La prova del cuoco – Puntata del 20 marzo 2018 – Le ricette di oggi.

antonellaMartedì 20 marzo 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

3E9CF8D0-E598-44D5-81ED-C0361C533E79

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna in Piemonte alla scoperta della salsiccia di Brà si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Riccardo Facchini  e per il peperone Ivano Ricchebono. In 10 minuti, sul tema delle uova e asparagi, Riccardo propone il hamburger con uova e asparagi, mentre Ivano propone l’ omelette di asparagi con formaggio fondente.

161F0B75-7E7F-490C-9435-F397EE463F1AA giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince GianPiero. Decide di premiare la creatività. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

7567B594-E824-4229-9A32-FBDCFDA711A9

Lasagna tiramisù | Daniele Persegani

Come ogni martedì, la follia imperversa in cucina con il duo Daniele Persegani – Mainardi. Il cuoco emiliano, in particolare, propone un primo piatto goloso e folle, appunto. Ecco la lasagna tiramisù.

  • Pasta: 300 g farina 00, 1 uovo, 1 cucchiaino di caffè macinato, 80 ml acqua fredda, 1 cucchiaio di olio di semi
  • Condimento: 5 zucchine, 300 g prosciutto crudo a fettine, 500 g mascarpone, 1 l latte, 100 g burro, 70 g farina, 4 tuorli, 80 g formaggio grattugiato, 50 g mandorle a lamelle, sale e pepe

lasagnaPrepariamo la sfoglia. Impastiamo la farina con l’uovo, il caffè macinato, l’acqua e l’olio di semi. Lavoriamo per qualche minuto, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciamo riposare qualche minuto, quindi tiriamo una sfoglia sottile. Ricaviamo dei rettangoli, le lasagne, e le scottiamo in acqua bollente e salata. Pochi istanti, le scoliamo e le lasciamo asciugare su un canovaccio pulito.

F146B490-D754-44E5-A10A-B74FD549B89EPrepariamo la besciamella, seguendo il procedimento classico. Dev’essere morbida, non troppo densa. A fine cottura, aggiungiamo il formaggio grattugiato ed i tuorli (fuori dal fuoco). Mescoliamo bene e teniamo da parte. Tagliamo le zucchine a stecche o a spaghetti con l’apposito attrezzo. Le saliamo e le lasciamo spurgare per qualche tempo. Quando diventano morbide, le scoliamo e le uniamo al mascarpone e al prosciutto crudo tritato.

6E715C24-7048-46C6-BD3A-2E49BAFEB68FImburriamo una pirofila. Mettiamo alla base un po’ di besciamella. Sovrapponiamo le lasagne, il condimento al mascarpone, un po’ di besciamella e ancora lasagne. Continuiamo in questo modo, fino a finire gli ingredienti. L’ultimo strato sarà di besciamella e mandorle a lamelle. Inforniamo a 190° per 35 minuti, in modo da far gratinare per bene.

lasagna2

Pollo in porchetta | Andrea Mainardi

Il compagno di merende di Persegani, ovvero Andrea Mainardi, propone un modo originale di cucinare il pollo, con un contorno formidabile. Ecco il pollo in porchetta.

  • 1 pollo intero disossato con pelle, 100 g lardo, 50 g prosciutto crudo, 50 ml vino bianco, 1 mazzetto di salvia, 1 mazzetto di finocchietto selvatico, 1 mazzetto di rosmarino, sale e pepe
  • Patate: 4 patate, 50 g salsa barbecue, 50 g pangrattato, olio evo

DB5557A2-FEFC-41F7-B882-4A2D96312E0DPartiamo dal contorno. In padella, scaldiamo un filo d’olio. Peliamo le patate e le tagliamo a cubetti piccoli. Le mettiamo a rosolare in padella con l’olio caldo. Lasciamo cuocere, scoperte, a fuoco medio – basso, per 50 minuti circa. Giriamo ogni tanto. A fine cottura, devono essere ben dorate. A fine cottura, aggiungiamo la salsa bbq, il pangrattato, sale, pepe e rosmarino. Volendo, possiamo mettere anche una noce del condimento al lardo che andremo a preparare. Saltiamo ancora qualche minuto e serviamo.

polloPassiamo al pollo. In un mixer mettiamo il lardo con il prosciutto crudo, il finocchietto, il rosmarino e la salvia. Aggiungiamo un po’ di vino bianco, sale, pepe e tritiamo finemente.

Prendiamo il pollo intero e ancora con la pelle e lo disossiamo (meglio farlo fare dal macellaio). Apriamo a metà e spalmiamo sopra il condimento al lardo. Arrotoliamo il pollo su se stesso, stringendo per bene, come fosse una porchetta, e leghiamo con uno spago. Inforniamo a 160° per 1 ora. Serviamo a fette con le patate, maionese e pane!

pollo2

Torta Pardula | Anna Moroni

Chiudiamo in dolcezza, con la proposta di Anna Moroni. L’inossidabile cuoca riapre la sua pasticceria casalinga per preparare una torta inedita, ispirata ad un classico della pasticceria sarda. Ecco la torta pardula.

  • Pasta: 250 g farina 00, 20 g strutto, sale, acqua tiepida (circa 2 tazzine), 1 cucchiaio di zucchero
  • Ripieno: 60 g farina 00, 40 g semola, 500 g ricotta di pecora, 150 g zucchero, 2 uova, scorza di 1 limone e 1 arancia grattugiata, 1 bustina di zafferano, mezza bustina di lievito, tuorlo e latte per spennellare, zucchero

Prepariamo la pasta violata, simile alla frolla. In una ciotola, lavoriamo lo strutto con un goccio d’acqua ed un cucchiaio di zucchero. Saliamo ed aggiungiamo la farina. Lavoriamo e, se serve, aggiungiamo altra acqua. Impastiamo per bene, avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare 1 ora in frigorifero.

pdc1Per la farcitura, lavoriamo la ricotta, che dev’essere ben sgocciolata, con lo zucchero, la scorza grattugiata degli agrumi, la farina, la semola e lo zafferano in polvere. Aggiungiamo anche il lievito per dolci e le uova sbattute. Lavoriamo con una forchetta o una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.

pardula4Stendiamo la pasta violata all’altezza di 3-4 mm. Aiutandoci con un piatto ampio, ricaviamo un disco. Posizioniamo sopra la farcitura, lasciando liberi i bordi. Richiudiamo i lembi esterni sul ripieno, pizzicando i bordi. Spennelliamo i bordi con tuorlo sbattuto con il latte. Spolveriamo con lo zucchero e inforniamo per 40 minuti a 180°.

pardula2

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Riccardo Facchini/ Juri Virgili
  • Peperone: Ivano Ricchebono/ Isabella Mari
  • Giurato Enzo e Paolo Vizari.  Giudizi – Tecnica: 88  Gusto: 79  Impiattamento: 7 Per 23 a 22 vince il peperone.

pdc2