La prova del cuoco – Puntata del 9 marzo 2018 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoVenerdì 9 marzo 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

CB952EF4-53E1-401F-8B16-54E341A59EE2

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna nelle Langhe alla scoperta dei ravioli del plin, si parte, entra Federico, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro GianPiero Fava  e per il peperone Mauro Improta. In 10 minuti, sul tema degli gnocchi alla parigina, GianPiero propone glignocchi con radicchio e groviera, mentre Mauro propone gli gnocchi con salsa mornet.

469C7878-8EDA-4155-B6AA-B93AAA4A8A9DA giudicare poi la stessa Antonella,oggi Federico, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Federico, vince GianPiero.

1371798E-AB2E-4A1B-B7C9-AD50DFB59A2CE’ stato conquistato dalla cremosità degli gnocchi di GianPiero… Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

9C19174F-32E0-4D81-9F28-B54FFAD7B1AA

Babà principe siciliano al pistacchio | Sal De Riso

Come ogni venerdì, spazio alla grande pasticceria nostrana, con il maestro dei maestri, Sal De Riso. Oggi un dolce tradizionale, reinventato e proposto dal maestro di Minori: il babà. Un dolce nuovissimo, presto tra le proposte della pasticceria di Sal. Ecco il principe siciliano.

  • Babà: 500 g farina 00 (w 380), 60 g miele d’acacia, 20 g zucchero vanigliato, 20 g lievito di birra, 20 g acqua, 155 g burro, 630 g uova intere, 7,5 g sale, 230 g pasta di pistacchio siciliano
  • Glassa: 211 g acqua, 200 g zucchero, 44 g destrosio, 133 g glucosio, 133 g latte condensato, 60 g pasta di pistacchio pura, 13 g gelatina, 56 g acqua, 81 g burro di cacao, 25 g panna, 320 g cioccolato bianco

In planetaria, mettiamo la farina con il lievito di birra sciolto in acqua con lo zucchero, aggiungiamo il miele d’acacia ed il sale sciolto in un goccio d’acqua. Lavoriamo con il gancio o a mano. Aggiungiamo metà delle uova intere leggermente sbattute. A parte, mescoliamo la pasta di pistacchio con il burro a pomata. Aggiungiamo, a cucchiaiate, poco per volta, all’impasto.

DC35BF27-02D0-4B61-BD5D-49311C5DC67FSuccessivamente, uniamo le uova rimaste, lavorando nel frattempo con il gancio. Mettiamo a lievitare fino al raddoppio. Riempiamo gli stampi a mezzasfera in silicone con circa 30 g di impasto. Lasciamo lievitare nuovamente fino al raddoppio. Inforniamo a 190° fino a doratura. Lasciamo raffreddare su una gratella. Li immergiamo nella bagna (al limone e vaniglia) e li lasciamo inzupparsi per qualche minuto, quindi li strizziamo.

principe2Per la glassa al pistacchio, in un pentolino mettiamo l’acqua con il latte condensato, il glucosio, la panna fresca, lo zucchero semolato, il destrosio, la gelatina, la pasta di pistacchio. Mescoliamo con una frusta manuale e scaldiamo. Aggiungiamo il cioccolato bianco tritato ed il burro di cacao. Facciamo sciogliere il tutto e trasferiamo in una ciotola. Lasciamo intiepidire. Coliamo sui babà ben inzuppati e decoriamo con pistacchi sgusciati.

principe3

Campanile italiano

Al venerdì spazio al campanile italiano. Il narratore in studio con Antonella  è Federico Quaranta il voto per decretare la località vincitrice viene espresso attraverso facebook e ogni volta la squadra sfidante viene presentata in esterna e direttamente sul posto da  Lorenzo Branchetti.

E488EB7B-0E7C-46D3-B3CF-B0C0A15FBFC8Oggi abbiamo i campioni della Calabria contro Le Marche Trebisacce contro Sirolo. Giancarlo e Rosa, per la prima località, alle prese con l’insalatina calda di finocchi, arancia e triglia di scoglio. Enrico e Giacomo delle Marche, invece, fanno lo stoccafisso alla anconetana. E per il popolo del web a vincere è ancora la Calabria. I concorrenti, però, per impegni lavorativi, decidono di lasciare. Settimana prossima quindi si sfideranno due nuove località.

Pizza al sesamo ripiena di cicoria e crudo | Gabriele Bonci

A chiudere il menu settimanale è la proposta di Gabriele Bonci, che ci propone una delle sue golosissime pizze. Oggi, un trionfo di cicorie, straordinaria verdura di stagione. Ecco la pizza al sesamo ripiena di cicorie e crudo.

  • 1 Kg farina tipo 2, 700 g acqua, lievito di birra secco (circa 2 g), 16 g sale, 50 g olio d’oliva

Mescoliamo la farina con 600 g di acqua circa. Mescoliamo con un mestolo, quindi aggiungiamo il lievito di birra secco (intorno ai 2-3 g) ed il sale. Lavoriamo ed inseriamo l’olio d’oliva. Impastiamo per circa 10 minuti, quindi dividiamo in 2 panetti e lasciamo lievitare in frigorifero, ben coperto, per 24 ore.

pizza2Passiamo un panetto, su entrambi i lati, nei semi di sesamo e lo stendiamo. Lo inseriamo all’interno di una teglietta rettangolare. Ripetiamo gli stessi gesti con l’altro panetto, che posizioniamo sul primo. Inforniamo a 240°, parte bassa all’inizio, poi al centro, per almeno 12 minuti. Apriamo le due metà ancora calde e le farciamo con prosciutto crudo affettato e la cicoria ripassata in padella. Chiudiamo con l’altra metà e profumiamo con olio caldo ed aromatizzato con erbe aromatiche.

pizzaGara dei cuochi

  • Pomodoro: GianPiero Fava/ Giulia Gianotti
  • Peperone: Mauro Improta/ Claudio Natoni
  • Giurato Guido Martinetti.  Giudizi – Tecnica: 99  Gusto: 97  Impiattamento: 8 Per 24 a 26 vince il pomodoro.

pdc1