La prova del cuoco – Puntata del 1° dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

antonellaVenerdì 1° dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

0C591B43-DB5A-48D7-91C8-3488C4BC3912La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna vicino al passo del Furlo alla scoperta delle tagliatelle di Romagna, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Ambra Romani  e per il peperone Natale Giunta.  In 10 minuti, sul tema degli ziti (pasta) al forno, Ambra  propone gli ziti con biete ai quattro formaggi, mentre Natale gli ziti con ragù di maiale e polpettine impanate ai pistacchi.

4459432F-8586-41A2-B69F-D9AFC67675BEA giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Natale.

7D15A7D2-6B54-47B2-9CF9-5CDA0E4A27C7Ha trovato troppo delicata la versione di Ambra, mentre quella di Natale gusti più decisi, perfetti. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

0585CB22-A810-4D13-932C-31C7F69FD7DE

Torta di noci e arancia | Sal De Riso

Ci prepariamo al Natale, con il dolce di Sal De Riso. Oggi, un dolce strepitoso, che abbina due sapori amatissimi: le noci e l’arancia. Si presta ad innumerevoli varianti, ma quella di Sal è perfetta così! Ecco la torta di noci e arancia.

  • 200 g burro, 300 g zucchero, 180 g noci, 75 g nocciole, 250 g uova intere, 25 g pasta d’arancia, 110 g arancia candita a cubetti, 50 g fecola, 50 g farina, 3 g sale, 3,5 g lievito per dolci
  • Glassa: 100 g latte, 100 g panna, 400 g cioccolato al latte

In una ciotola capiente, uniamo lo zucchero, la scorza grattugiata d’arancia e la pasta d’arancia (se non ce l’avete, potete ometterla e sostituire con più scorza d’arancia) al burro morbido. Montiamo per 4-5 minuti con le fruste.

2AD251CC-D806-43F4-8B9A-0E85943BAD27Uniamo il sale sciolto in un cucchiaino di acqua. Quindi aggiungiamo le uova a temperatura ambiente a filo, poco per volta, continuando a montare. Possiamo profumare ulteriormente con un goccio di nocino.

Tritiamo finemente le noci sgusciate e le nocciole tostate, in modo da ottenere una polvere. E’ meglio fare questa operazione il giorno prima, in modo che la polvere si asciughi. In una ciotola, mescoliamo la farina con il lievito e l’amido, quindi uniamo la miscela di polveri alla farina di nocciole e noci.

torta5Uniamo alla montata di burro e uova le polveri ben miscelate. Mescoliamo con una spatola. Trasferiamo il composto in una tortiera imburrata ed infarinata di 26 cm. Disponiamo sopra i canditi d’arancia a cubetti. Livelliamo con la spatola, coprendo con poco impasto i canditi.

43D4D46B-C90E-4F14-8922-4C75D9C3504EInforniamo per 40 minuti a 175°. Lasciamo intiepidire per 20 minuti, quindi la capovolgiamo su un foglio di carta forno, in modo da ottenere una superficie piatta e perfetta. Lasciamo raffreddare completamente.

torta2Prepariamo la glassa. Scaldiamo il latte e la panna, quindi uniamo la miscela al cioccolato già fuso. Mescoliamo per bene e lasciamo raffreddare. Trasferiamo in una sacca da pasticciere. Decoriamo la torta: creiamo un disco con zucchero a velo al centro. Ai bordi formiamo un cerchio di ganache e su quest’ultima disponiamo noci sgusciate e cubetti di arancia candita.

tortaCampanile italiano

Al venerdì spazio al campanile italiano. Il narratore in studio con Antonella è Federico Quaranta, il voto per decretare la località vincitrice viene espresso attraverso facebook e ogni volta la squadra sfidante viene presentata in esterna e direttamente sul posto da  Lorenzo Branchetti.

635F45BA-77B6-44B6-BDAD-A333BA8AAA5BOggi abbiamo i campioni del Veneto contro la Valle D’Aosta. Castelfranco Veneto contro La Salle. Alex e Maicol, per la prima località, alle prese con le seppie al nero. Marco e Silvia dalla Valle D’Aosta, invece, fanno la carbonade di vitello. E per il popolo del web a vincere è ancora il Veneto.

1120318D-07A9-42D7-89EB-AB0FB045CE1DI panini | Daniele Reponi

Prendendo spunto dalla sue regioni in gara al Campanile, molto velocemente, Daniele Reponi propone due panini:

  1. usando del pane di segale con crusca e frutta secca, lo farcisce con fettine di fontina di alpeggio, quindi scalda, poi aggiunge fettine di salame misto bovino/suino, pomodorini semi secchi, miele di tarassaco
  2. usando del pane focaccia, spalma un pochino di burro, poi mette delle fettine di pepita del piave (salame), radicchio di campo ripassato in padella, mostarda veneta, un pochino di senape e delle mandorle tostate.

pdc1Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Ambra Romani/ Giulia Villari
  • Peperone: Natale Giunta / Ester Savetta
  • Giurato Angela Frenda.  Giudizi – Tecnica: 88  Gusto: 87  Impiattamento: 58  Per 23 a 21 vince il peperone.

pdc2