La prova del cuoco – Puntata del 17 maggio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMercoledì 17 maggio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

cu4Tagliatelle al basilico con sugo di pomodoro | Anna Moroni

Ad aprire la puntata odierna l’epico duello tra Annina Moroni ed Alessandra Spisni si gioca su un campo di pomodori… In vista dell’estate, due ottime proposte a base di pomodoro. Annina prepara delle tagliatelle al basilico con sugo di pomodoro.

  • Per la pasta: 500 g farina, 50 g basilico, 25 g pecorino toscano, 25 g formaggio grattugiato, 2 cucchiai olio evo, 2 uova intere, 2 rossi
  • Per condire: 1 Kg pomodori rossi da sugo, 50 g burro, 50 g formaggio grattugiato, 30 g cipolla, basilico

cu7Partiamo dal sugo: scaldiamo l’olio con un po’ di cipolla a pezzettoni e delle foglie di basilico. Uniamo il pomodoro fresco a pezzettoni e la polpa pronta. Facciamo cuocere per circa 20 minuti. Passiamo il sugo ottenuto al passaverdure. Per le tagliatelle, mettiamo in un mixer capiente le foglie di basilico, le uova intere, i tuorli, i formaggi grattugiati e frulliamo. Ottenuta una miscela omogenea, uniamo la farina e frulliamo ancora.

cu5Finiamo di lavorare su un piano infarinato. Lasciamo riposare, coperta, per mezz’ora circa. Stendiamo la sfoglia e tagliamo le tagliatelle o fettuccine. Le lessiamo in acqua salata. Creiamo un fondo di sugo al pomodoro sul piatto. Scoliamo le tagliatelle e le ripassiamo in padella con un po’ di burro. Le adagiamo sul sugo di pomodoro.

cu10Pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella | Alessandra Spisni

Alessandra risponde con dei pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella.

  • 6 pomodori cuore di bue, 500 g orzo perlato, 6 pomodori rossi, 1 peperone giallo, 200 g mortadella, sale e pepe, olio evo, succo di mezzo limone, 50 g pecorino stagionato grattugiato

cu8Prendiamo i pomodori cuore di bue, li priviamo della parte superiore, il coperchio, li svuotiamo e li saliamo leggermente. Li facciamo spurgare, a testa in giù, su della carta assorbente. Lessiamo l’orzo in acqua bollente e salata. Lo scoliamo e lo allarghiamo su una teglia. Condiamo con il succo di limone e un filo d’olio. Mescoliamo e lasciamo raffreddare.

cu6Tagliamo i pomodori freschi, perini o altri, a cubetti. Facciamo lo stesso con il peperone giallo e la mortadella affettata. Mescoliamo il tutto all’orzo freddo. Condiamo con del pecorino grattugiato. Farciamo i gusci di pomodoro con il ripieno all’orzo. Li disponiamo su un piatto da portata e li chiudiamo con i cappelli.

cu9Schiacciata di patate e salame | Andrea Mainardi

Andrea Mainardi, scatenato più che mai, propone una delle sue ricette ‘nuove’ e golosissime. Prepariamo la schiacciata di patate e salame.

  • 6 patate, 100 g salame a fette, 50 g burro, 200 g fontina valdostana, 50 g noci sgusciate, 200 g groviera grattugiato, 1 cipolla, 50 ml panna fresca, 1 mazzetto di erba cipollina, noce moscata, sale fino, pepe nero

schiacciataFacciamo rosolare mezza cipolla tritata o a fette con un filo d’olio. Intanto, peliamo le patate bollite e le tagliamo a pezzettoni. Sciogliamo in padella una noce di burro e mettiamo a rosolare le patate. Saliamo, pepiamo e profumiamo con della noce moscata. Facciamo cuocere per 10 minuti, in modo che si dorino.

schiacciata2Imburriamo una tortiera e la spolveriamo con del pangrattato. Formiamo un primo strato di patate ripassate, pressandole sul fondo e sui bordi con una forchetta (in modo da sfaldarle). Adagiamo sopra delle fettine sottili di salame milano, o quello che preferite.

cu11Mettiamo sopra le cipolle ben rosolate, delle noci sgusciate sbriciolate, dei pezzetti di fontina, del groviera grattugiato e dei pomodorini tagliati a metà. Inforniamo a 250° per pochi minuti, ne basteranno 3 o 5.

schiacciata3Spaghetti con pollo e verdure | Bruno Serato

Torna a trovarci il cuoco italoamericano Bruno Serato, colui che, in California, giornalmente, offre a migliaia di bambini un piatto di pasta. Con lui, prepariamo gli spaghetti con pollo e verdure.

  • 500 g di spaghetti, 500 g di pollo intero, 500 g di pollo a fettine, 500 g di pomodorini ciliegino, 1 kg di pomodori maturi ramati, salsa di pomodoro qb, 4 pomodori gialli, 1 mazzo di carote con il ciuffo, 1 sedano, 1 cipolla bianca e 1 rossa, olio evo, sale e pepe qb

cu1Lessiamo gli spaghetti in acqua bollente e salata. In una padellino facciamo il sugo e quindi scaldiamo un goccio di olio, uniamo la cipolla tritata finemente, il sedano a pezzettini, quindi aggiungiamo la salsa di pomodoro e i pomodori tagliati a pezzetti. Cuociamo qualche minuto, saliamo e pepiamo. Uniamo poi anche le carote tagliate a pezzetti e che prima sbollentiano.

cu3Cuociamo il pollo, tagliato a fettine, su una griglia, quindi facciamo a pezzetti e lo uniamo al sugo. Cuociamo ancora qualche minuto. Scoliamo gli spaghetti e li condiamo col sugo fatto.

cu2Golosa e soffice treccia di ciliegie | Sergio Barzetti

Infine, a chiudere il menu odierno, è il dolce di Sergio Barzetti. Oggi, una trecciona golosissima con le ciliegie. Prepariamo quindi luna golosa e soffice treccia di ciliegie.

  • Per la pasta brioche: 300 g farina bianca, 170 ml latte, 50 g burro, 20 g zucchero di canna. 10 g lievito, 1 cucchiaio di miele, 1 grattugiata di scorza di limone, 1 pizzico di sale
  • Per la treccia: 100 g ciliegie, 2 cucchiai di confettura di ciliegie, 1 sfoglia rettangolare, zucchero a velo, amarene sciroppate

treccia3Partiamo dalla pasta brioche. Scaldiamo leggermente il latte. Uniamo il burro morbido e mescoliamo, in modo da scioglierlo. Aggiungiamo il miele, lo zucchero di canna e mescoliamo bene. Profumiamo con la scorza grattugiata del limone ed uniamo il lievito di birra fresco sbriciolato. Mescoliamo fino a sciogliere il tutto. Il composto non deve scaldarsi troppo. Uniamo la miscela alla farina ed impastiamo per bene, con le mani, fino ad ottenere un composto liscio. Basteranno pochi minuti e poche mosse. Trasferiamo in una ciotola, la copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare fino a triplicare il volume iniziale (serviranno 1-2 ore).

cu12Stendiamo la pasta brioche, in modo da ottenere un rettangolo spesso circa 1,5 cm. Spennelliamo con dell’acqua e spolveriamo con poco zucchero a velo. Formiamo tre file di confettura di ciliegie. Mettiamo sopra delle ciliegie fresche denocciolate.

trecciaSovrapponiamo un rettangolo di pasta sfoglia ben fredda. Schiacciamo, in modo da farla aderire per bene alla pasta brioche. Tagliamo, in modo da ottenere tre strisce (unite alla base). Intrecciamo le tre strisce. Spennelliamo con poca acqua e spolveriamo con lo zucchero a velo. Inforniamo per 25 minuti.

treccia2Gara dei cuochi

Pomodoro: Francesco Piaparo con Meris Spadaccini

Peperone: Renato Salvatori con Davide Zambelli

Giuria: Fede, Tinto, Lidia Bastianich. Vince il peperone, il punto va a Davide, che si porta in vantaggio per 2-1

cu13