Linea Bianca – Seconda puntata del 16 dicembre 2017 – La Majella.

bianca4E’ arrivato il freddo e l’inverno, ed ecco nel sabato pomeriggio di Raiuno non il blu del mare ma la montagna con Linea Bianca, giunta alla quarta edizione. Secondo appuntamento oggi, e ogni sabato dalle 14 alle 15, con il programma, condotto da Massimiliano Ossini con la partecipazione della new entry Giulia Capocchi.

Tremilaseicento piste da discesa per un totale di seimilasettecento chilometri, soffici distese bianche, imponenti vette innevate che fanno da sfondo a una natura incontaminata: si va alla scoperta delle montagne più belle ed affascinanti d’Italia.

Seconda puntata | 16 dicembre 2017

La seconda puntata di oggi è dedicata a la Majella, nel cuore dell’Abruzzo, la regione forte e gentile. Non mancheranno le vette e i panorami mozzafiato, la natura incontaminata e gli animali del territorio, ma anche approfondimenti di economia, di storia, di tradizioni popolari. Massimiliano Ossini andrà a scoprire il cammino e la vicenda di Celestino V, il Papa eremita, in un percorso fra Storia e Fede; racconterà la storia della Brigata Majella e del ruolo eccezionale che ha avuto durante la Seconda Guerra Mondiale.

bianca3Grande attenzione verrà data al terribile fenomeno degli incendi, alle misure di prevenzione e agli interventi messi in atto dopo l’arrivo del fuoco. Verrà visitato uno dei borghi più belli d’Italia, Pacentro, con le sue tradizioni e le persone che lo vivono. E poi centrale sarà un focus sul grano, la farina e la pasta con una grande tavolata che illustrerà il simbolo del nostro paese, con un occhio al biologico e alle tecniche di coltivazione che maggiormente rispettano l’ambiente.

Linea Bianca 2017/2018

Anche quest’anno il programma racconta storie e le tradizioni più interessanti ed affascinanti del territorio, con uno sguardo attento alla storia e alla scienza,perché il mondo delle neve non è solo divertimento e leggerezza, ma anche cultura e approfondimento.

Mauro Mario Mariani anche quest’anno illustrerà i prodotti migliori del territorio con un occhio alla linea e al mangiar sano, dispensando suggerimenti e soluzioni nuove per tutto ciò che concerne la nutrizione. Roberto Bruni farà scoprire ai telespettatori l’agricoltura di montagna, sottolineando le tecniche per preservare le specificità e le unicità agricole delle terre che verranno visitate, con l’attenzione che un territorio straordinario come quello italiano merita.