La prova del cuoco – Puntata del 2 ottobre 2017 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoLunedì 2 ottobre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. 

F298C90F-7045-4D29-94F6-E516953B039B

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna questa volta in Puglia, a Mottola (Taranto), si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro  Valerio Braschi e per il peperone Riccardo Facchini.  In 10 minuti, sul tema delle polpette Valerio propone le polpette della nonna, mentre Riccardo le polpette con l’arrosto del giorno prima. A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore.

DE4348C2-86B6-480A-9AFE-E29A58A2A838Chi perde avrà una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella vince Riccardo, ha molto appprezzato scottandosi anche mentre assaggiava, l’arte del riciclo. Qui non viene data la ricetta ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

021A9929-0309-4F22-9069-330ADB85DF02

Risotto del perdono | Sergio Barzetti

Ad aprire una nuova settimana de La prova del cuoco è la ricetta di Sergio Barzetti. Mister Alloro torna al primo amore, proponendo uno dei suoi imperdibili risotti. Prepariamo il risotto del perdono.

  • 320 g riso Carnaroli, 200 g spinaci novelli, 120 g gorgonzola dolce, 120 g taleggio, 30 g formaggio grattugiato, 60 g burro, 1 cipolla, 1 bicchiere di vino bianco Traminer, salvia fresca, alloro, brodo di carne bianca

risotto1Usiamo del riso tipo Carnaroli pavese. Sciogliamo il burro con delle foglie di salvia e lasciamo in infusione, evitando che il burro frigga. Facciamo soffriggere con un goccio di olio un trito finissimo di cipolla. Uniamo a tostare il riso Carnaroli. Sfumiamo con il vino, lasciamo evaporare, poi aggiungiamo il brodo filtrato (in cui mettiamo anche una mela) e portiamo il riso a cottura.

9EF95B09-9748-4611-B69E-603F0C846CEBA fine cottura lasciamo riposare il riso per 3 minuti, quindi uniamo il burro sciolto precedentemente con la savia e mantechiamo unendo il gorgonzola a pezzetti e un po’ di parmigiano grattugiato. A parte, prepariamo una sorta di fonduta di taleggio: tagliamo il taleggio a pezzetti e frulliamo con un mixer ad immersione aggiungendo un po’ di brodo e delle foglie di spinaci. Serviamo il risotto con sotto del gorgonzola messo a pezzetti e sopra la fonduta al taleggio.

risotto

Crostata della zia Concetta | Natalia Cattelani

Ed eccoci al momento più atteso della settimana, quello dedicato al dolce di Natalia Cattelani. La vulcanica cuoca, ormai provetta pasticcera, propone una delle sue golose crostate, stavolta al caffè. La ricetta è di una cara zia. Prepariamo la crostata della zia Concetta.

crostata

  • Per la frolla: 250 g farina 0, 50 g zucchero semolato, 50 g zucchero a velo, 100 g burro, 1 uovo intero, 1 pizzico di sale, mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • Per il ripieno: 1 cucchiaio di zucchero, 150 ml caffè espresso freddo, 200 g amaretti secchi, 100 g mandorle senza buccia, 100 g zucchero, 3 uova

crostata4Prepariamo la pasta frolla. In una ciotola, mettiamo la farina con il burro morbido. Lavoriamo con le mani, in modo da ‘sabbiare il composto’. Aggiungiamo il sale, lo zucchero a velo e semolato. Mescoliamo, quindi finiamo con il lievito e l’uovo intero. Lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo ed un panetto compatto. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 1 ora (meglio una notte intera).

8FCE2936-6430-4DA5-A979-19427D595E11Stendiamo la frolla all’interno di uno stampo per crostata imburrato ed infarinato. Natalia usa il suo metodo per coprire lo stampo: tagliamo il panetto a fettine dello stesso spessore e le disponiamo sul fondo e ai lati della tortiera, coprendo eventuali spazi vuoti con briciole di frolla.

crostata2Prepariamo il ripieno. In una ciotola, mettiamo le mandorle tritate finemente con un mixer, in modo da ottenere una sorta di farina. Uniamo i tuorli di 3 uova, lo zucchero e mescoliamo con un cucchiaio. A parte, montiamo leggermente gli albumi e li incorporiamo al composto di mandorle e tuorli.

crostata3Facciamo il caffè e lo lasciamo raffreddare. Intingiamo velocemente gli amaretti secchi nel caffè (o nel rum) e li disponiamo sul fondo della crostata ancora crudo. Versiamo sopra il composto alle mandorle. Lo distribuiamo uniformemente ed inforniamo a 175° per 45 minuti.

crostata5Da oggi torna anche il gioco Tutti i frutti,legato alla lotteria Italia.

7FBFDA69-A82A-40D6-A1D8-7398924FAD9A

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Valerio Braschi / Salvatore Pellino
  • Peperone: Riccardo Facchini / Rosalba Lombardi
  • Giurato Fiammetta Fadda.  Giudizi – Tecnica: 57 Gusto: 57  Impiattamento: 58  Per 22 a 15 vince il peperone.

cuoco