La prova del cuoco – Puntata del 2 gennaio 2018 – Le ricette di oggi.

pdc1Martedì 2 gennaio 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc2La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Roma, si parte, entra Antonella, i saluti e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Marco Bottega  e per il peperone Roberto Valbuzzi. In 10 minuti, sul tema del  consommè, Marco propone il consommè con la stracciatella, mentre Roberto propone il  consommè alla boscaiola.

pdc4A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Marco . Premia la più semplice, perchè in questo periodo dopo le abbuffate si ha voglia solo di cose leggere. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc3Gnocchi di semolino farciti | Luisanna Messeri

Luisanna Messeri oggi prepara un piatto unico utilizzando la carne avanzata di questi giorni di festa Facciamo gli gnocchi di semolino farciti.

  • per gli gnocchi: 1 l di latte, 250 g di semolino, 30 g di burro, 30 g di formaggio grattugiato, 2 tuorli, sale
  • per il ragù: 400 g di carne avanzata come bollito o arrosto, 50 g di cipolla tritata, 80 g di prosciutto cotto, 80 g di mortadella, 1 bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 200 g di polpa di pomodoro, salvia, sale e pepe 
  • per la besciamella: 500 g di latte, 50 g di burro, 50 g di farina bianca, sale
  • inoltre: burro, formaggio grattugisto, 100 g di fontina a cubetti

Facciamo il semolino scaldando il latte in un pentolino, poi aggiungiamo a pioggia il semolino mentre amalgamiamo con una frusta manuale, saliamo e cuociamo 10 minuti facendo ben raddensare. Poi aggiungiamo due tuorli d’uovo, il formaggio grattugiato, amalgamiamo. Stendiamo appiattendo bene e lasciamo raffreddare. Poi con un coppapasta tagliamo a dischetti abbastanza grandi.

pdc1Facciamo il ragù tritando nel macinino la carne avanzata insieme alla mortadella e al prosciutto cotto. Scaldiamo un goccio di olio in una padella, uniamo a rosolare la cipolla tritata, facciamo rosolare anche tutto il macinato, sfumiamo con il vino bianco, poi uniamo passata e concentrato di pomodoro, saliamo, pepiamo, qualche foglia di salvia e facciamo cuocere un pochino (poco perchè è già tutto cotto).

pdc5Facciamo la besciamella sciogliendo il burro, uniamo la farina, otteniamo il roux a cui uniamo il latte e facciamo addensare sul fuoco. In alternativa la facciamo leggera usando la izena al posto della farina.

pdc6Mettiamo un po’ di besciamella alla base di una pirofila. PRendiamo ogni disco di semolino, farciamo al centro ognuno con un po’ di ragù, con le mani richiudiamo formando delle pallotte che mettiamo nella pirofila. Sopra ad ognuna ancora un pochino di besciamella. Spolveriamo di formaggio grattugiato, uniamo sopra la fontina a dadini e inforniamo a 180° fino a doratura, circa 15 minuti. Buon appetito.

Torta all’arancia di Ludovica | Anna Moroni

Annina Moroni inaugura il 2018 ai fornelli con un dolce. Una torta che le ha preparato una signora, Ludovica, di Tarquinia, che è andata a trovare prima delle feste. Talmente buona che subito ha voluto la ricetta ed ora ce la prepara. Facciamo la  torta all’arancia di Ludovica.

pdc1

  • 150 g di farina, 100 g di zucchero, 3 uova, 70 g di burro, 3 cucchiai di latte, 1 bustina di lievito per dolci, 2 arance (scorza e succo) 
  • per la crema: 1 uovo, 40 g di farina, 100 g di zucchero, 20 g di burro fuso, 300 g di succo di arancia 
  • per decorare: foglie di mandarino, cioccolato fondente, scorze di arancia candita

pdc2In una ciotola rompiamo le 3 uova, uniamo lo zucchero, la farina, il lievito, il latte, il burro fuso, il lievito per dolci, la scorza grattugiata dell’arancia. Mescoliamo bene il tutto con una frusta manuale. Versiamo il composto in una tortiera da 24 cm ben imburrata e inforniamo a 180° per circa 30 minuti.

pdc3Facciamo la crema all’arancia: in una ciotola mettiamo il burro fuso, uniamo un uovo, lo zucchero. Mescoliamo con una frusta, uniamo la farina, mescoliamo bene. Uniamo il succo di arancia, amalgamiamo bene, mettiamo in un pentolino e facciamo rapprendere sul fuoco per circa 6 minuti. La lasciamo raffreddare, poi la mettiamo in una tasca da pasticceria.

Tagliamo a metà la torta e la farciamo con la salsa all’arancia fatta. Ricomponiamo, decoriamo con zucchero a velo, scorzette di arancia candita e foglie di mandarino al cioccolato fatte immmergendo le foglie in cioccolato fondente fuso, poi fatte raffreddare e staccato il cioccolato. Buon anno!

pdc7Il benessere | Evelina Flachi

La Dottoressa Evelina Flachi oggi ci parla della frutta secca, dando come sempre, qualche utile consiglio. E’ buona cosa mangiare qualche noce con regolarità, ne sono consigliate 5 al giorno; la frutta secca può essere allergizzante; è una buona fonte di fibre, va consumata con moderazione perchè calorica. Un estratto antiossidante può essere fatto con carota, mela, kiwi, 3 noci.

pdc1Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Marco Bottega/ Patricia Cirardi
  • Peperone: Roberto Valbuzzi / Sara Romani
  • Giurato Cristina Bowerman.  Giudizi – Tecnica: 87  Gusto: 86  Impiattamento: 74 Per 17 a 23 vince il pomodoro.

pdc1