La prova del cuoco – Puntata del 1° giugno 2017 – Il menu di oggi.

IMG_7837Giovedì 1° giugno 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

IMG_7835

Pomodori con il riso | Anna Moroni

Ultimo epico scontro tra Annina Moroni e Alessandra Spisni. Ciascuno propone la ricetta dell’estate. Per Anna, i mitici pomodori col riso. Alessandra replica con un piatto della compianta suocera siciliana, strozzapreti con melanzane di Donna Calì.

  • 6 pomodori rossi, 6 cucchiai di riso, 1 spicchio d’aglio, basilico e prezzemolo, 500 g purè di pomodoro, 1/2 Kg di patate, 2 cipolle bianche, 80 g olio evo, sale e pepe

IMG_7856Priviamo i pomodori della parte superiore. Li scaviamo e teniamo la polpa. Trasferiamo quest’ultima all’interno di un mixer. Aggiungiamo la passata di pomodoro, il prezzemolo, il basilico, l’origano e l’aglio. Aggiustiamo di sale e pepe. Frulliamo per bene. Al sugo ottenuto, aggiungiamo il riso crudo (circa 1 cucchiaio per pomodoro e 3 cucchiai per la teglia).

pomodori2Ungiamo una pirofila con abbondante olio. Farciamo i pomodori scavati con il riso condito e li chiudiamo col cappello. Ne avanzeranno circa 3 cucchiai (quelli ‘per la teglia). Disponiamo i pomodori sulla teglia.

IMG_7844Peliamo e tagliamo a cubettoni le patate; tagliamo a rondelle la cipolla. Condiamo il tutto con il riso avanzato e mettiamo nella teglia, coi pomodori. Saliamo e pepiamo ancora. Ancora un filo d’olio ed inforniamo a 200° per 1 ora e 15/30 minuti.

IMG_7869

Strozzapreti con melanzane | Alessandra Spisni

Alessandra Spisni replica con un piatto della compianta suocera siciliana, strozzapreti con melanzane di Donna Calì.

  • 400 g farina, 1 bicchiere d’acqua
  • 2 melanzane tonde e lilla, sale grosso, 3 spicchi d’aglio, 4 pomodori rossi, 2 foglie di basilico, formaggio grattugiato, olio evo, sale

IMG_7857Peliamo le melanzane, le tagliamo a bastoncino, proprio come le patatine fritte, le saliamo e le lasciamo marinare per un po’ di tempo, in modo che perdano l’acqua di vegetazione. Le strizziamo per bene, quindi le mettiamo a friggere in padella, con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio. Facciamo cuocere. Uniamo qualche foglia di basilico ed i pomodori freschi a pezzettoni. Saliamo.

IMG_7849Intanto, prepariamo gli strozzapreti. Impastiamo la farina con l’acqua per qualche minuto, fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Lasciamo riposare, coperto, per 30 minuti. Stendiamo una sfoglia sottile. Tagliamo a striscioline e le arrotoliamo tra le mani, in modo da formare gli strozzapreti. Tuffiamo in acqua salata e quando vengono a galla li scoliamo. Saltiamo la pasta in padella con il condimento. Completiamo con abbondante pepe nero macinato e formaggio grattugiato.

IMG_7871

Temari zushi | Hiro Shoda

La specialità del giorno è del simpatico Hiro Shoda, che propone uno dei suoi piatto sorprendenti. Buonissimo ed insieme bellissimo. Prepariamo le palline di sushi, ovvero temari zushi.

  • 100 g di riso, 100 g di acqua naturale, 25 g di aceto di riso, 10 g di zucchero, 2,5 g di sale 
  • per il temari-zushi di tonno: 20 g di filetto di tonno, mezza foglia di shiso, semi di sesamo bianco e nero qb
  • per il temari-zushi di salmone: 20 g di filetto di salmone, un pezzetto di avocado, mezza fetta di limone 
  • per il temari zushi di gamberi: 2 gamberi rossi, 5 g di frittatina, 2 g di uova di salmone 
  • per accompagnare: salsa di soia qb, wasabi qb, zenzero marinato qb

IMG_7882Eliminiamo l’amido dal riso, lavandolo bene sotto l’acqua, quindi lo scoliamo e lasciamo asciugare bene. Lo mettiamo in una pentola, aggiungiamo l’acqua, copriamo col coperchio e facciamo cuocere a fiamma bassa per 15 minuti da quando bolle. Poi lasciamo ripoosare altri 15 minuti, lo trasferiamo in una teglia. Mescoliamo l’aceto di riso, con zucchero e sale. Condiamo il riso con la salsa fatta. Lasciamo ben raffreddare e poi ne formiamo delle palline.

IMG_7883Facciamo i vari temari zushi. Per quello di tonno mettiamo una fettina di tonno su della pellicola trasparente, e sopra la foglia di shiso, una pallina di riso e chiudiamo a caramella. Lasciamo ripoosare e poi uniamo i semi di sesamo. Per quello di salmone, sopra a della pellicola trasparente mettiamo una fetta di salmone e un pezzetto di avocado. Sopra una pallina di riso, chiudiamo a caramella, lasciamo riposare, poi apriamo e ultimiamo con una fettina di salmone.

IMG_7878Per quello di gamberi, sopra alla pellicola mettiamo i gamberi puliti e sgusciati, un pezzetto di frittatina e la pallina di riso. Chiudiamo a caramella, lasciamo riposare, scartiamo e uniamo le uova di salmone. Li serviamo tutti con a parte una ciotolina di salsa di soia, wasabi e zenzero marinato.

IMG_7875

La prova costume | Evelina Flachi

La Dottoressa Evelina Flachi chiude la sua rubrica stagione con il vero o falso sulla tanto temuta prova costume. I passati di verdura hanno una funzione drenante, il peperoncino aiuta a bruciare le calorie. E’ falso, invece, che per dimagrire serve sudare molto, che pompelmo e ananas sciolgono i grassi e che la frutta debba essere mangiata fuori dai pasti.

cc2

Pappardelle con il sugo del cortile | Luisanna Messeri

Facciamo un salto nel… futuro! Lorenzo Branchetti ci porta al 1° giugno del 2050. Come sarà La prova del cuoco? Si cucinerà del cibo disidratato? Luisanna Messeri, intanto, cucina un piatto senza tempo… le pappardelle al sugo del cortile.

  • per la pasta: 400 g di farina,  4 uova 
  • per il sugo: 1 sedano, 1 carota, 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, rosmarino e basiico qb, un petto di faraona, 500 g di pomodorini, pepe, formaggio grattugiato qb

IMG_7895Prepariamo la pasta all’uovo, impastando uova e farina. Lasciamo riposare per mezz’ora, coperta. La stendiamo, con il mattarello o la nonna papera, e la tagliamo a listarelle grosse circa 2-3 cm. Otterremo le pappardelle. Le lessiamo in acqua bollente e salata per pochi minuti.

IMG_7898Prepariamo il sugo. In padella, facciamo soffriggere un trito di sedano, carota e cipolla. Tritiamo finemente l’aglio con il rosmarino ed il basilico. Uniamo al soffritto. Tagliamo la faraona a listarelle sottili e la mettiamo a cuocere con gli odori. Dopo qualche minuto, uniamo i pomodorini a pezzetti. Lasciamo cuocere ancora qualche minuto. Scoliamo la pasta e la mantechiamo con il condimento. Completiamo con del pepe macinato e del formaggio grattugiato.

cc4

Gara dei cuochi

Pomodoro: Marco Bottega con Nicoletta Minni

Peperone: Riccardo Facchini con Davide Zambelli

Giudice unico: Paolo Massobrio. Vince il peperone, il punto va a Davide che così va 3-1

cc3