La prova del cuoco – Puntata del 21 dicembre 2017 – Le ricette di oggi.

pdc2Giovedì 21 dicembre 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna In Trentino a vedere i mercatini di San Candido si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Ambra Romani  e per il peperone Mauro Improta.

pdc3In 10 minuti, sul tema dell’ insalata di rinforzo, Ambra propone l’ insalata di rinforzo in versione moderna ma con alla base il broccolo romanesco, mentre Mauro propone la  classica insalata di rinforzo napoletana.

pdc4A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Mauro. Ha trovato buone entrambe, però per una volta vuole premiare la tradizione. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc5Pane alle noci | Anna Moroni

Anna Moroni propone una ricetta facile per fare il pane casalingo, anzi per preparare delle pagnotte alle noci da confezionare e perchè no anche da regalare a Natale. Insieme a lei il Presidente di Telethon, Luca Cordero di Montezemolo. Prepariamo il pane alle noci.

  • 400 g di farina 0, 100 g di farina integrale, 100 g di noci, 50 g di pinoli, 300 ml di latte, 150 ml di acqua calda, 4 cucchiai di olio di noce, 2 cucchiai di miele liquido, 2 cucchiaini di lievito

pdc8Facciamo il lievitino amalgamando il lievito liofilizzato, miele e acqua. Lasciamo riposare. In una terrina mettiamo la farina 0 e la farina integrale, uniamo il lievitino, impastiamo, aggiungiamo anche il latte e  un pochino di acqua se serve.  Facciamo quindi lievitare il tutto, poi aggiungiamo i pinoli e le noci sminuzzate. Impastiamo bene il tutto. Lasciamo riposare fino a che il composto raddoppia.

pdc7Dividiamo il composto in sette parti. Le sistemiamo in una tortiera rotonda, mettendone una al centro e mettendo tutte le altre intorno. Su ognuna facciamo una croce, lasciamo lievitare fino a che la croce sparisce.

pdc9Quindi inforniamo a forno caldo a 200ç per 20 minuti. Mettiamo nel forno anche un tegame con dell’acqua in modo che faccia umidità. Buon appetito.

pdc6

Fettuccine con gamberi e tartufo nero | Gianfranco Pascucci

In vista dela vigilia, cuciniamo il pesce, con Gianfranco Pascucci. Oggi un primo a base di gamberi e tartufo. Prepariamo le  fettuccine con gamberi e tartufo nero.

  • 300 g di fettuccine, 4 gamberi rossi, mezzo scalogno, 4 pomodorini freschi, 1 tartufo nero, scorza di limone, 1 noce di burro, 1 goccio di vino bianco, pepe, alloro, basilico, prezzemolo, brodo vegetale

pdc2Puliamo i calamari, saltiamo le teste in una padella con un goccio di olio, lo scalogno tritato, la scorza di limone grattugiata e i pomodorini fatti a pezzetti. A piacere uniamo anche degli odori come basilico e alloro. Cuociamo a fiamma bassa per 5 minuti, quindi sfumiamo con il vino bianco. Lasciamo evaporare, saliamo, pepiamo, uniamo del brodo vegetale e facciamo cuocere per 20 minuti. Quindi filtriamo il tutto.

pdc1In una padella a parte saltiamo i gamberi sgusciati con un goccio di olio, del burro e un pochino di tartufo nero.

pdc3Lessiamo le fettuccine in acqua bollente e salata, le scoliamo nella padella dei gamberi, facciamo mantecare bene unendo la bisque fatta. Serviamo mettendo sopra delle lamelle di tartufo nero e decoriamo con del prezzemolo. Buon appetito.

pdc4

Il galateo delle feste

Torna il maestro cerimoniere Alessandro Scorsone, che accoglie Antonella ad un tavolo colmo di leccornie per parlarci del galateo delle feste. Alcuni consigli: il centrotavola non deve essere molto grande e deve essere semplice, le posate non devono mai essere più di tre per tipo e messe in ordine dall’esterno verso l’interno. Non va mai messo il coltello in bocca per pulirlo. Il panettone in tavola va portato già tagliato ma riformato intero.

pdc10Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Ambra Romani/ Giuliana Bicchierai
  • Peperone: Mauro Improta / Davide Grillo
  • Giurato Cristina Bowerman.  Giudizi – Tecnica: 87  Gusto: 97  Impiattamento: 87  Per 21 a 25 vince il pomodoro.

pdc1