La prova del cuoco – Puntata del 19 marzo 2018 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoLunedì 19 marzo 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.
7589DB34-741D-460E-89C7-0B65F9E56E95

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna in Piemonte alla scoperta del Barolo da usare per un ottimo stinco di vitello si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Cristian Bertol  e per il peperone Mauro Improta. In 10 minuti, sul tema del riso al salto, Cristian propone ilriso al salto con concassè di verdure, mentre Mauro propone il riso al salto con salame, provola e salsa al parmigiano.

CB1717EB-DEE6-46FE-822E-C8467FB3FC28A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Mauro.

83B09ACC-6157-499B-AEB0-2E3D7FC3505EBelle idee, forse mancava un po’ di sapore in quelle di Cristian. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

73467935-C250-40D4-950A-AA2F23389237

Papillon con carciofi e salsiccia | Alessandra Spisni

Il buonumore è di casa a La prova del cuoco. Il merito è tutto di Alessandra Spisni! La cuoca emiliana propone uno dei suoi golosissimi primi piatti, da dedicare ai papà, in occasione della loro festa. Ecco i papillon con carciofi e salsiccia.

  • Sfoglia: 5 uova, 500 g farina, 2 cucchiai concentrato di pomodoro, prezzemolo tritato
  • Condimento: 350 g salsiccia, 1 cipolla piccola, 2 carciofi romaneschi, 1 spicchio d’aglio, origano, vino bianco, formaggio grattugiato, olio evo, sale e pepe

Prepariamo la sfoglia, impastando la farina con l’uovo, il concentrato di pomodoro ed il prezzemolo tritato grossolanamente. Lasciamo riposare il panetto ottenuto ed avvolto nella pellicola per mezz’ora e tiriamo una sfoglia sottile. Ritagliamo dei rettangolini e li pizzichiamo al centro, in modo da ottenere delle farfalle.

C58561F2-2B4E-420F-B95C-71332D157BA5In padella, intanto, scaldiamo l’olio con lo spicchio d’aglio. Mettiamo a cuocere i carciofi puliti e tagliati a fettine sottili. Condiamo con sale, pepe ed origano. Sfumiamo con il vino, copriamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti.

papillon3In un’altra padella, facciamo soffriggere la cipolla tritata con un filo d’olio. Mettiamo a cuocere la salsiccia sgranata. Sfumiamo con il vino e facciamo dorare.

7C7F9537-07B9-4F21-9116-4F780CCC6D2BLessiamo per un paio di minuti le farfalle. Le scoliamo e le condiamo con la salsiccia saltata ed i carciofi. Finiamo con una spolverata di formaggio grattugiato.

papillon4

Panone al sesamo | Sergio Barzetti

Come ogni lunedì, la follia di Sergio Barzetti irrompe in cucina, con un ‘panone’ golosissimo, anche questo dedicato agli amari papà. Prepariamo il panone al sesamo.

  • 900 g farina bianca, 400 ml latte, 80 g burro, 2 uova intere, 3 tuorli, 30 g lievito di birra, 15 g miele, 18 g sale, semi di sesamo
  • Farcitura: 400 g ricotta di pecora, 600 g cime di rapa pulite, peperoncino, aglio nero, olio evo, alloro, sale e pepe

In planetaria, mettiamo la farina. In un pentolino, scaldiamo leggermente il latte con il burro morbido, il miele d’acacia, le uova intere ed i tuorli. Infine, aggiungiamo il lievito di birra. Il burro dev’essere leggermente sciolto ed il latte non dev’essere caldo, ma tiepido. Uniamo la miscela ottenuta alla farina ed iniziamo ad impastare con il gancio. A metà impasto, inseriamo il sale. Dopo qualche minuto, ottenuto un composto liscio ed omogeneo, dividiamo in due panetti, posizioniamo in 2 ciotole, copriamo e lasciamo lievitare per 1 ora e mezza.

pdc1Con le mani, stendiamo il primo panetto, in modo da ricavare un disco largo quanto una tortiera a cerniera. Imburriamo ed infariniamo la tortiera ed inseriamo il primo disco, coprendo anche i bordi. Per il ripieno: scottiamo le cime di rapa in acqua bollente, salata e con un filo d’olio. Scoliamo dopo 2 minuti e le saltiamo in padella con olio, aglio e peperoncino.

panone3Sul primo disco di pane, mettiamo le cime di rapa saltate e la ricotta di pecora condita con olio, sale e pepe. Copriamo con l’altro disco di pane, sigillando bene i bordi. Spennelliamo con latte e semi di sesamo. Inforniamo per 45 minuti.

panone4

Torta cappuccino | Natalia Cattelani

E’ tempo di pensare al dolce, insieme a Natalia Cattelani. Oggi, una torta dedicata al papà, quindi profumata al caffè… Prepariamo la torta cappuccino.

  • 145 g farina, 5 g caao amaro, 150 g zucchero semolato, 90 g caffè espresso, 60 g olio di semi, 3 uova, 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Farcitura: 50 g burro, 50 g zucchero a velo, 50 g caffè espresso, 100 g cioccolato fondente
  • 250 g panna da montare, cacao amaro

Prepariamo il caffè espresso e lo lasciamo intiepidire. In una ciotola mescoliamo il caffè espresso con l’olio ed i tuorli. Mescoliamo con una frusta manuale. In un’altra ciotola, mescoliamo la farina con il lievito, il cacao in polvere e lo zucchero semolato. Infine, a parte, montiamo gli albumi con 2-3 cucchiai di zucchero presi dal totale. Uniamo i liquidi alle polveri e mescoliamo con una frusta, in modo da eliminare eventuali grumi. Infine, incorporiamo gli albumi montati a neve con lo zucchero, in due volte. Mescoliamo delicatamente.

pdc2Prendiamo una tortiera a cerniera 22-24 cm. Natalia non imburra i bordi, copre solo il fondo con un disco di carta forno. Versiamo all’interno l’impasto ed inforniamo a 170° per 45 minuti. Appena sfornata, la mettiamo a raffreddare a testa in giù. Quando è fredda, con un coltello stacchiamo i bordi (che si saranno attaccati alla teglia, non essendo imburrata). Per la ganache, mettiamo in un pentolino il burro con il caffè espresso, lo zucchero a velo ed il cioccolato fondente. Mescoliamo fino a sciogliere il tutto. Togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire.

caffèTagliamo a metà la torta e la farciamo con la ganache al caffè tiepida e un po’ più densa. Chiudiamo con l’altra metà e decoriamo con la panna montata. Spolveriamo con il cacao in polvere.

caffè4

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Cristian Bertol/ Juri Virgili
  • Peperone: Mauro Improta/ Isabella Mari
  • Giurato Enzo e Paolo Bizari.  Giudizi – Tecnica: 87  Gusto: 87  Impiattamento: 7 Per 22 a 23 vince il pomodoro.

pdc3