La prova del cuoco – Puntata del 19 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc2Martedì 19 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna In Trentino a vedere i mercatini di San Candido si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Natale Giunta  e per il peperone Cesare Marretti. In 10 minuti, sul tema dei bolliti con le salse, Natale propone la salsa ai pistacchi e succo di agrumi e la salsa verde, mentre Cesare la  salsa olandese e la salsa di cucrcuma, mela e zenzero.

pdc4A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Cesare.  Tutte buonissime, a Natale nella salsa verde è scappato un po’ troppo aceto quindi era acidula. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc3

Gnocchi della vigilia | Daniele Persegani

Il simpatico emiliano Daniele Persegani oggi ci propone un classico primo piatto della vigilia. Prepariamo gli gnocchi della vigilia.

  • per l’impasto: 1 kg di farina, 550 g di latte, sale 
  • per la salsa: 1 scalogno, 1 carota, 1 costa di sedano, 100 g di funghi porcini secchi, 3 cucchiai di concentrato di pomodoro, 1 bicchiere di vino bianco, una noce di burro, brodo qb, olio evo, parmigiano grattugiato

pdc1Per l’impasto degli gnocchi scaldiamo il latte con un pizzico di sale, quindi mettiamo la farina nella spianatoia, uniamo il latte caldo e impastiamo il tutto. Dal panetto poi ne ricaviamo dei grissini grossi che poi tagliamo a tocchetti ottenendo gli gnocchi. In alternativa, possiamo fare l’impasto nella planetaria.

pdc6Prepariamo il sugo sciogliendo in una padella antiaderente il burro con l’olio, quindi uniamo a soffriggere lo scalogno, carote e sedano tritati finemente. Aggiungiamo i funghi, che prima ammolliamo nell’acqua, lasciamo ben stufare il tutto. Poi sfumiamo con il vino bianco, uniamo l’acqua in cui abbiamo ammollato i funghi, il concentrato di pomodoro e del brodo già caldo.

Cuociamo il tutto, a fuoco lento, per almeno due ore. Lessiamo gli gnocchi in acqua bollente e salata, li scoliamo e condiamo col sugo fatto. Spolveriamo di parmigiano e …buon appetito.

pdc7Tronchetto di Natale | Andrea Mainardi

Un dolce classico del Natale è il famoso tronchetto, e a proporcelo oggi è  Andrea Mainardi. Prepariamo quindi il  tronchetto di Natale.

  • per la meringa: 4 albumi, 240 g di zucchero semolato, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 1 cucchiaino di aceto di vino bianco, 1 cucchiaino di amido di mais, olio di semi di girasole qb 
  • per la crema: 400 ml di panna fresca, 40 g di zucchero a velo, 100 g di mascarpone, 100 g di gocce di cioccolato fondente 
  • per decorare: 150 g di lamponi, 150 g di ribes, 150 g di fragoline di bosco, 50 g di pistacchi tritati, 1 mazzetto di menta

pdc8Facciamo la meringa, quindi montiamo a neve gli albumi con lo zucchero, l’estratto di vaniglia, l’aceto e l’amido di mais. Foderiamo una placca con carta da forno, la ungiamo spennellandola con l’olio di semi. Mettiamo il composto della meringa in un sacco a poche, facciamo dei filoncini fino ad ottenerne un rettangolo.

pdc9La inforniamo a 220° forno già caldo col grill per 5, massimo 6 minuti. Otteniamo una meringa molto morbida al suo interno perchè poi la dovremo arrotolare. Facciamo la farcia montando la panna con lo zucchero a velo, uniamo il mascarpone, le gocce di cioccolato e amalgamiamo bene tutto.

pdc11Spalmiamo il tutto sul rettangolo di meringa, mettiamo sopra i frutti di bosco, quindi arrotoliamo formando un tronchetto. Lo mettiamo nel frigorifero per almeno 2 ore. Infine lo decoriamo con lamponi, ribes, fragoline di bosco, spolveriamo di pistacchi tritati e ultimiamo con foglioline di menta. Buon appetito.

pdc12

Tortiera di baccalà | Anna Moroni

Anna Moroni per qualche martedì lascia l’esterna in cui va a conoscere piatti della tradizione di altre nazioni per essere in studio e regalare sue ricette. Oggi un classico del periodo natalizio, il baccalà, fatto a modo suo. Facciamo la tortiera di baccalà.

  • 1,5 kg di baccalà ammollato a scaglie, 100 g di acciughe, 1 kg di cipolla bianca, 100 g di caciocavallo grattugiato, 1 bustina di zafferano, 100 g di mollica di pane, origano, pepe

pdc2Ungiamo con l’olio una tortiera. Alla base mettiamo le sfoglie di baccalà ammollato. In una padella antiaderente scaldiamo un goccio di olio, uniamo la cipolla tagliata a pezzi e la facciamo appassire, poi quando è dorata aggiungiamo lo zafferano, l’origano e le acciughe. Schiacciamo con una forchetta in modo le acciughe si sciolgano.

pdc1Mettiamo il tutto sopra al baccalà nella tortiera. Possiamo anche farla a strati, alternando baccalà e composto di cipolle. Spolveriamo com il caciocavallo grattugiato, la mollica sbriciolata e che prima friggiamo a parte e un pochino di pepe. Decoriamo a piacere con aneto e un pomodorino al centro. Inforniamo per 20/30 minuti a forno già caldo a 180° . Buon appetito.

pdc3Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Natale Giunta/ Giuliana Bicchierai
  • Peperone: Cesare Marretti / Davide Grillo
  • Giurato Cristina Bowerman.  Giudizi – Tecnica: 68  Gusto: 58  Impiattamento: 58  Per 24 a 16 vince il peperone.

pdc1