La prova del cuoco – Puntata del 27 marzo 2018 – Le ricette di oggi.

antonella2Martedì 27 marzo 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

In apertura di puntata, senza anteprima, Antonella ricorda il suo amico Fabrizio. Lo fa in lacrime.

antonella3

“La differenza tra essere un personaggio famoso ed un personaggio amato: lui era un personaggio amato, una persona che amata da tutti, a cui tutti volevamo bene. Era veramente così, come lo vedevate in televisione, era un uomo straordinario. Oggi mi costa tantissimo essere quì, ho pensato a lui che sarebbe stato quì malgrado tutto quello che aveva. Allora andiamo avanti a fare il suo lavoro, che era quello che lui avrebbe tanto voluto. Continuiamo per lui, Fabrizio”.

Ma, come avrebbe detto Frizzi, lo spettacolo deve andare avanti.

pdc2

La gara | Primo round

1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Cristian Bertol  e per il peperone Ivano Ricchebono. In 10 minuti, sul tema dei carciofi al forno, Cristian propone i carciofi con crema di latte e prosciutto cotto, mentre Ivano propone i carciofi ripieni di mozzarella e pinoli. Senza troppi fronzoli Antonella assegna la vittoria a Cristian, trova che i gusti siano più decisi.

pdc1

Ripieno goloso | Daniele Persegani

Ecco la prima ricetta del menu di oggi. E’ quella di Daniele Persegani, che prepara un piatto pasquale, del recupero. Prepariamo il ripieno goloso.

  • 600 g macinato misto, 200 g mortadella, 8 fette di prosciutto di Praga, 4 cucchiai di prezzemolo tritato, 200 g ricotta, 200 g formaggio grattugiato, 4 uova, 1 Kg Scarola, mezzo peperone rosso, mezzo peperone giallo, 5 filetti di alici sott’olio, 20 g capperi dissalati, 60 g uvetta, 60 g pinoli, pane grattugiato, noce moscata, olio, sale e pepe
  • Contorno: 4 patate, 4 cipolle, latte, sale

In planetaria con la foglia, o in una ciotola a mano, mescoliamo la carne macinata con la mortadella a pezzetti, la ricotta, il formaggio grattugiato, le uova intere, il pangrattato ed i capperi dissalati. Lavoriamo per bene. Bagniamo e stropicciamo la carta forno. La stendiamo su un piano e la ungiamo per bene con l’olio. Spolveriamo con il pangrattato e disponiamo sopra le fette spesse di prosciutto di Praga.

pdc3Stendiamo sopra la scarola a fette intere ripassata in padella con l’olio, l’uvetta ed i pinoli e, sopra ancora, il ripieno preparato. Disponiamo i peperoni arrostiti e spellati al centro e, ancora sopra, le acciughe sott’olio. Arrotoliamo stretto e fissiamo le estremità della carta forno con lo spago. Inforniamo per 1 ora e mezza a 180°.

ripienoPer il contorno, in una pirofila mettiamo le patate pelate e tagliate a fettine spesse mezzo cm. Copriamo con la cipolla affettata. Saliamo, pepiamo e copriamo a filo con il latte. Inforniamo per 45 minuti, i primi 15 coperto con della carta forno o alluminio. Serviamo il ripieno a fette con le patate.

ripieno3

Torta di gnocchi | Andrea Mainardi

Dopo Persegani, inevitabilmente, arriva Andrea Mainardi. Intanto, in studio, risuonano le note delle canzoni care a Fabrizio Frizzi. Andrea quest’oggi propone una golosa torta di gnocchi.

  • Gnocchi: 500 g patate, 250 g sale grosso, 1 uovo, 150 g farina, 1 mazzetto di origano, sale e pepe
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda, 2 porri, 250 g burro, 50 g pancetta affumicata a cubetti, 100 g piselli, 300 g robiola, latte, 50 g formaggio grattugiato, sale e pepe

gnocchi2Prepariamo gli gnocchi. Laviamo le patate con la buccia. Senza asciugarle, le disponiamo su una teglia. Le copriamo con il sale grosso, come fossero in crosta. Inforniamo a 160° per 1 ora e mezza. Possiamo riutilizzare il sale per altre preparazioni. Una volta cotte, le peliamo e le schiacciamo. Da fredde, le impastiamo con la farina, l’uovo e dell’origano fresco tritato finemente. Aggiustiamo di sale. Con il composto ottenuto formiamo dei salsicciotti e tagliamo a tocchetti, in modo da ottenere gli gnocchi. Lessiamo in acqua bollente e salata. Quando vengono a galla, li scoliamo.

pdc4Per il condimento, facciamo stufare il porro affettato con il burro per 15 minuti circa. Aggiungiamo i piselli freschi o surgelati, la pancetta e, successivamente, la robiola. Mescoliamo fino a sciogliere la robiola ed ottenere una crema omogenea. Diluiamo con un po’ di latte. Saltiamo gli gnocchi lessati con il condimento e finiamo con pepe nero macinato.

All’interno di una tortiera inseriamo il disco di pasta sfoglia, tenendo i bordi alti. Versiamo gli gnocchi conditi all’interno del guscio di sfoglia. Spolveriamo con il formaggio grattugiato e inforniamo a 180° per 30 minuti.

gnocchi

Colomba salata | Anna Moroni

Infine, a chiudere il menu di oggi, il piatto di Pasqua di Anna Moroni, anche lei estremamente triste per la perdita di Fabrizio. Prepariamo la colomba salata senza lievitazione!

  • 1 vasetto di yogurt naturale da 125 g, 3 uova intere (da 70 g), 1 vasetto di formaggio grattugiato, 4 vasetti di farina 0, 1 vasetto di olio di mais, 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate, 1 vasetto di latte, 100 g salame a cubetti, 100 g provolone piccante a cubetti, 100 g scamorza, sale e pepe, mandorle

colomba2In una ciotola mettiamo uno yogurt bianco intero. Usiamo il vasetto per misurare gli altri ingredienti: aggiungiamo un vasetto di olio di semi ed un vasetto di latte. Mescoliamo con la frusta manuale. Aggiungiamo un vasetto di formaggio grattugiato, le uova intere sbattute leggermente a parte. Aggiungiamo il provolone piccante a cubetti, il salame a cubetti e ancora la scamorza a cubetti. Mescoliamo velocemente ed aggiungiamo 4 vasetti di farina 0.

pdc5Mescoliamo ancora fino ad ottenere un composto senza grumi. In base alla grandezza delle uova usate, è possibile che occorrano 5 vasetti di farina. Dobbiamo ottenere una consistenza simile a quella di una normale torta. Infine, aggiungiamo il lievito istantaneo per torte salate. Mescoliamo bene.

colomba3Trasferiamo il composto all’interno di una stampo di carta per colombe o una normale tortiera. Spennelliamo con l’uovo intero sbattuto con un po di latte. Spolveriamo con del formaggio grattugiato e finiamo con le mandorle a lamelle. Inforniamo a forno statico e preriscaldato a 180° per 45 minuti. Meglio fare la prova stecchino.

colomba

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Cristian Bertol/ Edda Pavanelli
  • Peperone: Ivano Ricchebono/ Alfonso Politano
  • Giurato Antonella Ricci.  Giudizi – Tecnica: 79  Gusto: 97  Impiattamento: 9 Per 24 a 25 vince il pomodoro.

pdc6