La prova del cuoco – Puntata del 23 marzo 2018 – Le ricette di oggi.

antonellaVenerdì 23 marzo 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna vicino a Cuneo si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Marco Bottega  e per il peperone Natale Giunta. In 10 minuti, sul tema dei paccheri ripieni, Marco propone i paccheri ripieni di patate e provola affumicata, mentre Natale propone i paccheri ripieni di ricotta, basilico e melanzane fritte.

pdc2A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Natale. Buoni entrambi, in queli di Marco si sentiva la differenza tra rucola e pomodoro freddi sui paccheri caldi e lei preferisce l’amalgama dello stesso calore. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc3

Colomba pasquale farcita | Sal De Riso

Al venerdì, torna protagonista la grande pasticceria, con Sal De Riso. Il maestro pasticcere di Minori prepara il dolce della Pasqua, la colomba. Inedita e golosa la sua versione del celebre lievitato. Ecco la colomba pasquale farcita.

  • Inzuppitura: 300 g acqua, 300 g zucchero, buccia di 1 arancia, 1 bacca di vaniglia
  • Mousse di pastiera: 150 g grano cotto, 100 g ricotta di mucca, 35 g zucchero, 5 g zucchero vanigliato, 20 g zucchero vanigliato, 50 g tuorli d’uovo, 10 g acqua, 7 g gelatina, 25 g acqua, 60 g cubetti di arancia candita, 250 g panna semi montata, 12,5 g zucchero, 3 gocce di fiori d’arancio, cannella in polvere, 1 bacca di vaniglia

Compriamo una colomba già pronta, al supermercato o in pasticceria. Prepariamo la mousse di pastiera. In una ciotola, mettiamo la ricotta con lo zucchero semolato e quello vanigliato e 2-3 gocce di fior d’arancio. Lavoriamo con le fruste elettriche. Aggiungiamo il grano cotto, la gelatina sciolta nell’acqua (al microonde o sul pentolino), la scorza d’arancia grattugiata ed i cubetti di arancia candita. A parte, montiamo i tuorli con lo zucchero, a bagnomaria, come fosse uno zabaione, fino ad ottenere un composto leggero e spumoso: deve raggiungere gli 80°, in modo da pastorizzarsi.

pdc4Incorporiamo alla massa di ricotta. Infine, ‘alleggeriamo‘ con la panna semimontata. Mescoliamo bene. Se vogliamo, profumiamo con un po’ di cannella in polvere. Per l‘inzuppitura, facciamo bollire l’acqua con lo zucchero, la buccia d’arancia e la vaniglia. Lasciamo raffreddare. Possiamo aggiungere anche un po’ di liquore, se vogliamo.

colomba4Priviamo la colomba della parte superiore e la scaviamo. Inzuppiamo la colomba scavata ed il cappello con la bagna. Riempiamo con la mousse di pastiera. Spatoliamo la superficie con il cioccolato bianco. Decoriamo con la pasta di zucchero, in modo da formare un cestino.

colomba

Campanile italiano

Al venerdì spazio al campanile italiano. Il narratore in studio con Antonella  è Federico Quaranta il voto per decretare la località vincitrice viene espresso attraverso facebook e ogni volta la squadra sfidante viene presentata in esterna e direttamente sul posto da  Lorenzo Branchetti.

pdc5Oggi abbiamo i campioni della Emilia Romagna contro la Campania Compiano contro Pozzuoli. Mario e Barbara, per la prima località, alle prese con i tortelli alle erbette. Giuseppe e Salvatore della Campania, invece, fanno il polpo con cipolla caramellata. E per il popolo del web a vincere è ancora l’Emilia Romagna.

Aringa in pelliccia | Luisanna Messeri

Assente da qualche tempo, per via di una trasferta in Russia, torna ‘rossa più che mai’ Luisanna Messeri. La cuoca toscana chiude il menu settimanale con un piatto a base di pesce. Prepariamo laringa in pelliccia.

  • 400 g aringhe in filetti, 3 cipollotti freschi, 3 patate grandi, 3 carote grandi, 4 uova sode, 1 busta di barbabietole lessate, 1 barattolo di maionese, 1 barattolo di panna acida, aneto, erba cipollina, 1 barattolo di uova di salmone, 1 bicchiere di latte

aringa2Per prima cosa, mettiamo in ammollo nel latte i filetti di aringa per una notte, oppure li sbollentiamo in acqua e latte per qualche minuto. Posizioniamo un anello sul piatto da portata. Formiamo all’interno un primo strato di aringhe a cubetti. Mettiamo sopra il cipollotto affettato.

Continuiamo con la panna acida mescolata alla maionese e profumata con l’erba cipollina e l’aneto, e ancora le patate lesse a cubetti piccoli, panna acida e maionese, carote lesse a cubetti piccoli, panna acida e maionese, barbabietola precotta tritata finemente. Pressiamo con le mani e finiamo con la maionese. Mettiamo a riposare in frigorifero qualche ora. Schiacciamo sopra il bianco dell’uovo, usando uno schiacciapatate. Finiamo con caviale e decoriamo a piacere.

aringa

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Marco Bottega/ Juri Virgili
  • Peperone: Natale Giunta/ Isabella Mari
  • Giurato Enzo e Paolo Vizari.  Giudizi – Tecnica: 99  Gusto: 66  Impiattamento: 8 Per 22 a 23 vince il pomodoro.

pdc8