La prova del cuoco – Puntata del 6 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

antonellaMercoledì 6 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Come ogni mercoledì, salutiamo con entusiasmo il ritorno in cucina di Annina Moroni, che ripropone uno dei suoi cavalli di battaglia, da preparare in poco tempo e con pochi ingredienti. Munitevi di pasta sfoglia salata e prepariamo lo strudel con speck mele e asiago.

 Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisèe, 100 g speck a fette, 100 g asiago, 1 mela rossa, 1 uovo, semi di papavero

strudel

Procedimento

Stendiamo il disco di pasta sfoglia o brisèe già pronto. Disponiamo sopra lo speck affettato, in modo da coprire quasi tutta la superficie della brisèe. Disponiamo sopra il formaggio Asiago a cubetti piccoli. Infine, mettiamo al centro una mela rossa a fette sottili (Anna consiglia di spruzzarla con del succo di limone). Ripieghiamo i lembi della brisèe sul ripieno. Possiamo rendere più ‘bello’ lo strudel, tagliando a strisce i lembi esterni della brisèe ed intrecciandoli sul ripieno. Spennelliamo con un uovo sbattuto e spolveriamo con dei semi di papavero. Inforniamo a 180° per 25 minuti circa.

Aria di festa in cucina, con Luisanna Messeri. La cuoca toscana prepara un primo piatto delle feste, amato dal celebre ciclista Nuvolari. Prepariamo le pappardelle con sugo di faraona noci e arancia.

 Ingredienti

  • 1 petto di faraona, 400 g pappardelle fresche, 4 cipollotti di Tropea freschi, 1 bicchiere di vino bianco secco, timo, rosmarino, salvia, 80 g gherigli di noci, 1 arancia, chicchi di melagrana, formaggio grattugiato, olio evo, sale e pepe

pappardelle

Procedimento

Affettiamo il cipollotto e lo facciamo soffriggere in padella con un filo d’olio. Priviamo la faraona della pelle e la tagliamo a tocchetti. Uniamo al cipollotto ben soffritto. Facciamo rosolare per bene la carne, saliamo e sfumiamo con il vino bianco. Dopo qualche istante, uniamo gli odori, ovvero salvia, timo e rosmarino. Completiamo la cottura allungando con un po’ d’acqua se serve.

pappardelle2

Lessiamo le pappardelle già pronte in acqua bollente e salata. In un piatto da portata, facciamo un primo strato di ragù di faraona, mettiamo sopra le pappardelle appena scolate e ancora ben bagnate, spolveriamo con formaggio grattugiato, scorza di arancia grattugiata, noci tritate e copriamo con altro ragù, formiamo un altro strato, seguendo la stessa sequenza. Serviamo ben caldo.