E’ arrivata la felicità – Seconda puntata del 21 febbraio 2018 – Anticipazioni e trama.

felicità2Dopo il ritorno di ieri sera, seconda delle dodici puntate con la seconda stagione di E’ arrivata la felicità, la fiction di Raiuno con protagonisti Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria.

E’ arrivata la felicità | Seconda stagione

Quest’anno si seguiranno non solo le vicissitudini di Orlando e Angelica,interpretati da Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi, ma anche la nascita di una nuova famiglia per Pietro (Alessandro Roja) e Nunzia (Simona Tabasco), i dubbi matrimoniali di Giovanna (Lunetta Savino), in crisi con Giuseppe (Ninetto Davoli), e il suo incontro con Antongiulio (Tullio Solenghi), la nuova vita di Guido (Massimo Wertmuller) che avvierà una nuova attività con Sabaudia (Lorenza Indovina), l’arrivo di Luca (Primo Reggiani) nelle vite della sorella di Angelica, Valeria (Giulia Bevilacqua), e della sua compagna Rita (Federica De Cola).

E’ arrivata la felicità | Seconda puntata del 21 febbraio 2018

Veniamo ora alla trama degli episodi della seconda puntata di stasera.

Quando lo sapevamo quasi solo noi (Episodio 3)

In casa non si parla d’altro che della festa di diciottesimo di Bea e Laura e Angelica e Orlando, per non guastare il buon umore, decidono di non dire nulla della malattia. Orlando cerca di mostrarsi forte per Angelica, di starle vicino, ma per lui è molto difficile: teme di ripetere l’errore che fece da giovane, quando Enrico, l’amico con cui doveva partire per il viaggio post-maturità, si ammalò. L’uomo fa di tutto per nascondere le proprie paure, ma alla fine capisce che la cosa migliore è parlarne con Angelica.

A Laura e Umberto, che si sono appena lasciati, accade qualcosa di inaspettato: Umberto passa un piacevole pomeriggio con Martina, mentre Laura rimane affascinata da Emanuele (detto Rimbaud), il nuovo arrivato nella loro classe. Pur di cambiare casa presto, Pietro vuole cominciare a risparmiare anche sulle piccole cose, mentre Rita è sempre più turbata dalla presenza di Luca e vorrebbe che lui entrasse il meno possibile nella vita sua e di Valeria.

Quando abbiamo perso il self control (Episodio 4)

Mentre fervono i preparativi per la festa delle ragazze, Angelica dice a sua madre che è malata e si dovrà sottoporre alla chemio. Giovanna affronta la cosa con forza e invita anche il marito Giuseppe a essere determinato e positivo.
La sera della festa, Laura trova il protocollo dell’ospedale e Angelica è costretta a dire tutto anche alle gemelle, a Umberto e a Pigi, ma li invita a comportarsi normalmente e, soprattutto, a godersi la serata. La festa all’inizio non sembra decollare, con i ragazzi che non ballano e gli adulti relegati nel privè.

Laura è seduta su un divanetto con Emanuele, con cui si confida riguardo alla malattia della mamma, mentre Umberto racconta al suo amico Roberto di come abbia scaricato Martina e di quanto lei l’abbia presa male. Bea appare l’unica che fa finta di divertirsi e sorridere. Alla fine gli adulti decidono di intervenire e si lanciano in pista, rianimando la serata.

A fine serata tutti tornano a casa contenti e rigenerati dalla forza e dall’energia di Angelica: Pietro realizza che la vita è una sola e merita di essere vissuta a pieno e promette a Nunzia che farà di tutto per comprare la loro casa dei sogni, mentre Laura e Umberto decidono di dire ai rispettivi genitori di non essere più una coppia.