pepe: lo versiamo all’interno di un altro panino. Spolveriamo i panini con del fior di latte per pizza grattugiato. Inforniamo, forno preriscaldato, a 240° per 3 minuti, giusto per gratinare i panini. Completiamo con una spolverata di pepe macinato o pestato al mortaio.cocotte2

Annina Moroni ci racconta un dolce della tradizione dolciaria nostrana, squisitamente pasquale. Prepariamo la ciaramicola, dolce di Pasqua preparato a Perugia, che Anna prepara all’interno dello stampo per colombe, anzichè nel classico stampo per ciambella.

Ingredienti

  • 400 g farina, 70 g mandorle pelate, 200 g zucchero, 3 uova intere, 2 tuorli, 80 g burro morbido, scorza di 1 limone, succo di mezzo limone, 1 bustina di lievito per dolci, 70 g alchermes, 30 g liquore all’anice, 1 pizzico di sale
  • Per la glassa: 2 albumi, zucchero a velo (doppio del peso degli albumi), codette o confettini

ciaramicola

Procedimento

Frulliamo le mandorle, senza pelle, insieme allo zucchero. Trasferiamo la polvere ottenuta in una ciotola ed uniamo il burro morbido e a tocchetti, le uova intere ed i tuorli. Mescoliamo per bene. Aggiungiamo un pizzico di sale e lavoriamo con le fruste elettriche. Profumiamo con il succo e la buccia grattugiata di un limone, l’anice e l’alchermes. A parte, misceliamo la farina con il lievito e setacciamo. Uniamo le polveri setacciate al composto di liquidi e lavoriamo ancora con le fruste. Trasferiamo in uno stampo di carta per colomba. In alternativa, possiamo utilizzare uno stampo a ciambella. Inforniamo a 180° per 45 minuti, forno statico.ciaramicola3

Con le fruste elettriche, lavoriamo gli albumi, aggiungendo man mano lo zucchero a velo. Ottenuta una meringa lucida, ma morbida, glassiamo la ciaramicola cotta e fredda. Spolveriamo con gli zuccherini colorati ed inforniamo nuovamente a 200° per 10-15 minuti.

ciaramicola2