La prova del cuoco – Puntata del 14 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc6Giovedì 14 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Napoli a vedere i mercatini di Natale e a gustarsi la graffa napoletana e la pastiera, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Cristian Bertol  e per il peperone Diego Bongiovanni.  In 10 minuti, sul tema dei vol au vent, Cristian propone i vol au vent al salmone, timo , crema di piselli e ai funghi e fonduta di pomodoro, mentre Diego i vol au vent con salsa di taleggio, pere, vin brulè e ala mousse di tonno.

pdc3A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Diego.

pdc4Belle idee di entrambi, ma quelli di Cristian erano completamente senza sale. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc5Pizza con patate dolci, broccoletti e cotechino | Gabriele Bonci

Il menu di oggi prevede le straordinarie creazioni di Gabriele Bonci. Oggi, una pizza ‘american style‘, d’altronde Bonci ha aperto la sua nuova pizzeria a Chicago… Prepariamo la pizza con patate dolci broccoletti e cotechino.

  • impasto pizza
  • patate dolci, broccoletti, cotechino, burro, sale grosso, olio, aceto

Imburriamo una teglia rettangolare con abbondante burro salato (va bene anche quello nostrano, non salato). Spolveriamo la teglia con una presa di sale grosso. Disponiamo sopra le patate dolci già lessate a fiocchetti. Stendiamo sopra l’impasto ben lievitato e morbidissimo: meglio stenderlo su un piano e successivamente adagiarlo sugli ingredienti disposti in precedenza sulla teglia.

pdc7Inforniamo al massimo della temperatura per 15-20 minuti. Dev’essere ben dorata. Capovolgiamo la pizza su un’altra teglia. Con una spatola, schiacciamo le patate lesse su tutta la superficie della pizza. A parte, lessiamo il cotechino e lo disponiamo a tocchetti sulla pizza. Condiamo i broccoletti crudi con olio, sale ed un goccino di aceto. Finiamo la pizza coi broccoletti conditi.

pdc8Insalata di calamari arrosto | Gianfranco Pascucci

In vista del venerdì, cuciniamo il pesce, con Gianfranco Pascucci. Oggi, un’idea per la vigilia di Natale, a base di calamari. Prepariamo i calamari arrosto con misticanza.

  • 3 calamari medi, misticanza aromatica, olive, capperi, mezzo cavolfiore in purea, 1 cucchiaio di maionese, scorza di 1 mandarino, melograno sgranato, maionese

pdc11Scottiamo i calamari in acqua bollente per 10 secondi. Li passiamo subito in acqua e ghiaccio per altri 10 secondi. Asciughiamo per bene, eliminando la pellicina esterna sfregando con la carta assorbente. Li tagliamo sottili sottili, come fosse un carpaccio. In questo modo elimineremo la pelle. A questo punto, riuniamo i petali di calamaro in rose e le grigliamo solo su un lato su una padella ben calda. Devono essere leggermente dorate. Ogni calamaro medio fa circa 2 rose.

pdc9A parte, condiamo la misticanza con i capperi, le olive denocciolate, la scorza di mandarino grattugiata ed il melograno. Mescoliamo a mezzo cavolfiore bollito e ridotto in purea un cucchiaio generoso di maionese. Serviamo i calamari con la misticanza condita e gocce di purea di cavolfiore.

pdc10Tomini in crosta | Anna Moroni

Chiudiamo con l’antipasto di Anna Moroni. Oggi, uno sfizio semplice e goloso, che si prepara in pochi passaggi con la pasta sfoglia già pronta. Una ricetta contenuta anche nel libro di Antonella. Prepariamo i tomini in crosta.

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 4 tomini da griglia (tipo con la crosta), 1 uovo
  • Salsa: 60 g albicocche secche, 2 cucchiai di pinoli, 1 cucchiaio di miele, 2 cucchiai di succo di arancia, burro

tominiStendiamo il rettangolo di pasta sfoglia già pronta. Posizioniamo sopra il tomino e ritagliamo un quadrato che lo contenga, lasciando un paio di cm di bordo. Sovrapponiamo sopra un altro quadrato di sfoglia delle stesse dimensioni. Sigilliamo per bene i bordi. Spennelliamo con tuorlo sbattuto con poco latte. Meglio se facciamo raffreddare per bene la sfoglia altri 10 minuti in frigorifero. Inforniamo a 200° per 10 minuti, quindi abbassiamo a 160° per altri 5-10 minuti. Va servito caldo.

In alternativa, possiamo inserire il quadrato di sfoglia all’interno di una cocottina di ceramica. Inseriamo all’interno il tomino, senza coprirlo con altra sfoglia. Spennelliamo i bordi della pasta sfoglia. Inforniamo a 200° per 10 minuti, quindi abbassiamo a 160° per altri 5-10 minuti. Va servito caldo.

pdc1Salsa: tostiamo i pinoli in padella con una noce di burro. Uniamo le albicocche secche a pezzetti, il miele ed il succo d’arancia. Lasciamo cuocere fino a ridurre la salsa. Salsa alternativa: affettiamo la cipolla di Tropea e la mettiamo a bagno in acqua. La facciamo caramellare in padella con un goccio d’aceto ed un po’ di zucchero.tomini2

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Cristian Bertol/ Claudia Bevilacqua
  • Peperone: Diego Bongiovanni / Rino Sarti
  • Giurato Paola Cacianti.  Giudizi – Tecnica: 77  Gusto: 86  Impiattamento: 96  Per 19 a 24 vince il pomodoro.

pdc2