La prova del cuoco – Puntata del 16 gennaio 2018 – Le ricette di oggi.

antonellaMartedì 16 gennaio 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

405C0D66-98DD-41F8-BF4A-CB8E6E4833A8La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Sulmona alla scoperta della cassata abruzzese, si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Renato Salvatori  e per il peperone Cristian Bertol. In 10 minuti, sul tema delle polpette senza carne, Renato propone le polpette con zucchine, ricotta e patate, mentre Cristian propone le polpette di lenticchie e formaggio di malga.

90196483-FBCE-4DB6-89CC-1716AA7C1BF9A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Cristian. Due idee meravigliose, ma a Renato è scappato un po’ tropppo sale. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

41E322D5-7F5C-4765-886D-AB02EDD16220

Caramellone ubriache cion salsa di porri e gorgonzola | Daniele Persegani

E’ tempo di pensare al primo piatto, con Daniele Persegani. Il cuoco prepara un piatto squisitamente emiliano, a base di gorgonzola e… vino! Ecco le caramellone ubriache con salsa di porri e gorgonzola.

  • 300 g farina 00, 150 g lambrusco (vino rosso), 2 cucchiai di olio di semi
  • Ripieno: 300 g patate lesse, 100 g pasta di salame o salsiccia, 2 tuorli, 100 g formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata
  • Salsa: 2 porri medi, 150 g gorgonzola dolce, olio evo, sale e pepe

caramellonePrepariamo la pasta, che otteniamo impastando la farina con li vino Lambrusco ed un filo d’olio di semi. Ottenuta la pasta, la avvolgiamo nella pellicola e la facciamo riposare mezz’ora. Tiriamo la sfoglia non troppo sottile.

Passiamo al ripieno. Schiacciamo le patate lesse ed uniamo la pasta di salame (o la salsiccia), il formaggio grattugiato, il tuorlo e la noce moscata in polvere. Lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

E4DA362E-A2F2-48F8-969F-2F60387882BEInfine, prepariamo il condimento. Scaldiamo l’olio in padella ed uniamo il porro affettato finemente. Facciamo stufare, coperti, a fiamma dolce. Quando sono ben appassiti, uniamo il gorgonzola e facciamo sciogliere, unendo 1-2 mestoli d’acqua di cottura della pasta.

Tagliamo la sfoglia a quadratoni e formiamo delle noci di ripieno su ciascuno. Richiudiamo a caramella. Tuffiamo in acqua bollente e salata. Scoliamo al dente e ripassiamo con il condimento.caramellone4

Sandwich all’olandese | Andrea Mainardi

Come da ‘tradizione’, dopo Persegani arriva Andrea Mainardi. Andrea, quest’oggi, ci prepara un piatto sfizioso, perfetto per la merenda o una cena ‘fast’. Prepariamo il sandwich all’olandese.

  • 4 fette di pane, 2 uova, 50 g formaggio grattugiato, 2 fette di prosciutto cotto di 1 cm, 200 g fontina valdostana, 1 pomodoro ramato, 2 foglie di lattuga, 1 mazzetto di dragoncello, 1 mazzetto di erba cipollina, 1 mazzetto di origano, 50 g burro, sale e pepe

sandwich2Sciogliamo una noce di burro in padella. In una ciotola, sbattiamo le uova intere con il formaggio grattugiato, sale e pepe. Tagliamo una pagnotta con la crosta spessa e croccante a fette spesse 1,5 cm. Priviamo le fette della crosta. Immergiamo le fette di pane della miscela di uova e formaggio grattugiato. Facciamo colare via l’eccesso e mettiamo a dorare in padella con il burro già ben caldo e a fiamma bassa. Quando le fette di pane sono ben dorate e croccanti, le togliamo dal fuoco e le farciamo, a due a due.

0104DCBE-7141-4439-808D-23D24BE6ED57Su una fetta spessa di prosciutto cotto, mettiamo un trito fine di erbe aromatiche, erba cipollina, dragoncello e origano, la mettiamo a rosolare in padella con il burro adagiando il lato con le erbe sul fondo della padella. Spolveriamo anche l’altro lato con le erbe. Spolveriamo con il pepe macinato. Quando il prosciutto è ben arrostito, lo togliamo dal fuoco.

Facciamo marinare il pomodoro fresco, tagliato a fette, con sale, pepe, olio ed origano fresco, per 1 ora. Tagliamo il prosciutto e lo posizioniamo sulla fetta di pane dorata. Posizioniamo sopra le fette di pomodoro, la fontina ed una foglia di lattuga pennellata con della maionese. Inforniamo a 200° per 3 minuti poco prima di servire.

sandwich

Dorayaki | Hiro Shoda

Infine, prepariamo il piatto preferito da Maelle, figlia di Antonella: i dorayaki. Si tratta di pancake giapponesi, che ci prepara il cuoco nipponico del Cuoco, l’abilissimo Hiro Shoda.

  • Per l’impasto: 200 g farina, 5 g bicarbonato, 180 g uova intere, 180 g zucchero, 20 g miele, 70 g latte intero, 5 g salsa di soia, olio di semi per cuocere
  • Per la farcitura: 30 g yogurt greco, 150 g mascarpone, 1 baccello di vaniglia, 30 g zucchero, 100 g panna fresca
  • 300 g cioccolato fondente

Prepariamo l’impasto, simile a quello dei pancake. In una ciotola, mescoliamo le uova con lo zucchero, utilizzando la frusta manuale. Aggiungiamo il miele, il bicarbonato, la farina, la salsa di soia ed il latte. Mescoliamo per bene con una frusta manuale o con le fruste a bassa velocità. Ottenuta una pastella senza grumi, lasciamo riposare per 30 minuti.

FEDDB4DE-F2AA-46C5-BC48-EFF251CAA67FCuociamo i dorayaki. Su una padella antiaderente e unta d’olio già calda, versiamo un mestolo di impasto. Quando si formano dei buchini, giriamo e lasciamo cuocere pochi istanti. Togliamo dal fuoco.

dorayaki4Per la farcitura, mescoliamo il mascarpone con lo yogurt greco, lo zucchero e la vaniglia. Mescoliamo con una frusta, quindi incorporiamo la panna montata. Trasferiamo in una sacca da pasticcere. Quando i dorayaki sono tutti pronti, mettiamo sopra un ciuffo di crema e della frutta fresca o secca a scelta. Richiudiamo con un altro dorayaki, a panino.

dorayakiGara dei cuochi

  • Pomodoro: Renato Salvatori/ Gloria De Benedictis
  • Peperone: Cristian Bertol/ Veronica Bervardi
  • Giurato Paolo Massobrio.  Giudizi – Tecnica: 88  Gusto: 78  Impiattamento: 79 Per 25 a 22 vince il peperone.

21935E41-A306-4749-BA34-11B02A08D8C0