La prova del cuoco – Puntata del 26 aprile 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMercoledì 26 aprile 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

lp1Peperoni ripieni di pasta | Anna Moroni

Sigla, e nuova puntata, anche stavolta registrata… Questa settimana ponte lungo per i componenti del programma…Appena passato il 25 aprile, pensiamo al 1° maggio, proponendo due golose idee per la gita fuori porta, all’interno di Attente a quelle due. A sfidarsi, come sempre, Anna Moroni ed Alessandra Spisni. La prima prepara i peperoni ripieni di pasta. Alessandra risponde con la frittata al forno con crescenta al latte.

  • 200 g pasta sedanini, 40 g formaggio grattugiato, 200 g provola affumicata, 20 g capperi, 2 peperoni rossi o gialli, 100 g olive di Gaeta, olio evo, 300 g pomodorini, 1 spicchio d’aglio, basilico, sale e pepe

peperoni2Arrostiamo i peperoni interi su una griglia rovente, per circa 15 minuti. Poi togliamo la pelle e li apriamo. Lessiamo la pasta corta, scolandola a metà cottura e raffreddandola sotto l’acqua corrente fredda. Facciamo la salsa di pomodoro cuocendo in un pentolino i pomodorini freschi con un goccio di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio.

lp2Poi uniamo al sugo del basilico a pezzetti,  le olive nere denocciolate e dei capperi dissalati, saliamo e pepiamo. A fine cottura, aggiungiamo dei cubetti di provola. Saltiamo la pasta fredda con il condimento. Farciamo i peperoni con la pasta condita. Li disponiamo su una teglia, spolveriamo con formaggio grattugiato e inforniamo a 200° per 15 minuti.

peperoniFrittata al forno con crescenta al latte | Alessandra Spisni

Alessandra Spisni, invece, risponde con la frittata al forno con crescenta al latte.

  • Per la frittata: 10 uova, 100 g formaggio grattugiato, 250 g ricotta, 3 cipolle bianche, 1/2 bicchiere di latte, noce moscata, 1/2 bicchiere di vino bianco, 70 g burro
  • Per la crescenta al latte: 500 g farina, 25 g lievito di birra, 15 g sale, 1 cucchiaino di miele, 2 cucchiai di panna, latte q.b., sale e pepe

crescenta3Tagliamo finemente le cipolle e le facciamo cuocere in padella, con sale, pepe, burro ed un po’ d’acqua (o vino bianco). In una ciotola, mettiamo il lievito con un cucchiaino di miele, la panna, il latte e due prese di sale. Mescoliamo, in modo da sciogliere completamente il lievito. Uniamo la farina ed impastiamo. Se serve, aggiungiamo del latte. Ottenuto un composto liscio, ma tosto, lo lasciamo lievitare fino al raddoppio. Stendiamo l’impasto all’interno di una teglia unta o coperta di carta forno. Lasciamo lievitare ancora un’ora, quindi inforniamo a 200° per 25-30 minuti.

lp3Per la frittata, in una ciotola, mettiamo le uova intere con la ricotta, il formaggio grattugiato, 2 cucchiai di latte e la noce moscata. Mescoliamo con una frusta, quindi aggiungiamo le cipolle ben rosolate. Mescoliamo e trasferiamo in una teglia rettangolare (della stessa dimensione della crescenta) coperta con carta forno e inforniamo a 180°-200° per 30-40 minuti. Tagliamo a metà la crescenta e la farciamo con la frittata. Tagliamo a quadratoni e buon appetito.

crescentaTerrina di pollo del Tigullio | Daniele Persegani

Ancora una ricetta ‘da picnic‘, con Daniele Persegani. Una terrina golosa, a base di pollo ed ingredienti buoni. Prepariamo la terrina di pollo del Tigullio.

  • 400 g petto di pollo, 1 mazzo di basilico, 1 spicchio d’aglio, 30 g pinoli, 100 g formaggio grattugiato, 50 g olive taggiasche snocciolate sott’olio, 300 g pancetta a fettine, 1 albume, olio evo, sale e pepe

terrinaFacciamo il pesto, tipo genovese, e con un mixer ad immersione, frulliamo il basilico con l’olio, i pinoli ed un pezzettino di aglio.  In una ciotola mettiamo il formaggio grattugiato, il pollo tagliato a dadini, le olive taggiasche denocciolate e ben sgocciolate e l’albume. Mescoliamo, saliamo, pepiamo e uniamo il pesto. Mescoliamo il tutto.

lp1Copriamo uno stampo da plumcake con della carta forno bagnata. Mettiamo sul fondo e nei  bordi con delle fettine di pancetta. Versiamo all’interno il pollo condito e copriamo con altre fettine di pancetta. Mettiamo in forno una teglia con 3-4 dita di acqua, la scaldiamo a 180°, quindi mettiamo all’interno la  terrina di pollo e facciamo cuocere a bagnomaria per 45-50 minuti a 180°.Tagliamo a fettine e serviamo con dei pomodori a piacere. Buon appetito.

terrina3Gran tempura di primavera | Hiro Shoda

Torna il talentuoso Hiro Shoda, con una classico della cucina giapponese. Per valorizzare gli straordinari prodotti primaverili, prepariamo una gran tempura di primavera.

  • per la pastella: 100 g di farina, 1 cucchiaio di uovo intero sbattuto, 200 g di acqua naturale, ghiaccio a cubetti qb, 5 g di prezzemolo tritato, 5 g di maggiorana tritata, 5 g di timo tritato

lp3Facciamo la pastella mettendo in una boulle l’acqua naturale molto fredda, uniamo un cucchiaio di uovo intero sbattuto, quindi versiamo la farina di grano tenero in un solo colpo. Uniamo anche le erbe aromatiche tritate, quindi prezzemolo, maggiorana e timo. Mettiamo anche qualche cubetto di ghiaccio. Mescoliamo bene co una forchetta. Rimarranno dei piccoli grumi, che poco dopo scompariranno.

lp2Prendiamo del pesce a piacere come gamberoni, calamari, triglia, scorfano, ecc. Puliamo e tagliamo bene i vari pesci. Spolveriamo i vari pezzi di pesce con della farina, quindi intingiamo nella pastella fatta, infine friggiamo in olio di arachidi bollente e profondo. Stessa cosa possiamo fare con le verdure come funghi, basilico, ecc. Buon appetito.

lp4

Granita al caffè con panna e brioche | Pietro Di Noto

Dalla Sicilia con furore! Con la primavera, torna il simpatico gelatiere siciliano Pietro di Noto, che ci invita a prepararci all’estate, con delle ricette fresche e leggere, almeno nel gusto… oggi prepariamo la granita al caffè con panna e brioche.

  • Per 1 Kg di granita: mezzo l di caffè, 100 g zucchero di canna, 300 g chicchi di caffè tostato, 5 g farina di semi di carrube, 5 g bicarbonato di sodio
  • 200 ml panna fresca, 20 g zucchero a velo, vaniglia
  • 1 brioche siciliana

granita2Mettiamo lo zucchero di canna fine all’interno di una garza alimentare. Chiudiamo a fagotto. Inseriamo il fagotto di zucchero all’interno di un barattolo pieno di chicchi di caffè tostati. Lasciamo insaporire per 24 ore, a temperatura ambiente. Lo zucchero prenderà l’aroma del caffè. Mettiamo lo zucchero aromatizzato nel bicchiere di un mixer ad immersione.

llp1Uniamo il caffè caldo, preparato in precedenza con la moka. Aggiungiamo infine il bicarbonato e la farina di semi di carrube. Mixiamo con il mixer ad immersione. Inseriamo la miscela nella gelatiera e lasciamo mantecare. La granita si serve con la panna montata zuccherata. In una coppa, alterniamo degli strati di panna montata, granita e ancora panna. Accompagniamo alla brioche siciliana.

granitaGara dei cuochi

Pomodoro: Riccardo Facchini con Nicoletta Minni

Peperone: Paolo Zoppolatti con Lino Domizzi

Giudice unico: Lidia Bastianich. Vince il pomodoro, il punto va a Nicoletta.

llp2