“Scomparsa” – Seconda puntata di lunedì 27 novembre 2017 – Trama e anticipazioni.

scomparsa1Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno sono i protagonisti della fiction di Raiuno “Scomparsa“, articolata in sei puntate e che stasera va in onda con la seconda puntata.

Vanesssa Incontrada interpreta Nora, un’affascinate madre single che dopo essersi trasferita a San Benedetto del Tronto con Camilla, la sua piccola ormai diventata una ragazzina, si trova a vivere il più grande incubo per un genitore: la scomparsa di un figlio.

Scomparsa

Camilla infatti una sera non torna a casa e sparisce nel nulla insieme ad un’amichetta. Ad indagare sul caso è il vice questore Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno). Una vicenda che si rivelerà particolarmente complessa e che porterà alla luce relazioni clandestine e segreti inconfessabili nascosti sotto l’apparente monotonia della vita di provincia.

Scomparsa | Seconda puntata di lunedì 27 novembre 2017

S’infittisce il mistero sulla scomparsa di Camilla e Sonia. I sospetti cadono su Riccardo Trasimeni, padre di Arturo, che la sera della festa era stato visto insieme a Camilla. Trasimeni conosce bene Nora Telese: è stata proprio lei, infatti, anni prima, a togliergli la patria potestà di Arturo quando aveva appena otto anni, per maltrattamenti.

scomparsa2L’uomo, uscito dal carcere, lavora come benzinaio sulla statale di San Benedetto e, nella telefonata che fa a Nora attraverso una radio locale, il suo intento è chiaro fin da subito: punirla del torto subito anni prima, e riavere suo figlio indietro. Che si sia voluto vendicare portandole via la figlia?