Tu si que vales 4 – Prima puntata del 30 settembre 2017 – Con Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni.

Vales

Ritorna Tu sì que vales con la sua quarta edizione da questa sera, ore 21:10, su Canale5. Il talent show, importato dalla Spagna come rimpiazzo di Italia’s Got Talent emigrato su Sky, è pronto ad occupare i prossimi nove sabati sera con la consueta schiera di artisti, talenti e personaggi più o meno bizzarri, provenienti dall’Italia e dal mondo. Questa sera andrà in onda la prima puntata.

La scorsa edizione, vinta dal cantante Edson d’Alessandro, ha totalizzato una media di 4.579.000 spettatori per uno share del 23,87%.

IL CAST

Ancora una volta, il line-up dei conduttori (di fatto, inutili nelle primissime puntate, dove il grosso della trasmissione è svolto dai giudici) subisce delle modifiche. A Simone Rugiati, tornato a LA7 con Cuochi e fiamme ma anche prossimo a sbarcare su Italia 1 con un nuovo programma di cucina, si sostituiscono due grandi sportivi: il lottatore Alessio Sakara e il rugbista Martin Castrogiovanni. La giuria si comporrà ancora di quattro elementi: Rudy ZerbiMaria de FilippiGerry Scotti Teo Mammucari. Portavoce della giuria popolare sarà, come sempre, Mara Venier.

IL “REGOLAMENTO”

Per quanto sembri difficile rintracciarne uno, Tu si que vales possiede un regolamento, che cercheremo di spiegarvi in parole semplici. Il concorrente ha 90 secondi per dimostrare il suo talento, che può essere di vario tipo. Accanto al palco c’è una clessidra olografica: i giudici possono andare a toccarla con una bacchetta (sic) per aumentare o diminuire il tempo a disposizione del concorrente. Ciascun giudice può prolungare l’esibizione solo due volte per puntata; se, invece, tutti i giudici tolgono tempo all’esibizione, essa si deve interrompere dopo 15 secondi.

Al termine dell’esibizione, i giudici emettono il loro verdetto, dicendo che il concorrente è valso oppure non è valso il loro tempo. Con l’introduzione del quarto giudice, saranno necessari tre sì per poter passare il turno. Ma bisogna anche considerare il voto della giuria popolare, che può far ammettere un concorrente in caso di 100% vale (cioè, in caso di unanimità tra il pubblico), indipendentemente dal voto della giuria. Infine, qualora il concorrente riceva quattro voti positivi dai giudici e il 100% vale dal pubblico, questi otterrà il pass per la finale, ma il concorrente può dichiarare di rifiutare quest’opportunità, qualora la ottenga.

Per quel che concerne i finalisti, non essendo presente una vera e propria semifinale, i concorrenti vengono scelti o tramite una sfida diretta al termine della penultima puntata o attraverso una convocazione tramite Skype dei talenti più meritevoli.

L’appuntamento con Tu si que vales è per questa sera, ore 21:10, su Canale 5.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter