Le Iene – Tredicesima puntata del 12 novembre 2017 – Con Nicola Savino, Nadia Toffa, Matteo Viviani, Giulio Golia.

iene2Le Iene compiono 20 anni e sono tornate su Italia 1 con la nuova edizione. Due appuntamenti settimanali in prima serata, alla domenica e al martedì.

I conduttori

Alla domenica il programma è condotto da Nicola Savino, Nadia Toffa, Matteo Viviani e Giulio Golia, mentre al martrdì la celebre coppia Ilary Blasi e Teo Mammucari con la voce fuori campio della Gialappa’s.

Temi e servizi di stasera |Tredicesima puntata

Dino Giarrusso| Continua l’inchiesta sul cinema italiano

Continua l’inchiesta di Dino Giarrusso sulle presunte molestie subite da attrici italiane di cinema e tv. Dopo le indiscrezioni apparse sulla stampa, la Iena racconta – fra le altre novità – come più della metà delle testimonianze giunte in redazione si riferirebbe a nomi dello showbiz diversi da quelli emersi finora.

Scherzo a Marco Travaglio

Marco Travaglio sarà protagonista di uno scherzo delle Iene. Il programma di Italia 1 ha fatto credere al direttore de Il Fatto Quotidiano che suo figlio Alessandro avrebbe partecipato al “Grande Fratello VIP”: “Papà, ho deciso di partecipare al GFVip, mi ha convinto Ilary Blasi!”. Come avrà reagito il giornalista d’inchiesta? 

iene1Gaetano Pecoraro | Inchiesta su abusi

Inchiesta di Gaetano Pecoraro su presunti abusi tra le mura del Vaticano.

Giulio Golia | Don Lorenzo Guidotti

Qualche giorno fa il sacerdote bolognese don Lorenzo Guidotti ha pubblicato su Facebook un post di commento al caso di una giovane che lo scorso 3 novembre aveva denunciato una violenza sessuale. Le frasi contenute nel suo intervento – tra cui «Se hai la (sub) cultura dello sballo sono solo ca**i tuoi poi se ti risvegli la mattina dopo chissà dove…»; e ancora: «[…] svegliarti seminuda direi che è il minimo che potesse accaderti […] Dovrei provare pietà? No, quella la tengo per chi è veramente vittima […]» – hanno acceso forti polemiche.

Giulio Golia raggiunge il religioso in questione che, tra le altre cose, ai microfoni della Iena si scusa con la ragazza e i suoi familiari.

«Carissimi, a me non avete idea quanto dispiaccia aggiungere al vostro dolore, tutto il dolore che vi sarà arrivato da questo continuo riecheggiare delle mie parole tutte sbagliate. Sarei felicissimo di potervelo comunicare di persona, di potervi incontrare, di potervelo spiegare, e tutto il resto, faccia a faccia, occhi negli occhi. Se voi avete voglia attraverso lui (ndr, indica Giulio Golia) me lo fate sapere. Mi dispiace, non so come dirvelo. E spero veramente di potervelo dire mano nella mano.

Ho sbagliato completamente tutte le parole, il mio obiettivo era un altro.[…] Sono un po’ come un difensore che, invece che colpire la palla, ha colpito in pieno la caviglia».