La prova del cuoco – Puntata del 13 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc2Mercoledì 13 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Napoli a vedere i mercatini di Natale, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Renato Salvatori  e per il peperone Ambra Romani.  In 10 minuti, sul tema della insalata di mare, Renato  propone l’ insalata di radicchio, seppie ed uva passa, mentre Ambra linsalata di alici marinate con chiodini e mandarini, cipolla e barbabietole.

pdc3A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Ambra.

pdc4E’ rimasta stupita da Ambra, mentre quello di Renato era ottimo ma con troppo aceto. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc5

Faraona farcita con carciofi e fontina | Anna Moroni

Come ogni mercoledì, in cucina arriva il ciclone Annina Moroni. L’infaticabile Annina prepara un secondo delle feste ricchissimo e raffinato. Prepariamo la faraona farcita con carciofi e fontina.

  • 1 faraona disossata, 4 carciofi, 150 g fontina, 3 spicchi d’aglio, salvia, rosmarino, maggiorana, mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe
  • Salsa: 4 patate, scalogno, brodo, panna, sale

pdc7Compriamo una faraona, meglio se già disossata, e la apriamo a libro. Copriamo con un foglio di carta forno e la battiamo con un batticarne. Puliamo i carciofi, li tagliamo a spicchi e li immergiamo in acqua e limone. Oppure, li mettiamo subito in padella con un filo d’olio già caldo. Saliamo e facciamo cuocere. Tritiamo finemente le erbe aromatiche, rosmarino, salvia e timo.

pdc6Saliamo e pepiamo la faraona. Profumiamo con il trito di erbe aromatiche e disponiamo sopra i carciofi già cotti. Mettiamo sopra la fontina a listarelle ed arrotoliamo la faraona, ben stretta. Fermiamo con lo spago, come un comune arrosto. Posizioniamo all’interno di una teglia coperta di carta forno con sedano, carote, cipolle, rosmarino e salvia. Condiamo con dell’olio e del vino bianco. Inforniamo a 180-160° per 1 ora e mezza.

faraona2Prepariamo la salsa. In un pentolino mettiamo la panna con il brodo e scaldiamo. In un’altro tegame, mettiamo le patate lesse schiacciate con lo scalogno tritato e rosolato con un filo d’olio. Dopo qualche istante, allunghiamo con la miscela di panna e brodo calda e mescoliamo. Teniamo sul fuoco ancora un po’, fino ad ottenere una salsa omogenea. Serviamo la faraona a fette con la salsa.

pdc8Risotto allo spumante con bollicine | Sergio Barzetti

Dopo un meritevole secondo piatto, passiamo ad un primo: un risotto. A prepararlo, non può che essere il maestro dei risotti, Sergio Barzetti. Prepariamo le perle di risaia allo spumante con bollicine a parte.

perle

  • 400 g riso Carnaroli, 100 g formaggio fresco spalmabile, 2 bicchieri di vino spumante rosè, 20 g burro, 70 g formaggio grattugiato, sale, brodo di carne bianca
  • Sfere di spumante: 250 g spumante rosè, 2 cucchiai di succo di mirtilli, 6 g agar agar in polvere, 2 foglie di alloro, 3 g sale

perle2Scaldiamo il tegame scelto. Mettiamo il riso a tostare per qualche istante (se volete, potete aggiungere una noce di burro). Sfumiamo con un paio di bicchieri di spumante. Bagniamo con il brodo di pollo e facciamo cuocere. Intanto, su un foglio di carta forno, posizioniamo dei coppapasta a forma di stella. Li riempiamo con del parmigiano grattugiato. Togliamo il coppapasta e mettiamo in forno per 10 minuti circa. Lasciamo raffreddare. Otterremo delle cialdine. A cottura ultimata, mantechiamo il risotto con una noce di burro, la formaggella ed il parmigiano grattugiato.

pdc9Per le sfere di spumante, in un pentolino scaldiamo lo spumante col succo di mirtilli e l’agar agar, che mettiamo a freddo. Mescoliamo e facciamo bollire per 1 minuto e mezzo. Riempiamo un bicchiere con dell’olio d’oliva freddo. Preleviamo il composto con agar agar con una siringa e lo facciamo gocciolare nell’olio d’oliva freddo. Dopo un paio di minuti, le gocce si induriranno ed otterremo delle perle. Filtriamo l’olio con un colino ed otterremo le nostre sfere, che sciacquiamo sotto l’acqua corrente e posizioniamo sul nostro risotto. Decoriamo con le stelle di parmigiano e, se vogliamo, della polvere d’oro diluita con dell’acqua.

pdc12La tavola del Capodanno

Segue la presentazione della tavola per Capodanno, presentata dall’arredatrice ed esperta Michela Capasso.

pdc13Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Renato Salvatori/ Claudia Bevilacqua
  • Peperone: Ambra Romani / Rino Sarti
  • Giurato Paola Cacianti.  Giudizi – Tecnica: 67  Gusto: 97  Impiattamento: 66  Per 20 a 21 vince il pomodoro.

pdc1