La prova del cuoco – Puntata del 7 novembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc2Martedì 7 novembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna alla scoperta della cipolla, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Mauro Improta  e per il peperone Francesca Marsetti.  In 10 minuti, sul tema della cotoletta alla bolognese, Mauro  propone la cotoletta con prosciutto, fiordilatte e pomodorini, mentre Francesca la cotoletta con prosciutto crudo, fontina e confettura di scalogno. A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore.

pdc4Chi perde avrà una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Mauro. Lo premia per il coraggio, è stata stupita dal gusto dato dagli ingredienti su cui non avrebbe scommesso. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc3

Straccetti ai porri, porcini e salsiccia | Daniele Persegani

Come ogni martedì, torna il ‘barzellettiere d’Italia’, Daniele Persegani. Oggi, un primo piatto ricchissimo, con funghi e salsiccia. Prepariamo gli straccetti ai porri porcini e salsiccia.

  • Pasta: 200 g pangrattato, 600 g farina 00, 400 g acqua calda, 2 uova, 1 cucchiaio di olio
  • Salsa: 2 porri, 400 g porcini, 3 salsicce, 1 rametto di salvia, 1 bicchiere di vino bianco, 100 g formaggio grana a julienne sottile, olio evo, sale, pepe e prezzemolo

Partiamo dalla pasta. In una ciotola, mescoliamo il pangrattato e la farina. Uniamo le uova intere, un cucchiaio di olio e l’acqua calda (ma non bollente). Lavoriamo il tutto, con le mani con il gancio in planetaria. Ottenuto un panetto omogeneo, lo lasciamo riposare qualche tempo. Stendiamo non troppo sottile e tagliamo dei rombi con la rotella.

pdc6Prepariamo il condimento: tagliamo i funghi freschi a fettine e li mettiamo in una teglia con carta forno. Condiamo con olio, prezzemolo, sale e pepe. Inforniamo a 200° per 15 minuti. Intanto, priviamo la salsiccia del budello e la sgraniamo in padella. Facciamo rosolare con della salvia tritata. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere.

pdc7Affettiamo il porro e lo mettiamo a rosolare in un’altra padella con un filo d’olio, sale e pepe. In una sola padella, uniamo i tre elementi: funghi, salsiccia e porri. Saltiamo qualche istante con del formaggio grattugiato. Lessiamo la pasta in acqua bollente e salata. La scoliamo e la mescoliamo al condimento. Completiamo con una spolverata di formaggio grattugiato.

pdc5

Arrosto di vitello laccato al miele con salsa tonnata | Andrea Mainardi

Dopo un primo stellare, un secondo lussurioso, a base di carne, perfetto per le prossime festività natalizie. A prepararlo è Andrea Mainardi. Prepariamo l’arrosto di vitello laccato al miele con salsa tonnata.

  • Arrosto: 500 g reale di vitello, 50 g burro, 1 spicchio d’aglio, 5 foglie di salvia, 200 ml vino bianco, 300 ml brodo di carne, 50 g miele, sale
  • Salsa tonnata: 200 g maionese, 50 g tonno sott’olio, 5 capperi sott’aceto, 1 filetto di acciuga
  • Contorno: 2 cipollotti, 2 carote, 1 finocchio, 1 cespo di radicchio rosso, 50 g pomodori secchi sott’olio, 2 zucchine, 20 ml salsa di soia, olio evo, sale fino

pdc8Ci serve un taglio di carne particolare: il reale di vitello. Condiamo la carne con olio, sale grosso, salvia e pepe. Lasciamo marinare qualche tempo. Leghiamo con lo spago, in modo da mantenere la forma (possiamo evitare questo passaggio), e facciamo cuocere la carne in padella con dei tocchi di burro, il vino bianco, la salvia, gli spicchi d’aglio in camicia.

pdc9Copriamo da subito con il brodo di carne e lasciamo cuocere, coperto, per 3 ore. A questo punto, scoliamo la carne, la spennelliamo con il miele caldo e la facciamo caramellare nel tegame, fino a farla ben caramellare. In alternativa, inseriamo la carne ancora cruda e legata nello spiedo e la facciamo cuocere per 2 ore e mezza in funzione grill. A cottura quasi ultimata, spennelliamo con del miele caldo e lasciamo caramellare ancora in forno.

pdc10Per la salsa tonnata, mettiamo in un frullatore il tonno sott’olio sgocciolato, la maionese, le acciughe, i capperi, una goccia di vino bianco e frulliamo finemente, fino ad ottenere una crema omogenea. Accompagniamo a delle verdure tagliate a julienne, spadellate con olio e sale e condite con salsa di soia. Serviamo l’arrosto a fette con le verdure, la salsa tonnata a parte e delle bruschette.

pdc11Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Mauro Improta / Paola Vagliano
  • Peperone: Francesca Marsetti / Tiziano Fabiani
  • Giurato Fiammetta Fadda.  Giudizi – Tecnica: 69 Gusto: 68  Impiattamento: 68  Per 25 a 18 vince il peperone.

pdc12