La prova del cuoco – Puntata del 18 maggio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaGiovedì 18 maggio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate.AIMG_6853Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

IMG_6804Campanile italiano | Le fasi finali

La puntata si apre con le fasi finali, per questa edizione, de Il campanile italiano. Antonella, oggi insieme a Federico Quaranta, che lascia con oggi la giuria del programma in quanto sarà impegnato nella realizzazione della versione estiva di Linea Verde, accolgono e raccontano tradizioni gastronomiche, prodotti tipici e usanze del Molise con Castelnuovo Volturno, Isernia, che vede Stefano e Gianfranco proporre le sagne a pezzi e gamberi al fiume.

IMG_6810A contrapporsi a loro c’è l’Emilia Romagna con Roncofreddo, Forlì/Cesena, che vede Giorgio e Sergio che invece si cimentano nelle polpette di salsiccia, ciliegie e radicchio. Il televoto decreta che a vincere è ancora il Molise con Castelnuovo Volturno, con il 63% di preferenze.

IMG_6811Rollè pandispagna | Anna Moroni

Annina Moroni ci propone una delle sue ricettine sciuè sciuè. Oggi, Anna è accompagnata dalla figlia, Paola Moroni. L’occasione è la settimana della celiachia: Paola, infatti, ha una figlia celiaca. Prepariamo, quindi, una ricetta senza glutine: il rollè pandipagna.

  • Per il pan di Spagna: 3 uova separate, 90 g zucchero, 40 g farina di riso, 40 g fecola di patate, 1 cucchiaio di burro fuso, 100 g fragole
  • Per la crema diplomatica con fragole: 500 g latte, 5 tuorli, 130 g zucchero, 40 g fecola di patate, 350 g crema di latte, 1 limone, zucchero a velo

rollèPartiamo dal pan di Spagna. Per prima cosa, sgusciamo le uova, separando i tuorli dagli albumi. Con le fruste elettriche, montiamo i tuorli con 75 g di zucchero e gli albumi con lo zucchero rimasto, ovvero 15 g. Mescoliamo delicatamente i due composti, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso. Uniamo quindi le due farine setacciate insieme, ovvero la farina di riso e la fecola di patate. Mescoliamo delicatamente. Trasferiamo in una teglia imburrata e coperta con un foglio di carta forno. Dobbiamo ottenere uno strato di circa 1-2 cm. Inforniamo a 180° per 10 minuti. Dev’essere appena dorato. Una volta sfornato, lo arrotoliamo, ancora caldo, nella carta forno usata in cottura, in modo che prenda la forma. Lasciamo raffreddare.

IMG_6821Per la crema, scaldiamo il latte intero. Mescoliamo i tuorli con lo zucchero e la fecola. Stemperiamo la pastella di uova con il latte caldo. Rimettiamo sul fuoco e, continuando a mescolare, facciamo addensare. Dovrà cuocere circa 5-8 minuti. Trasferiamo in un contenitore largo e freddo. Copriamo con la pellicola e la lasciamo raffreddare completamente. Montiamo la panna fresca e la incorporiamo alla crema. Uniamo le fragole a tocchetti.

Spalmiamo la crema sul pan di Spagna ormai freddo ed arrotoliamo nuovamente. Lasciamo raffreddare in frigorifero. Una volta ben freddo, spolveriamo con zucchero a velo e tagliamo a fette. Decoriamo con le fragole.rollè2

Evelina Flachi | Consigli sulla celiachia

A proposito di celiachia, la Dottoressa Evelina Flachi con l’aiuto del vero o falso dà alcuni consigli su questa intollerenza alimentare: Per curarsi dalla celiachia basta solo togliere tutti gli alimenti che contengono glutine; la celiachia può presentarsi a qualsiasi età, non è vero che sia in aumento, non ci sono diversi livelli di celiachia, una dieta senza glutine non aiuta a dimagrire.

IMG_6829Tiella di riso patate e cozze | Luisanna Messeri

Andiamo indietro nel tempo, con Lorenzo Branchetti, al 1958, quando fa una delle sue prime apparizioni Mina, viene eletto Papa Giovanni XXIII ed imperversa Mister Volare, Domenico Modugno. Proprio in onore di quest’ultimo, Luisanna Messeri prepara un piatto pugliese. Vediamo come fare la tiella di riso patate e cozze.

  • 2 Kg cozze, 4 cipolle bianche, 6 patate pasta gialla, 400 g riso Arborio, 1 Kg pomodori maturi, 2 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, olio evo, 200 g pecorino romano grattugiato

tiella2Prendiamo un tegame e copriamo il fondo con dell’olio. Disponiamo sopra la cipolla affettata, i pomodori freschi a fette e le patate a fettine. Saliamo, pepiamo e spolveriamo con del prezzemolo tritato.

IMG_6834Disponiamo sopra, a raggiera, le cozze aperte a metà (crude). Copriamo con il riso scolato. Un filo d’olio, del pecorino grattugiato e copriamo nuovamente con pomodoro, patate, sale, pepe, olio e prezzemolo tritato. Continuiamo così fino a riempire il tegame.

IMG_6842Copriamo con l’acqua delle cozze (filtrandola) o dell’acqua normale. Deve arrivare al bordo della teglia. Inforniamo a 210°, coperta con della carta alluminio, per 30 minuti. Abbassiamo a 200°, togliamo l’alluminio e lasciamo cuocere altri 40 minuti. E’ meglio consumarlo il giorno dopo.tiella3

Gara dei cuochi

Pomodoro: Mauro Improta con Meris Spadaccini

Peperone: Natale Giunta con Davide Zambelli

Giuria: Fede, Tinto, Lidia Bastiancih. Vince il pomodoro, il punto va a Meris. 2-2

IMG_6858