La prova del cuoco – Puntata del 11 maggio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaGiovedì 11 maggio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

11m1Arrost burger estivo | Fabrizio Nonis

Ad aprire il menu di oggi, è il secondo del nostro macellaio di fiducia, Fabrizio Nonis. Come sempre, Nonis ci mostra quale parte della bestia andremo a mangiare… Poi, ci prepara il piatto in questione, ovvero l’arrost burger estivo.

  • per l’arrosto: 800 g di pancia di vitello, 400 g di speck a fettine, 1 cipolla bianca, 1 bicchiere di vino bianco, olio extravergine di oliva qb, burro qb, sale e pepe qb
  • per la salsa: 200 g di formaggio di Frant, 300 g di gherigli di noci, 2 mazzetti di rucola, 1 mazzetto di basilico, olio extravergine di oliva
  • per contorno: 300 g di rucola, 200 g di ciliegie, olio extravergine di oliva, salsa rosa qb

nonis2Iniziamo col fare la salsa: tagliamo a pezzetti il formaggio, lo mettiamo nel bicchiere di un mixer e frulliamo ad immersione aggiungendo un pochino di olio extravergine di oliva, la rucola, le foglie di basilico e i gherigli di noci. Frulliamo bene fino ad ottenere una salsa bella densa. Facciamo l’arrosto: apriamo bene la carne a libro, battiamo col batticarne per appiattirla, mettiamo sopra le fette di speck e spalmiamo la salsa fatta.

nonis1Saliamo e pepiamo, quindi arrotoliamo la carne come per fare un involtino, la leghiamo con lo spago. Mettiamo l’arrosto in una teglia da forno con un goccio di olio extravergine di oliva, un pezzetto di burro e una cipolla tritata finemente. Sfumiamo con il vino e cuociamo in forno per un’ora e mezza a 190º, mettendo un pochino di acqua durante la cottura, se necessario. Serviamo l’arrosto tagliato a fette su un letto di insalata fatta con rucola e ciliegie a cui prima togliamo il nocciolo e tagliamo a metà, il tutto condito con un goccio di olio e un pochino di salsa rosa. Buon appetito.

nonis3Giardiniera | Anna Moroni

Dal secondo alla specialità del giorno, con Anna Moroni. L’infaticabile cuoca prepara un classico della cucina nostrana, che ci allieterà lungo i mesi estivi. Prepariamo sua maestà la giardiniera.

  • 3 carote, 200 g cipolline, 2 peperoni, 1 cavolfiore, 300 g fagiolini, 1 cuore di sedano, 1,5 l aceto di vino bianco, 30 g sale grosso, 3 foglie di alloro, pepe nero in grani

giardiniera2 Puliamo la verdura, quindi tagliamo le carote a becco di clarino, in obliquo. Facciamo lo stesso con il sedano ed i peperoni. Portiamo a bollore 2 l di acqua con 1 l e mezzo di aceto bianco, una presa di sale ed una foglia di alloro. Lessiamo le carote per 4 minuti. Le scoliamo e le lasciamo raffreddare e asciugare su un canovaccio. Lessiamo il sedano per 4 minuti. Facciamo lo stesso con i fagiolini (interi). Lessiamo le rosette di cavolfiore per soli 2 minuti. Le cipolline (devono essere piccole), invece, le lessiamo per 4 minuti. Per ultimi, lessiamo i peperoni per 4 minuti. Asciughiamo per bene le verdure, scuotendole all’interno del canovaccio.giardinieraIn una ciotola capiente, mettiamo tutte le verdure. In una caraffa, misceliamo l’olio di arachidi, di oliva (metà e metà), il vino bianco ed il pepe in grani. Uniamo alle verdure e mescoliamo per bene. Sterilizziamo i barattoli in cui conserveremo la giardiniera, facendoli bollire per 20 minuti. Li asciughiamo ed inseriamo la giardiniera nei barattoli.

