Linea Verde – Prima puntata del 10 settembre 2017 – Temi e anticipazioni.

lvTerminato il ciclo estivo con una diversa conduzione, da oggi ricomincia la nuova stagione 2017-2018, in onda come ogni domenica alle 12:20, di Linea Verde, il programma di Raiuno dedicato all’agricoltura, all’ambiente e a tutto ciò che lo circonda. Alla conduzione ritroviamo sempre Patrizio Roversi e Daniela Ferolla.

Linea Verde Domenica

La Domenica il programma conferma la sua vocazione di programma itinerante nei territori nazionali attraverso il racconto della moderna agricoltura italiana. Una trasmissione che, partendo dal campo attraversa tutte le fasi della filiera fino al mercato, riuscendo a focalizzarsi sui temi di maggior attualità del settore.

Linea Verde | Prima puntata 10 settembre 2017

La prima puntata di oggi ci porta in Puglia, dalla terra delle Gravine che si trovano tra Laterza, Ginosa, Massafra, Castellaneta e la costa ionica. Queste fratture della terra hanno dato rifugio sin dal neolitico all’uomo dando vita alle prime comunità agricole, la ricchezza di questi insediamenti rupestri è unica in Europa Occidentale. In questa prima puntata dell’edizione invernale Patrizio e Daniela partono dalla storia dell’agricoltura per trovare elementi che possano aiutare ad affrontare il futuro. Daniela Ferolla andrà dalla gravina di Laterza, che è il canyon più grande d’Europa a Ginosa e il suo quartiere della Rivolta, nelle cui grotte-case si è abitato fino alla fine degli anni ’50, una piccola Matera scavata su cinque piani.

lvNelle campagne che circondano questi paesi incontrerà Angelo, un appassionato allevatore di asini e Arcangelo un pioniere della coltivazione del fungo cardoncello. Patrizio Roversi racconterà le gravine dall’alto, la coltivazione dell’uva da tavola di cui la Puglia è una delle maggiori produttrici e tenterà di entrare nella leggendaria grotta del mago Greguro.

IMG_9909