La prova del cuoco – Puntata del 4 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc3Lunedì 4 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc2Con qualche giorno di anticipo rispetto al consueto 8 dicembre, comeda tradizione, inizia il periodo natalizio al cuoco. Studio tutto addobbato, albero di Natale grande al centro, atmosfera tutta natalizia, ricette ovviamente natalizie.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a visitare i famosi mercatini di Natale di Bolzano, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Riccardo Facchini  e per il peperone Renato Salvatori.  In 10 minuti, sul tema dei patè delle feste, Riccardo  propone il patè di mortadella e il patè con camomber e noci, mentre Renato il patè di funghi porcini e il patè di tonno.

pdc5A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Riccardo.  A paritù di bontà trova che il formaggio camomber non ha rivali…Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc4Flan di cavolfiore | Alessandra Spisni

Ad aprire la prima settimana natalizia di quest’anno è la scoppiettante Alessandra Spisni, che quest’oggi prepara una torta salata a base di cavolfiori, straordinario ortaggio di stagione. Prepariamo il flan di cavolfiore.

  • 300 g farina, 100 g burro, sale fino, 2 cucchiai di acqua fredda, 300 g cavolfiore, 1 spicchio d’aglio, origano, 2 cucchiai di olio,
  • 300 g latte, 150 g panna, 40 g farina, 40 g burro, noce moscata, 30 g pecorino grattugiato, sale

flanCominciamo preparando la pasta brisèe. Su un piano, lavoriamo la farina con il burro morbido, ma freddo, ed una presa di sale. Ottenuto un composto sabbioso, aggiungiamo l’acqua fredda e lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Copriamo e lasciamo riposare.

Sbollentiamo il cavolfiore, che riduciamo in cime e cuociamo partendo dall’acqua fredda. Facciamo bollire per 10 minuti esatti, scoliamo e trasferiamo in padella, con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, sale ed una spolverata di origano.

pdc6Prepariamo la besciamella. In un pentolino, scaldiamo 40 g di burro. Quando è sciolto, uniamo la farina e facciamo dorare. Uniamo latte e panna e mescoliamo. Profumiamo con la noce moscata ed aggiustiamo di sale. Cuociamo, mescolando, fino a quando di addensa. Aggiungiamo il pecorino grattugiato e teniamo da parte.

flan2Stendiamo la brisè e la inseriamo in una tortiera. Copriamo con la carta forno ed i fagioli. Cuociamo in forno preriscaldato, a 180°, per 20 minuti circa. Dev’essere ben cotta.

Sforniamo la brisèe, togliamo la carta ed i fagioli e farciamo il guscio con i cavolfiori ripassati in padella e la besciamella, che mettiamo sopra in modo da coprire il cavolfiore. Inforniamo nuovamente per 10 minuti.

flan3Rotolo tricolore di semolino | Sergio Barzetti

Il menu prosegue con la scenografica portata di Sergio Barzetti, che oggi prepara un piatto perfetto per le feste, che sazia l’occhio e delizia il palato. Ecco il rotolo tricolore di semolino.

  • 150 g semolino, 600 ml latte intero, 4 tuorli, 40 g spinaci freschi, 200 g formaggio grattugiato, 200 g toma piemontese, 150 g prosciutto cotto, 80 g burro, noce moscata, alloro, olio, sale
  • Per la crema: 400 ml latte intero, 2 cucchiai amido di mais, 30 g formaggio grattugiato, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale

pdc12In una pentola capiente, portiamo a bollore il latte. Versiamo a pioggia il semolino, mescolando nel frattempo con una frusta. Lasciamo bollire per 8 minuti circa. Dividiamo il semolino in due ciotole. Ad una parte uniamo 2 tuorli ed il formaggio grattugiato; all’altra metà, invece, aggiungiamo i tuorli, il formaggio grattugiato e gli spinaci lessi frullati finemente con un mixer ad immersione.

pdc9Stendiamo un foglio di carta forno. Lo ungiamo con un filo d’olio e sovrapponiamo un altro foglio di carta, in modo da ungerlo uniformemente. Togliamo il secondo foglio. Sul primo foglio, ben unto, mettiamo il composto di semolino verde; copriamo con l’altro foglio di carta unto e stendiamo, in modo da ottenere un rettangolo. Mettiamo sopra il prosciutto cotto tritato (al mixer) ed il formaggio toma tritato allo stesso modo.

rotoloSull’altro foglio di carta, stendiamo il semolino giallo. Lo mettiamo sopra al ripieno di prosciutto e formaggio. Pressiamo ed arrotoliamo, aiutandoci con la carta forno. Avvolgiamo il rotolo nella carta alluminio e mettiamo in frigorifero a riposare per qualche ora.

pdc10Tagliamo a fette e disponiamo su una teglia coperta di carta forno, spolveriamo con formaggio grattugiato e inforniamo, funzione grill, per 15 minuti. Devono gratinare.

rotolo4Salsa: portiamo a bollore il latte. A parte, stemperiamo l’amido di mais con il concentrato di pomodoro, il sale ed un po’ di latte. Mescoliamo sul fuoco fino a fare addensare. Serviamo le fette gratinate con una colata di crema al latte.

rotolo5Torta di cioccolato | Natalia Cattelani

E’ ora di pensare al dolce di Natale. A prepararlo, quest’oggi, è la talentuosa Natalia Cattelani, che riproduce una ricetta presente nel libro di Antonella. Una torta al cioccolato semplice e buonissima. Vediamo come preparare la torta di cioccolato di Bruna

  • 200 g burro, 200 g cioccolato fondente, 1/2 bicchiere di latte, 4 uova, 200 g zucchero, 35 g farina, biscotti per decorare

cioccolatoSepariamo i tuorli dagli albumi. Montiamo i tuorli con lo zucchero per qualche minuto, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale. Intanto, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro.

pdc13Uniamo questa miscela ai tuorli ben montati. Aggiungiamo il latte e mescoliamo delicatamente con una spatola. Incorporiamo gli albumi a neve, in due tempi. Infine, aggiungiamo la farina (poca) setacciata. Mescoliamo ancora.pdc14Imburriamo ed infariniamo lo stampo, coprendo il fondo con un disco di carta forno. Possiamo usare lo staccante di Natalia. Trasferiamo il composto nella tortiera ed inforniamo a 200°, forno statico e preriscaldato, per 30 minuti. Oppure, possiamo cuocerla a 170° per 40 minuti.

cioccolato2Possiamo anche preparare questa torta in uno stampo rettangolare o quadrato e servirla a quadrotti. La torta di presenterà con una crosta croccante che si sbriciola facilmente.

cioccolato3Possiamo finirla con dello zucchero a velo o con dei biscottini natalizi, come nel caso di Natalia.

pdc15Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Riccardo Facchini/ Serena Galardini
  • Peperone: Renato Salvatori / Marisa Carella
  • Giurato Sonia Peronaci.  Giudizi – Tecnica: 97  Gusto: 79  Impiattamento: 78  Per 24 a 23 vince il peperone.

pdc1