La prova del cuoco – Puntata del 13 novembre 2017 – Le ricette di oggi.

antonellaLunedì 13 novembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

7815DD94-FD87-4F9F-917E-DBFA53664641

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Mantova, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Mauro Improta e per il peperone Cristian Bertol.  In 10 minuti, sul tema della frittata alle cipolle, Mauro  propone la frittata alle cipolle con patate e primo sale, mentre Cristian la frittata alle cipolle con pancetta, patate, cavolo rosso e puzzone di Moena. A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore.

E90E55EF-D7F8-477A-A58A-5829F5E3B571Chi perde avrà una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Cristian. Due proposte molto buone, stavolta ha premiato la golosità e la ricchezza di sapori. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

276F49E7-FB2A-4549-836A-70ADCE98F386

Paella valenciana di pollo e verdure | David Povedilla

Dopo una lunga assenza, torna, direttamente dalla Spagna, David Povedilla. Il cuoco iberico prepara una versione della paella ruspante, con il pollo. Prepariamo la paella valenciana di pollo e verdure.

  • Per la paella: 600 g pollo ruspante, 100 g peperoni rossi, 100 g piselli gelo, 100 g fagiolini piattoni, 80 g fagioli bianchi di Spagna precotti, 2 spicchi d’aglio, 150 g passata di pomodoro, 1 l brodo vegetale, 400 g riso bomba o Arborio, pistilli di zafferano, paprika dolce, 30 g sale, 120 g olio evo

97078BB5-AEDF-4CA5-BE43-B8B52D5A3662Nella padella della paella, scaldiamo l’olio evo con gli spicchi d’aglio. Mettiamo a cuocere i piattoni tagliati a rombi. Uniamo il pollo a pezzettoni e saliamo con 4 prese di sale. Dopo aver rosolato per bene il pollo, aggiungiamo i piselli crudi.

6DBE8591-1858-49AC-9F6A-835505B29CF6A parte, mescoliamo la paprika dolce con un po’ d’acqua e la uniamo al tutto, in padella. Aggiungiamo il peperone rosso a coste piccole. Dopo qualche minuto, anneghiamo il tutto con il brodo di carne ed aggiungiamo anche il riso. Uniamo la passata di pomodoro, del rosmarino fresco, lo zafferano ed i fagioli. Facciamo cuocere 3 minuti a fiamma alta e 15 minuti a fiamma bassa.paella2

Medaglioni di manzo al Porto | Sergio Barzetti

Sergio Barzetti prepara il secondo piatto. Oggi, una portata a base di manzo, sontuoso e perfetto per un banchetto importante. Prepariamo i medaglioni di manzo al porto.

  • 900 g filetto di bovino adulto, 3 cucchiai di farina, 1 bicchiere di porto, 4 fette di pane tostato, 4 fette di formaggio scandola, 400 g funghi porcini, 1 mazzetto di salvia, burro chiarificato, alloro, sale e pepe

medaglioniFacciamo tostare il pane in forno. In padella, cuociamo i funghi freschi a fette e leggermente unti per 3 minuti per lato, insieme a delle foglie di salvia. Quando sono ben dorati su entrambi i lati, li saliamo e teniamo da parte. Facciamo dorare il formaggio a fette spesse in padella, a fiamma alta, per pochi istanti, su un lato. Deve formarsi una crosticina dorata.

5C242CD7-BF69-4879-B193-E7383AA5EDC4Tagliamo a fette spesse 2 cm la carne, in modo da ottenere dei medaglioni. Li infariniamo leggermente e li mettiamo a rosolare la carne in padella con abbondante burro chiarificato. Se li vogliamo al sangue, basteranno 6 minuti per lato.

FB5A5B39-3B6B-4739-BD8A-3B8B2518A410Preleviamo la carne, buttiamo via il burro, rimettiamo la carne nella padella vuota e sfumiamo con il porto e lasciamo cuocere altri 3 minuti. Serviamo la carne posizionandola sul crostino. Mettiamo sopra il formaggio dorato in padella, i funghi ed il fondo di cottura al porto.medaglioni2

Torta bicoolore | Natalia Cattelani

Una torta tradizionale, tipica di Mantova, reinterpretata da Natalia Cattelani. La base è quella della tradizionale torta Greca. Quella di Natalia, invece, porta il titolo di torta in guscio bicolore.

  • 150 g farina, 120 g burro, 120 g zucchero, 80 g nocciole, 80 g cioccolato fondente, 3 uova, 2 cucchiaini di lievito per dolci, un foglio di pasta sfoglia rotonda

torta3Imburriamo ed infariniamo la tortiera a cerniera di 22 cm, oppure usiamo lo staccante di Natalia. Copriamo il fondo con un disco di carta forno. Inseriamo nella teglia un disco di pasta sfoglia già pronta, coprendo per bene il fondo ed i bordi. Con un tagliapizza, eliminiamo l’eccesso di sfoglia dai bordi. Posizioniamo in frigorifero per qualche minuto, in modo che si raffreddi per bene.

840B00EF-193A-4EB0-A1EA-C593A4357D46Intanto, prepariamo il ripieno. In una ciotola, mettiamo il burro morbido e lo lavoriamo qualche istante con le fruste elettriche. Aggiungiamo lo zucchero e montiamo ancora per 4 minuti circa. A parte, sgusciamo le uova intere e le mescoliamo con una forchetta. Aggiungiamo, poco per volta, al burro con lo zucchero, montando nel frattempo con le fruste. Ottenuto un composto omogeneo, uniamo la farina pian piano, mescolando con un mestolo. Infine, aggiungiamo il lievito e mescoliamo ancora.

tortaTritiamo finemente le nocciole, in modo da ottenere una farina. Facciamo lo stesso con il cioccolato fondente e mescoliamo alla farina di nocciole. Uniamo circa metà del composto di burro e uova e mescoliamo. Trasferiamo il composto al cioccolato alla base del guscio di pasta sfoglia. Livelliamo con un cucchiaio e versiamo sopra il composto chiaro (l’altra metà). Livelliamo e inforniamo a 170° per 45-50 minuti. Quando il tempo di cottura è finito, spegniamo il forno e la lasciamo altri 10 minuti nel forno spento e chiuso.torta2

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Mauro Improta/ Antonio D’Agostino
  • Peperone: Cristian Bertol / Ellen Mulrin
  • Giurato Filippo Lamantia e Chiara Maci.  Giudizi – Tecnica: 68 Gusto: 79  Impiattamento: 58  Per 24 a 18 vince il peperone.

 pdc1