La prova del cuoco – Puntata del 14 aprile 2017 – Il menu di oggi.

pdc4Venerdì 14 aprile 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

pdc1Campanile italiano

La puntata di oggi si apre con una nuova sfida de il campanile italiano. Prodotti, tradizioni, usi delle varie parti di Italia raccontati da Fabio Picchi.  Oggi abbiamo i campioni  dell’Emilia Romagna, Roncofreddo, ForlìCesena, con i colleghi  Giorgio e Sergio che preparano i cefalo al pepe verde con zucchine e menta, e gli altri sfidanti della Calabria, Pizzo Calabro, Vibo Valenzia, con Giuseppe ed Eleonora, marito e moglie, che preparano il risotto ai profumi della Calabria.

pdc3Il televoto decreta che a laurearsi nuovi campioni sono i concorrenti dell’Emilia Romagna, con il 61% di voti.

pdc2Linguine con scampetti, mandorle e mentuccia

Venerdì pesce, venerdì Gianfranco Pascucci. Lo chef oggi propone un primo piatto, le linguine con scampetti, mandorle e mentuccia.

  • 320 g di linguine, 8 scampi piccolini, 1 cipollotto fresco, 4 mandorle, polvere di peperone secco, 4 foglioline di mentuccia

 

pdc6Lessiamo le linguine in acqua bollente e salata. Scaldiamo dell’olio extravergine in un pentolino e aggiungiamo le teste degli scampi, appena una punta di aglio e il cipollotto tagliato finemente, alziamo la fiamma e cuociamo qualche minuto unendo anche un po’ di polvere di peperone secco e di peperoncino. A piacere possiamo mettere anche un cucchiaio di liquore di amaretto di Saronno. Lasciamo cuocere 5/10 minuti aggiungendo del brodo vegetale, infine frulliamo il tutto nel mixer. Infine filtriamo la salsa ottenuta.

pdc7In un’altra padella facciamo soffriggere un cipollotto tagliato finemente con un goccio di olio e uniamo a saltare gli scampi, unendo poi anche la salsa fatta prima. Scoliamo le linguine e le condiamo con il sugo fatto, mantechiamo e ultimiamo con le mandorle e qualche foglia di mentuccia. Buon appetito.

pdc8Pizza imbottita con carciofi e patate | Gino Sorbillo

Il re della pizza Gino Sorbillo ci augura una buona Pasqua con una delle sue creazioni più golose, la pizza imbottita con carciofi fritti e dadini di patate fritte. Un piatto perfetto per la Pasquetta!

  • 2 gr. di lievito, 160 gr. di acqua, 240 gr. di farina, 10 gr. di sale, patate a dadini piccoli, carciofi, provola, un uovo sodo sbriciolato

pdc1Facciamo l’impasto, quindi sciogliamo il lievito nell’acqua, aggiungiamo a pioggia la farina con il sale. Impastiamo per circa 15 minuti, dividiamo il composto in due palline e le lasciamo lievitare per circa otto ore coperte con la pellicola trasparente. Tagliamo a dadini e le friggiamo in olio di arachidi. Tagliamo sottilmente i carciofi e li immergiamo in acqua e limone per non farli imbrunire, poi li scoliamo, asciughiamo, passiamo nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine li friggiamo.

Stendiamo l’impasto, stendiamo un disco in una teglia foderata con la carta da forno, mettiamo sopra la provola tagliata a dadini, i carciofi e le patate e, a piacere, un uovo sodo sbriciolato. Stendiamo sopra l’altro disco di impastà, sigilliamo bene i bordi, spennelliamo con un uovo sbattuto, inforniamo per 18 minuti a 220°. Buon appetito.

pdc2A ciascuno il suo ovetto | Guido Castagna

Pasqua… cioccolato! Non poteva che parlarne lui, il re del Cioccolato, Guido Castagna, che oggi regala… a ciascuno il suo ovetto.

  • Crema chantilly: 100 g crema pasticcera, 200 g panna montata, 10 g succo di limone, scorza di limone.
  • Frutta: lamponi, fragole, mirtilli, marmellata di fragole, limone
  • Cubetti di colomba

pdc4 Per la fare le uova di Pasqua, bisogna dapprima fondere il cioccolato a 45°. Lo coliamo su un piano freddo, meglio se di marmo, e lo lavoriamo con una spatola, fino a toccare la temperatura di 31°, 28° per il cioccolato al latte, 26° per quello bianco.

Coliamo il cioccolato così temperato negli appositi stampi per uovo. Li riempiamo per metà. Chiudiamo lo stampo e lo roteiamo, in modo da coprire tutte le pareti con il cioccolato. Lasciamo indurire. Se vogliamo inserire la sorpresa, dobbiamo farlo prima che il cioccolato indurisca.Prepariamo ora il dessert di Guido. In una ciotolina, mettiamo un cucchiaio di confettura di fragole. Aggiungiamo un goccio di succo di limone e dei frutti rossi a pezzetti. Tagliamo la colomba a cubetti.

pdc5Mettiamo all’interno degli ovetti un cucchiaino di confettura e frutti rossi ed un cubetto di colomba. Copriamo con un ciuffo di chantilly. ottenuta miscelando la crema pasticcera alla panna montata.

pdc9Possiamo scegliere di posizionare gli ovetti sui nidi di cioccolato. Li otterremo facendo dei fili di cioccolato fuso su un piano freddo. Dopo pochi istanti, li solleviamo e li arrotoliamo sulla mano, dando la forma del nido.

pdc3Gara dei cuochi

Pomodoro: Gilberto Rossi con Eleonora Salvioli

Peperone: Marco Bottega con Michele Federico

Giuria: Don Pasta, Luisanna Messeri, Lidia Bastianich. Vince il pomodoro, 700€ a Eleonora.

pdc11