“La strada di casa” – Quarta puntata di martedì 5 dicembre 2017. Anticipazioni e trama.

strada2Nel martedì sera di Raiuno c’è una nuova fiction, “La strada di casa“, aritcolata in sei puntate, con protagonisti Alessio Boni, Lucrezia Lante Dela Rovere, Sergio Rubini, Thomas Trabacchi. Ottimi gli ascolti delle prime tre puntate, con oltre il 20% di share, stasera va in onda la quarta puntata.

La strada di casa

Un racconto che entra nelle pieghe dell’imprevedibilità della vita. La storia di Fausto, un carismatico imprenditore agricolo piemontese che, entrato in coma dopo un gravissimo incidente stradale, si risveglia dopo cinque lunghi anni e ritrova accanto a sé un mondo, il suo, profondamente cambiato.

Ritornare alla vita per Fausto diventa l’occasione per fare i conti con un passato disseminato da grandi zone oscure, un presente complicato e un futuro tutto da disegnare. Per ritrovare “la strada di casa”, dovrà affrontare un difficile viaggio interiore e umano e accettare tutte le incognite della grande sfida che il destino gli ha riservato.

strada1La strada di casa | Quarta puntata | Martedì 5 dicembre 2017

Fausto scopre di essere stato un truffatore, ma non un assassino, così decide di

dimenticare il passato e ricominciare una nuova vita con la moglie Gloria. L’imprenditore è concentrato a combattere contro il maltempo che minaccia la semina, ma la pioggia non è l’unica fonte di crisi alla Cascina Morra: Baldoni continua a non fidarsi di lui e la sua tenacia dà dei frutti, perchè grazie alle nuove prove ottenute, l’inchiesta viene riaperta.

La strada di casa | Trama generale

“La strada di casa” è la storia di una seconda occasione: quella che la vita offre a Fausto Morra, padre di famiglia e proprietario di una grande azienda agricola nel Piemonte. A causa di un incidente, Fausto entra in coma. Al suo risveglio, cinque anni dopo, scopre che tutto è cambiato: la moglie è legata al suo migliore amico, i figli sono cresciuti prendendo strade diverse e la sua azienda è sull’orlo del fallimento.
strada3Soprattutto scopre che il suo passato ha inquietanti zone d’ombra di cui lui non ha memoria e ha concreti indizi per sospettare di non essere affatto l’uomo integerrimo che tutti credono e che lui è convinto di essere: è un truffatore e forse un assassino… Fausto capisce quindi che se vuole indietro la sua vita, dovrà lottare per recuperare la memoria e fare i conti con il suo passato.
Solo quando troverà il coraggio di rimettersi in gioco senza tradire la parte più autentica e vera di se stesso, Fausto potrà incamminarsi davvero sulla strada di casa.