11m2Pressiamo per bene con le mani, in modo da far uscire l’aria, e copriamo con l’olio. Li chiudiamo ermeticamente e li immergiamo in acqua bollente per altri 20 minuti, fermandoli con un canovaccio immerso nell’acqua, in modo che si muovano durante la cottura. Li lasciamo raffreddare nell’acqua. Si può mangiare subito o conservare in credenza, al buio, per mesi…

giardiniera3

Torta di carote e mandorle | Marta Lanzetto

Per celebrare l’ormai prossima festa della mamma, arriva nelle cucine de La prova del cuoco una super mamma, Marta Lanzetto. Madre di Rebecca, che è nata con una sindrome genetica molto rara e sconosciuta, Marta è anche una brava cuoca, che ha aiutato la figlia proponendole un’alimentazione salutare. Oggi ci prepara una torta di carote e mandorle senza zucchero e grassi.

  • 5 carote medie, 270 g di mandorle senza perle, 4 uova, 6 cucchiai di miele, 80 g di farina di farro, 1 bustina di cremor tartaro, 1 limone non trattato, 1 pizzico di sale

carote Sbattiamo le uova intere insieme al miele, utilizzando una frusta manuale. Ottenuta una miscela omogenea e appena spumosa, uniamo la farina di farro. Mescoliamo ed aggiungiamo il cremor tartaro (o del normale lievito per dolci).

11m3Mescoliamo per bene, quindi aggiungiamo un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e le carote precedentemente grattugiate. Mescoliamo con una spatola. Infine, uniamo la farina di mandorle. Mescoliamo ancora.carote3Trasferiamo in una tortiera unta d’olio e ben infarinata. Inforniamo a 180° per 50 minuti. Meglio fare la prova stecchino: se esce pulito, è pronta! Lasciamo intiepidire e sformiamo.

carote2

Spaghetti and meatballs | Luisanna Messeri

Torniamo indietro nel tempo, al 1955, con Lorenzo Branchetti. E’ l’anno in cui scompare James Dean e Walt Disney inaugura i parchi a tema. In Italia, invece, debutta Lascia e raddoppia e si cucinavano… gli spaghetti con le polpette, spaghetti and meatballs, un piatto già in voga negli anni ’20. A proporli, oggi, è Luisanna Messeri.

  • 500 g di spaghetti, 500 g di macinato di manzo, 2 uova, 150 g di formaggio grattugiato, pane raffermo qb, 1 bicchiere di latte, 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, una grattata di noce moscata, farina qb, un pizzico di zucchero,  800 g di pomodori pelati San Marzano, doppio concentrato di pomodoro, 2 foglie di alloro, olio extravergine di oliva, sale

luisanna2In una ciotola mettiamo il macinato di manzo, aggiungiamo le uova, il pane raffermo che prima ammolliamo nel latte e poi strizziamo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo sminuzzato e un pochino di noce moscata. Amalgamiamo bene il tutto. Con il composto ottenuto formiamo delle polpette facendo quindi delle palle grandi come albicocche, le passiamo nella farina.

luisanna1Le cuociamo in una padella con un goccio di olio extravergine di oliva che prima scaldiamo. Aggiungiamo poi cipola e aglio tritati e facciamo rosolare ancora qualche minuto. Poi uniamo i pelati, il concentrato di pomodoro, due foglie di alloro, un pizzico di zucchero, saliamo, pepiamo e facciamo cucoere il tutto per 20 minuti. Una volta che il tutto è cotto togliamo le polpette.

luisanna3Lessiamo gli spaghetti in acqua bollente e salata, li scoliamo nel sugo fatto, amalgamiamo bene e serviamo mettendo sopra le polpette. Infine spolveriamo con formaggio grattugiato e prezzemolo tritato. Buon appetito.

luisanna4Gara dei cuochi

Pomodoro: Roberto Valbuzzi con Chiara Colagrande

Peperone: Renato Salvatori con Massimo Bitozzi

Giuria: Fede, Tinto, Lidia Bastianich. Vince il peperone, il punto va a Massimo.

11m4