Linea Blu – Tredicesima puntata del 22 luglio 2017 – Capo D’Orlando.

BluLinea Blu, il programma di Raiuno dedicato al mare, al suo ambiente e a tutto ciò che lo circonda, è tornato con la 23° edizione e oggi propone la tredicesima puntata di questa serie.

Linea Blu 2017

Anche in questa edizione, condotta sempre da Donatella Bianchi e Fabio Gallo, il programma torna ad esplorare il meraviglioso mondo marino, rendendo ancor più familiari le coste e le isole più lontane, navigando lungo gli 8.000 chilometri bagnati dal mare della penisola italiana.

BluFabio Gallo incontrerà grandi campioni per dare spazio agli sport di tendenza e non mancheranno i consueti appuntamenti con gli esperti, in particolare con il professor Giorgio Calabrese, del professor Corrado Piccinetti, del prof. Nicolo Carnimeo e di Egidio Trainito, un team di esperti che quest’anno si arricchisce della presenza di Francesco Tiboni, giovane archeologo subacqueo già protagonista di numerose scoperte e pubblicazioni.

Linea Blu |Tredicesima puntata | 22 luglio 2017 | Da Capo Tindari…

Oggi un viaggio da Capo Tindari a Capo d’Orlando, lungo la costa nord-orientale della Sicilia. Si parte dalle inaccessibili calette che incorniciano tratti di mare blu cobalto, imponenti falesie a picco sul mare, grotte e spaccature plasmate dall’incessante lavoro delle onde per un viaggio da Oliveri a Patti, un periplo alla scoperta delle bellezze di una costa incontaminata.

BluSi toccheranno piccoli laghi lacustri che si alternano alle sabbie marine costiere, ai ripidi pendii e alle zone a strapiombo sul mare, per un’estensione complessiva di 400 ettari nella spettacolare cornice della gigantesca falesia su cui domina il Santuario della Madonna del Tindari, a rappresentare la ricchezza di ambienti eterogenei della riserva naturale orientata dei laghetti di Marinello, uno degli ultimi mirabili esempi di ambiente salmastro – costiero presente nella Sicilia nord orientale.

… a Capo D’Orlando

 Ci sarà spazio per andare a scuola di scienze marine sulle rive del laghetto di Porto Vecchio, nel cuore della riserva naturale orientata, con un gruppo di bambini delle scuole elementari di Messina, per le attività di monitoraggio e riconoscimento degli organismi acquatici e per il progetto “Discovery” improntato alla realizzazione e la sperimentazione di moduli pilota da inserire nei curricula scolastici delle scuole primarie.  E poi un paesaggio di luci che si riflettono sull’acqua, la fatica dei pescatori che spingono i remi delle barche, una rete che viene calata con grande maestria e precisione, tutto in piena notte, nel golfo di Patti, per la suggestiva pesca al cianciolo con le lampare.

BluIl percorso continuerà con un litorale famoso in tutta Italia: a San Gregorio, passeggiando lungo la mitica spiaggia “Sapore di Sale”, che nel 1963 ispirò il grande Gino Paoli, per un interessante focus sul fenomeno dell’erosione che ormai da tempo interessa tutta la costa del messinese. Infine si andrà a Tellaro, in Liguria, nel golfo dei Poeti, con Fabio Gallo, per storie, leggende e sapori locali di uno dei borghi più belli d’Italia.

La nuova edizione

Economia marittima, sicurezza, ambiente, sport, educazione alimentare e pesca, sono solo alcuni dei temi che la trasmissione riproporrà nello spazio del sabato ma anche curiosità e personaggi con un occhio di riguardo al mondo degli animali. Sopra, sotto e intorno al mare: un viaggio attraverso il Mediterraneo che, pur rappresentando solo l’1 per cento della superficie blu del pianeta, conserva un capitale inestimabile di biodiversità e rappresenta, anche in termini economici, una grande opportunità di sviluppo.

Per Donatella Bianchi, autrice e conduttrice del programma, l’obiettivo principale è quello di sviluppare la cultura del mare, ponendo sempre grande attenzione ai problemi ambientali ed alla sicurezza, valorizzando le diverse tradizioni marinare e i luoghi di un’Italia insulare talvolta dimenticata.

IMG_9194 IMG_9196 IMG_9198 IMG_9199 IMG_9202 IMG_9204 IMG_9207 IMG_9209 IMG_9214 IMG_9215