“La febbre del sabato sera” – Capitolo 4 – Il caso Morgan (Parte 1).

News TV

Amici 16 2

Forse erano anni che non c’era un confronto così serrato tra Rai 1 Canale 5 ma, soprattutto, tra i relativi addetti ai lavori, in tema di ascolti, di contenuti e di dichiarazioni al vetriolo provenienti da una parte e dall’altra. La disfida in questione vede contrapporsi due eterni rivali: Ballando con le stelle, l’unico show dell’ammiraglia Rai rimasto a scontrarsi senza troppe remore contro le corazzate avversarie, e Amici, un talent show che, complice il sabato sera e varie questioni legate al mercato discografico, ha cercato di ripulirsi della cattiva fama costruitasi fino al 2009 o giù di lì.

Dopo esserci occupati, nei due capitoli (1 2) precedenti, dei guai di casa Rai, andiamo adesso a trattare di ciò che, invece, sta accadendo in quel di Amici, dove le cose non sono rose e fiori come vorrebbero apparire.

CAPITOLO 4.1 – In arte Morgan

Marco Castoldiin arte Morgan (come anche si appella su Twitter), è un personaggio a dir poco controverso. È stato giudice in sette edizioni di X Factor, arrivando al successo in ben cinque di esse. E, per tutta la sua permanenza dietro al bancone del talent prima di Rai 2 e, poi, di Sky Uno, non ha mai espresso parole gentili nei confronti della controparte targata Canale 5.

Inoltre, nei sette anni in cui è stato giudice, anziché puntare ad assegnazioni popolari e facilmente accessibili ad un pubblico nazional-popolare, ha preso una strada tutta sua, andando a pescare sia nella musica d’autore italiana che in quella straniera. Inutile dire che, spesso, sulle teste degli spettatori sono comparsi dei grossi punti interrogativi ma, finché tali scelte si sono rivelate vincenti, si poteva anche soprassedere sui comportamenti, tal volta sopra le righe, del Castoldi.

CAPITOLO 4.2 – Un tanto al chilo

Immagine7

Morgan lascia X Factor al termine dell’ottava stagione. Non viene riconfermato anche ad esito di ciò che era accaduto nei Live di quell’edizione e culminato con la sua momentanea uscita di scena al termine della quarta puntata, proseguito con la semifinale, in cui è stato un continuo scambio di fendenti con Fedez, e condito anche da qualche schermaglia coi concorrenti, che non condividevano le sue scelte.

Il 20 maggio 2015 scoppia, dalle colonne di Vanity Fair, la prima bomba:

Non iscrivetevi. Chiunque ha del talento, non faccia un talent show. Non è altro che uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che s’iscrivono. Mi piacerebbe che i titoli dei giornali fossero: X Factor non ha pagato Morgan.

Dichiarazioni poco credibili, se si pensa che Morgan ha fatto parte del meccanismo di X Factor per ben sette edizioni e, in qualche modo, gli è stata data carta bianca per proporre le canzoni che preferiva e per dimostrare la sua consistente cultura musicale. Naturalmente, quelli di Sky non hanno perso molto tempo prima di replicare:

Fremantlemedia e Sky hanno sottoscritto nel 2014 diversi contratti per la partecipazione di Morgan in qualità di giudice all’ottava edizione di X Factor Italia. Accordi che prevedevano un compenso complessivo molto generoso, ben al di sopra degli standard di mercato.

Aggiungendo anche che il bonus inizialmente previsto non era stato corrisposto a causa proprio dei comportamenti che sopra vi abbiamo descritto.

CAPITOLO 4.3 – Un ruolo a margine

amici1

Arriva, quindi, il Serale della quindicesima edizione di Amici Morgan, dimentico di tutte le cose dette negli anni precedenti, è il quarto giudice di una giuria composta da Anna OxaLoredana Bertè Sabrina Ferilli. Com’è possibile, tutto ciò? Lo spiegò Morgan il 28 aprile 2016 TV – Sorrisi e Canzoni.

Da un’intervista dove dicevo che se Maria, dopo anni di mie frecciatine a mezzo stampa, mi avesse invitato nello show, ci sarei andato. Lei ha preso la palla al balzo e ora stiamo lavorando in maniera produttiva ed efficace. È una collaborazione sul tema della creatività in un ambiente votato al lavoro sul talento: mi trovo a mio agio, parliamo la stessa lingua.

Che dire? Con dichiarazioni del genere, sembra proprio che due mondi apparentemente inconciliabili si siano uniti in un matrimonio d’amore destinato a durare a lungo. Più o meno quanto le edizioni trascorse da Morgan dietro il bancone di X Factor. E invece…

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter