Linea Verde…va in città – Seconda puntata del 16 settembre 2017 – Anticipazioni e temi

lineaSeconda puntata della nuova edizione del sabato di Linea Verde. Dopo il successo della scorsa stagione, in cui il programma prese il posto della puntata del sabato de La prova del cuoco, e dopo le repliche estive, da oggi riprendono le nuove puntate.

Linea Verde… va in vittà

Nessuna novità nell’impostazione, nella conduzione sempre affidata a Chiara Giallonardo, Marcello Masi e Federica De Denaro, cambia solo il titolo, non più Linea Verde Sabato, ma Linea Verde…va in città. Ogni puntata è un viaggio originale attraverso la nuova tendenza, che vede le città teatro di un rinnovato rapporto con l’agricoltura attraverso una accresciuta cultura dei cibi, delle tradizioni e dell’ambiente.

Ogni puntata vede un racconto che partirà dai mercati, dagli orti, per arrivare nelle tavole dei ristoranti e delle famiglie fino alle botteghe degli artigiani. Innovazione, marketing del territorio, promozione di nuove culture del vivere saranno i punti di riferimento più importanti di questa nuova edizione del programma.

Linea verde va in città | 16 settembre 2017 | Seconda puntata | I temi

linea3

Nella seconda puntata, si andrà alla scoperta di Pistoia. I conduttori faranno conoscere ai telespettatori questa bellissima città toscana con importanti testimonianze dell’epoca romanica e rinascimentale, eletta “capitale italiana della Cultura” per il 2017.

Il viaggio partirà da una delle piazze del centro storico di Pistoia che, per l’occasione, verrà allestita con prato e fioriere in vista dell’evento “Prati in Città”, che si svolgerà domenica 17 settembre e che vedrà le più importanti piazze del centro storico trasformate in un grande giardino a cielo aperto, facendo propria la direttiva dell’Onu che invita le città di tutto il mondo a diventare sempre più ‘green’ e poco rumorose per “salvare il pianeta”.

Saranno tante le eccellenze cittadine che saranno raccontate: dall’antica tradizione dell’ arte vivaistica al rinomato distretto del cioccolato e della confetteria. Si farà anche un salto in collina per scoprire come si coltiva il prelibato “fagiolo di Sorana Igp”, per poi arrivare in un antico molino dove si produce una farina di castagne di ottima qualità. Non mancherà una visita al mercato rionale di Pistoia tra i colori e i profumi dei prodotti della tradizione gastronomica toscana. La ricetta urbana di Federica De Denaro sarà un piatto tipico della antica tradizione gastronomica pistoiese, la “zuppa del carcerato”, che verrà preparata insieme allo chef Checco Bugiani.