“Sotto copertura – La cattura di Zagaria” – Seconda puntata di lunedì 23 ottobre 2017. Trama.

sotto coperturaDopo i buoni ascolti della scorsa settimana, stasera in prima serata su Raiuno seconda puntata con la fiction prodotta dalla LuxWide, “Sotto Copertura”, che porta sul piccolo schermo l’impegno civile, i sacrifici e l’abnegazione con cui le forze dell’ordine e la magistratura combattono ogni giorno la criminalità organizzata nel nostro Paese.

Sotto copertura | La cattura di Zagaria

La serie, in quattro puntate, racconta una delle pagine più importanti della lotta contro il malaffare: “La cattura di Zagaria”, boss di spicco dei Casalesi, l’imprendibile capo della camorra casertana latitante da oltre vent’anni…

Claudio Gioè torna a vestire i panni di Michele Romano, il superpoliziotto capo della squadra Mobile di Napoli che, appena qualche mese prima, ha assicurato alla giustizia Antonio Iovine, l’altro grande latitante al vertice del clan.

Il cast artistico

Alessandro Preziosi interpreta Michele Zagaria, il camorrista più ricercato d’Italia, killer feroce prima, spietato uomo d’affari dopo, che continua a gestire loschi traffici dal suo inaccessibile bunker, protetto da una rete di fedelissimi.

Nel cast, tra gli altri, Alejandra Onieva, Matteo Martari, Bianca Guaccero, Antonio Gerardi, Giulia Fiume, Antonio Folletto, Simone Montedoro, Erasmo Genzini, Francesco Colella, Pietro Ragusa e Lorenza Indovina. “

Seconda puntata | Lunedì 23 ottobre 2017

Romano e la sua squadra individuano in Daniele Turco l’assassino di Arturo e iniziano a indagare su di lui, parallelamente a Zagaria. Il boss intanto ha scoperto la relazione tra Nicola e Agata e ribadisce a Nicola che la ragazza per lui è off limits, se non vuole rischiare la vita. Nicola, a malincuore, è costretto a rompere con Agata.

Intanto Zagaria ha trovato ad Agata un posto da dirigente di un centro polifunzionale di sua proprietà. Poco alla volta, la ragazza scopre la sconcertante verità su suo zio: non solo l’uomo è un criminale di Camorra, ma ha con lei un legame molto più stretto di quanto Agata non osasse immaginare.

sotto coperturaNel frattempo le indagini della PM De Simone sulla connivenza tra Romano e la camorra proseguono, trovando apparenti conferme. La PM si serve di Visentin come fonte interna alla squadra e coinvolge anche Carlo, il più giovane membro della squadra di Romano, fedelissimo al capo e fidanzato di sua figlia Chiara.

Di fronte alle accuse della De Simone, Carlo è costretto a mettere in discussione tutte le sue scelte. I sospetti e le illazioni su Romano mettono a rischio le indagini su Zagaria, destabilizzando la squadra dall’interno. La strategia del boss, per ora, sembra vincente.