Una Vita: le trame dal 23 al 29 aprile 2017 – Anticipazioni

una vita

Su Canale5 dalla penna dell’autrice de Il Segreto, va in onda una nuova telenovela, Una Vita, trasmessa in Spagna sul canale TVE La1, con il titolo Acacias 38. Ecco tutti gli appuntamenti in onda questa settimana:

  • domenica 23 aprile dalle 22:30 alle 23:30
  • da lunedì 24 a venerdì 28 aprile dalle 14:10 alle 14:45 (martedì 25 aprile non in onda)
  • sabato 29 aprile dalle 14:10 alle 15:10

Una Vita | Le trame della settimana dal 24 al 29 aprile 2017

Ursula entra in confidenza con Teresa e non esita a metterla in guardia da Cayetana. Quest’ultima scopre nel frattempo che il Vescovado non vuole concederle il terreno su cui voleva costruire il collegio in onore di Carlota e propone a Teresa di diffondere in giro false voci su Aparicio, il probabile acquirente che la curia sembra preferire a lei, per poter così riuscire a concludere l’affare a buon mercato. Il testamento di Maximiliano prevede per Rosina e Leonor solo un terreno arido che la Rubio vorrebbe vendere. Leonor, però, si oppone fermamente.

Ramon affida a Felipe la gestione dei suoi affari, mentre Mauro arresta momentaneamente Padre Fructuoso per poter finalmente parlare con Humildad. Grazie all’aiuto di Suor Brigida, Teresa riesce ad incastrare Aparicio che viene denunciato alle autorità competenti. Peirò trama contro Casilda, e riesce a farle firmare una dichiarazione di colpevolezza. La povera ragazza rischia così la pena di morte.

Martin decide di mentire per salvare Casilda, autoaccusandosi dichiarando di averla usata come pedina per l’attentato. Peirò lo arresta, ma non libera Casilda. Maria Luisa non riesce a risollevare l’umore di Leonor, mentre Trini si preoccupa per gli eccessi di Ramon. Victor affronta ntanto Leandro, e gli chiede il motivo per il quale, alla vigilia del fidanzamento ufficiale si è tirato indietro.

Servante che, durante il restauro della Vergine dei Miracoli, si rende conto della scomparsa del volto della Madonna. Tano gli consiglia di dipingerlo secondo il suo gusto. Humildad si mostra fredda ed ostile nei confronti di Mauro, che è andato a casa sua mentre Teresa lo aspetta invano in commissariato. Oliva vende i terreni del cimitero a Cayetana, mentre i condomini criticano Servante per il restauro. Mauro va a trovare Martin in cella, e riesce a fargli ammettere di aver mentito a Peirò per far rilasciare Casilda.

Casilda sarà finamente liberata e inveirà contro Martin; quindi, arrivata ad Acacias, verrà trattata con disprezzo da tutti. Rosina e Leonor, poi, non credono affatto nella sua innocenza, ed arrivano al punto di aggredirla. Casilda si allontana precipitosamente e le domestiche della soffitta, che hanno saputo della sua liberazione, non vedendola rientrare si preoccupano per lei.

Casilda rientra in soffitta a notte fonda, e comunica alle amiche la sofferta ma inevitabile decisione di lasciare per sempre Acacias. Mauro capisce che Martin è innocente e fa di tutto per salvarlo dalla pena di morte. Rosina e Leonor, in gravi difficoltà economiche, decidono di visionare i terreni lasciati da Maximiliano. Suor Brigida entra nelle grazie di Cayetana, mentre Ramon, in seguito ad uno spavento, si rende conto di dover vivere in maniera più tranquilla. Leandro mette alle strette Juliana e la spinge a confessare la verità a Victor. Lei non solo è contraria, ma tratta addirittura male il sarto.

Cayetana cerca di sedurre Oliva riuscendo a plagiarlo per accelerare la costruzione della scuola in onore di Carlota. Teresa racconta a Juliana di amare Mauro, e lei le consiglia di difendere quel sentimento e lottare in nome di esso. San Emeterio, però, pensando che Humildad sia molto malata, lascia definitivamente Teresa. Juliana non sa cosa fare circa l’ultimatum di Leandro, che minaccia di dire lui la verità a Victor. Martin, intanto, è sempre più vicino alla pena capitale.

Segui UnDueTre.com su
Facebook | Twitter